10 consigli per affrontare un tradimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Affrontare un tradimento è un percorso molto doloroso e pieno di insidie che va affrontato seguendo un preciso schema. Sono da evitare le decisioni repentine, le vendette e gli scatti d'ira. È auspicabile invece darsi del tempo per superare il trauma. Dedicarsi a se stessi con diversi metodi, quali lo sfogo. Infine solo dopo aver capito le reali motivazioni che hanno portato il vostro partner a tradirvi, potrete decidere cosa fare della vostra vita e sopratutto della vostra relazione. Ecco allora i 10 consigli per affrontare un tradimento.

211

Datevi del tempo

Dopo avere scoperto il tradimento del vostro partner e aver avuto la conferma di ciò, è doveroso prendersi del tempo per elaborare il dolore e la delusione. Preferibilmente fatelo lontano dal traditore. Recatevi, se potete da un'amica o da un familiare. Altrimenti allontanate il vostro partner.

311

Evitate scenate e litigi

Durante le fasi iniziali della scoperta del tradimento è molto probabile cadere in scenate e litigi violenti. Questi sono comprensibili solo nel momento in cui si scopre il tradimento. Dopo, nelle ore e nei giorni successivi, evitate di ritornare sempre sullo stesso argomento. Siete ancora troppo scossi per essere lucidi. Inoltre se volete buttare via di casa il vostro partner, fatelo con eleganza e senza essere violenti.

Continua la lettura
411

Non siate vendicativi

Non vendicatevi in modi infantili e stupidi, come rompendo oggetti per lui/lei preziosi, o con frasi oscene sui social network. Non servirebbe a nulla e, passata la rabbia iniziale, potreste pentirvi di ciò che avete fatto. Non bisogna mai cadere allo stesso livello.

511

Parlate con qualcuno

Dopo la fase della scoperta del tradimento, il consiglio fondamentale per affrontarlo è parlarne con qualcuno. Meglio se un amico/a fidato qualcuno che non giudichi e non vi dia dei consigli avventati. Sfogatevi liberamente, piangete e urlate se necessario, il vostro confidente vi capirà.

611

Uscite di casa

Nei giorni successi, non chiudetevi a casa a rimuginare sulla delusione avuta, ma uscite di casa. Fate una passeggiata all'aria aperta, o una gita lontano da casa per vedere con un certo distacco l'accaduto. Potete cercare la compagnia di amici e familiari che sapranno farvi distrarre.

711

Dedicatevi a voi stessi

Oltre ad uscire di casa, un buon consiglio per superare un tradimento è quello di dedicarvi a voi stessi. Ad esempio potreste cambiare look, fare shopping e iscrivervi in palestra. Oppure potreste riprendere quell'hobby che avevate accantonato proprio per il vostro partner.

811

Cercate di capire il motivo del tradimento

Solo dopo aver dedicato del tempo a voi stessi e aver preso il giusto distacco dal tradimento, potrete cercare di capire i motivi che hanno portato il vostro partner a compiere questo gesto così deludente. Potrete vederlo e capire se il tradimento è dovuto ad una semplice sbandata o se invece il rapporto era realmente in crisi.

911

Prendete delle decisioni

Infine sarà necessario prendere delle decisioni. Potrete perdonare il vostro partner, se pensate che ne valga la pena, oppure potrete decidere di chiudere la relazione per sempre. Tali decisioni vanno prese con molta attenzione se nel rapporto vi è la presenza di figli, che naturalmente vanno tutelati.

1011

Parlate con uno specialista

Se volete perdonare il vostro partner e non ci riuscite, oppure non sapete come superare il dolore per la separazione, forse potrebbe essere il caso di confrontarsi con uno specialista. Uno psicoterapeuta che possa consigliarvi e aiutarvi in modo più concreto a superare la delusione del tradimento.

1111

Rivolgetevi ad un legale

Se non riuscite a superare il tradimento e la vostra relazione è arrivata ad un capolinea, sarà meglio rivolgersi ad un legale. Sopratutto se la relazione era sancita da un matrimonio e se vi erano dei figli minorenni da tutelare. Un avvocato saprà darvi i giusti consigli su come agire legalmente.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vita di Coppia

Le reazioni più razionali dopo aver scoperto un tradimento

Un tradimento non è mai facile da accettare, perché si viene delusi proprio dalla persona in cui si confida, per cui si prova amore, stima, con la quale si progetta la propria vita futura. Uno dei pilastri basilari della coppia è il rispetto reciproco....
Amore

Come perdonare dopo un tradimento

Dopo un tradimento può essere davvero difficile tornare alla normalità e credere di nuovo nell'amore. La cosa più difficile è sicuramente quella di avere di nuovo fiducia nel partner. Ma perdonare un tradimento è possibile solo a determinate condizioni....
Vita di Coppia

Come tornare insieme dopo un tradimento

Il tradimento, quando scoperto oppure confessato, può provocare una rottura definitiva del rapporto di coppia, oppure, in alcuni casi, viene perdonato e la relazione ricomincia. La persona tradita, infatti, si sente offesa e umiliata, e mette in dubbio...
Vita di Coppia

Come fare se tuo marito ti tradisce

Il tradimento del proprio marito è una delle azioni più dolorose e devastanti che una donna debba subire. Quando si ha solo quella terribile sensazione, si accumulano una serie di emozioni legate alla delusione e allo sconcerto. Ma in genere l'intuito...
Vita di Coppia

5 buoni motivi per non perdonare un tradimento

Il tradimento non è una bella cosa, questo si sa. Esistono vari tipi di persone che lo affrontano; c'è chi fa finta di nulla e perdona il fatto e torna tutto come prima, come se non fosse successo nulla. Poi c'è chi proprio non ce la fa, e molla tutto...
Matrimonio

Come fare pace dopo un tradimento

Non avremmo mai creduto che capitasse proprio a noi. Eppure è successo. Abbiamo subito un tradimento. Rancore, incredulità e confusione ci rendono difficile capire con chiarezza cosa vogliamo fare. Lasciare il partner fedifrago o fare pace e restare...
Vita di Coppia

5 consigli per lasciarsi alle spalle un tradimento

Il tradimento, si sa, è un incubo per la maggior parte delle persone, in quanto ci causa un dolore indescrivibile e una sfiducia verso tutte le persone del sesso opposto. Molti sono gli studi sull'effetto del tradimento e su come è possibile elaborare...
Vita di Coppia

Regole per gestire un tradimento

Abbiamo pensato di proporre un articolo molto attuale, per cercare di capire quali sono le regole basilari per gestire un tradimento.Oggigiorno, così come anche nel passato, il tradimento è all'ordine del giorno ed è uno dei problemi che più fra tutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.