10 domande da non fare a un figlio adolescente

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

L'adolescenza è un periodo molto difficile della vita e, nonostante ci siamo passati tutti, sembriamo non riuscire ad instaurare un rapporto sereno con i nostri figli o nipoti. Gli adolescenti si trovano a dover affrontare i primi "problemi" della vita, i primi amori, gli sbalzi ormonali, il cambiamento del loro corpo, i problemi a scuola e con gli amici. Dall'altra parte, noi adulti, ci troviamo davanti persone nuove, quelli che fino a ieri erano i nostri bambini sono ora ragazzi irrequieti, pieni di segreti e sempre nervosi. Il dialogo, come sempre in questi casi, è di fondamentale importanza, tuttavia ci sono delle domande da non fare assolutamente a un figlio adolescente per evitare di rendere la situazione ancora più imbarazzante. Di seguito ve ne illustreremo 10.

211

Non c'è un ragazzo/ragazza che ti piace?

Se anche il nostro primo amore è iniziato in età adolescenziale non vuol dire che debba essere lo stesso per i nostri figli o nipoti. Evitiamo di assillarli e soprattutto di preoccuparci se non mostrano ancora interesse per le relazioni di coppia. Ognuno ha i suoi tempi e vanno rispettati.

311

Mi fai leggere il tuo diario?

Sembra assurdo, ma ci sono ancora genitori che tentano di farsi aprire le pagine magiche del diario dei propri figli, chiedendogli il permesso. Evitate di farlo per due motivi, primo perché è giusto che una persona che cresce abbia la sua sfera privata e secondo perché mostrando interesse per i loro pensieri "nascosti" potrebbero decidere di non scriverli più, per timore che li leggiate.

Continua la lettura
411

Mi dai l'amicizia sui social?

Al pari della domanda precedente questa richiesta è controproducente. Il rapporto adulto/adolescente non può mai essere basato sulla semplice amicizia. L'adulto deve essere un punto di riferimento forte, capace di ascoltare ma soprattutto di educare.

511

Perché ti vesti così male?

Quelli che a noi sembrano degli stracci, indossati uno sopra l'altro, sono in realtà per gli adolescenti il loro modo di esprimersi. Tanti di loro, oltretutto, non si sentono ancora a proprio agio con il corpo che cresce e si modifica. Lasciamoli vestire come vogliono e soprattutto non polemizziamo facendo inutili domande.

611

Perché ti trucchi troppo?

Noi daremmo chissà cosa per sembrare più giovani mentre loro si truccano in modo da dimostrare 40 anni. L'adolescenza fa davvero brutti scherzi ma, come per il vestiario, è inutile iniziare una guerra su mascara e rossetto. Lasciamoli sperimentare almeno su questo.

711

Non potresti posare un attimo il cellulare?

Per quanto fastidioso possa essere, tra l'adolescente e il proprio cellulare, si crea una sorta di connubio per cui, qualsiasi cosa il ragazzo stia facendo, sarà sempre a portata delle sue mani. La situazione peggiora se, dopo averlo sgridato, siete costretti ad usare a vostra volta il cellulare, magari per lavoro. Non capirebbe la differenza e si sentirebbe sgridato ingiustamente.

811

Perché debbo sempre ripeterti tutto due volte?

Fatevene una ragione, per i prossimi cinque anni sarà così. Gli adolescenti hanno perennemente la testa tra le nuvole e, anche se non pensano a nulla in quel momento, è come se dai loro pensieri dipendesse la sorte del mondo, quindi non possono darvi retta. Sarà meglio che usiate la tecnica dei post-it. Lasciategli dei biglietti scritti con le incombenze che devono svolgere, sarà più facile per entrambi.

911

Perché fai sempre tardi?

Se il tempo è per i vostri figli un fenomeno astratto non prendetevela più di tanto. Cercate piuttosto di prevedere il loro ritardo chiamandoli molto prima del dovuto. In questo modo dovreste riuscire a farli uscire di casa in tempo per arrivare alla prima ora di lezione senza urlare troppo.

1011

Perché ascolti musica mentre fai i compiti?

La musica ha, sulle persone adulte, un effetto di deconcentrazione ma non sugli adolescenti che vivono con le cuffiette perennemente attaccate alle orecchie. Se il loro rendimento scolastico non ne risente evitate di aprire una polemica e ringraziate che usino le cuffiette.

1111

Perché parli e scrivi in codice?

La cosa che meno comprendono gli adulti è il linguaggio degli adolescenti. È così da sempre, mettetevi il cuore in pace. A quell'età non ha importanza che voi li capiate, l'importante è che si comprendano tra loro, magari anche coniando vocaboli nuovi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Come aiutare un adolescente a superare una delusione d'amore

Essendo le delusioni d'amore, all'ordine del giorno, in particolar modo per gli adolescenti, abbiamo proprio pensato di proporre a tutti i genitori di questi figli, un articolo, che vuole fungere da guida pratica, per cercare di capire come aiutare, appunto,...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con le bugie degli adolescenti

Il periodo dell'adolescenza, probabilmente è quello più delicato che una persona passa nel corso della propria. L'adolescenza, va dai dodici ai diciotto anni. Questo periodo di transizione è parecchio delicato poiché determina la crescita del bambino...
Problemi Adolescenziali

Amore e amicizia nell'adolescenza

Nel ciclo della nostra vita, interposta tra la fanciullezza e l'età adulta vi è l'adolescenza. È un periodo particolarmente problematico tipico dell'esistenza, specie per le risonanze psicologiche del mutato rapporto tra l'adolescente e il proprio...
Problemi Adolescenziali

Come "frenare" un figlio adolescente

Le persone che hanno un figlio adolescente oppure ricordano la propria adolescenza sanno quanto tale fase della vita possa essere complicata: figli ribelli che desiderano ritornare tardi a casa, cercano delle compagnie sempre nuove, credono di poter cambiare...
Problemi Adolescenziali

Come gestire le ansie di una adolescente

L'adolescenza, si sa, è una fase delicatissima della vita. In questo periodo, è importante ricordare, che sorgono le prime delusioni amorose (ma anche di amicizia), le prime preoccupazioni e dove i ragazzi si pongono un'infinità di domande sulla sessualità...
Problemi Adolescenziali

Come parlare ad un figlio adolescente

Parlando con gli amici, spesso, ci spaventiamo per ciò che riguarda il rapporto che a breve avremo con i nostri figli, appena saranno giunti a quella difficile età che è l'adolescenza....Ma non dimentichiamo che ogni età ha i suoi pregi, e serve per...
Problemi Adolescenziali

Adolescenti: 5 consigli per motivarli allo studio

L'età adolescenziale è bella ma difficile, caratterizzata da continue trasformazioni fisiche e sessuali, affettive e sociali. Anche l'intelligenza è in continua trasformazione. La capacità critica e la capacità logica si sviluppano pienamente...
Divorzio

Come aiutare gli adolescenti ad affrontare un divorzio

Il divorzio è un momento molto difficile. La coppia, in particolare, vede sfumare i propri progetti di vita. Chi ne risente sono soprattutto i figli. Se i figli sono adolescenti, hanno maggiori difficoltà ad affrontare la separazione dei genitori. Si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.