10 modi di fare degli uomini che non piacciono alle donne

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

In una sana relazione tra uomo e donna non sempre tutto va come dovrebbe infatti entrambi hanno atteggiamenti o abitudini che non piacciono all'altro. Molto spesso però è il maschio ad essere protagonista di queste fastidiose azioni che per nulla piacciono alla loro dolce metà. In questa lista vi elencherò i dieci modi di fare degli uomini che non piacciono alle donne.

211

Essere pigri

La prima cosa che le donne odiano degli uomini è sicuramente l'esser pigri. Un uomo che passa gran parte del suo tempo sul divano a guardare la tv o a giocare con lo smartphone, potrebbe risultare uno scansafatiche o peggio un cialtrone e vi garantisco che alle donne un simile atteggiamento non piace proprio.

311

Essere tirchi

Un'altro aspetto su cui le donne non transigono è sicuramente l'essere tirchi. Gli uomini dal braccino corto, come si suol dire, non risultano per niente attraenti, anzi danno l'impressione che la cosa a cui tengono di più sia il denaro e non la partner. Quindi consiglio ai miei amici maschietti di metter, quando serve, mano al portafogli.

Continua la lettura
411

Essere orgogliosi

Un uomo orgoglioso è sicuramente una persona decisa e sicura, ma alle donne la cosa non va molto a genio. Secondo loro infatti colui che è orgoglioso tende a non esprimere a pieno i suoi sentimenti e a prendere decisioni senza consultare il parere della partner in quanto è molto o forse troppo sicuro di se.

511

Essere freddi

Un uomo freddo che non esprime i suoi sentimenti e che non cerca di soddisfare i bisogni della partner è tutt'altro che positivo agli occhi delle signore. Le maggior parte delle donne infatti cerca uomini romantici e passionali capaci di usufruire della propria vena sentimentale.

611

Essere distratti

Una delle cose che fa infastidire di più le donne è sicuramente un uomo distratto che non presta attenzione al rapporto con la dolce metà. La distrazione potrebbe essere intesa anche come menefreghismo, e credetemi se dovesse prospettarsi una situazione del genere la strada per il maschietto è tutta in salita.

711

Essere eccessivamente gelosi

La gelosia da parte dell'uomo nei confronti della donna, c'è sempre stata e probabilmente sempre ci sarà. Detto francamente alle donne fa piacere essere trattate come un tesoro ed essere l'unico "desiderio" del partner, ma una gelosia eccessiva non è per niente gradevole e non piace affatto a quest'ultime.

811

Essere troppo stravaganti

Un uomo non eccessivamente stravagante può risultare attraente ed originale, ma troppa stravaganza è assai fastidiosa per la donna. Un uomo che si tinge i capelli di colori strani e fa uso di abiti troppo fuori dall'ordinario non è sicuramente visto di buon occhio dalla donna classica.

911

Essere assenti

Un uomo presente e attento alle piccole cose è sicuramente in vantaggio rispetto ad un uomo assente e poco partecipe nella vita di coppia. L'assenza sia fisica che sentimentale da parte dell'uomo è molto irritante per le donne, che se troppo trascurate potrebbero pensare a soluzioni poco piacevoli per il partner.

1011

Essere noiosi

L'uomo ordinario e monotono che segue perennemente la routine senza mai trasgredire è sicuramente visto non di buon occhio dalle ormai incontentabili donne. Buttarsi a capofitto nel lavoro o in qualsivoglia hobby, senza dedicare tempo e carinerie alla signoria è sintomo di noiosità.

1111

Essere prepotenti

La prepotenza è sicuramente la cosa che meno piace alle donne. Un uomo che si ritiene superiore e non degna la donna di attenzione anzi la tratta con superficialità e disprezzo è sicuramente prossimo ad un imminente distacco da essa per ovvie ragioni.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

Come contenere la gelosia

Uno dei sentimenti che nascono fin da quando siamo bambini è la gelosia. Si tratta di un sentimento molto diffuso che si manifesta in tanti modi diversi e che si scatena in base a diversi fattori. Di solito la gelosia nasce già dalla prima infanzia...
Vita di Coppia

Come capire se la sua gelosia è eccessiva

La gelosia è uno di quei sentimenti che se supera certi limiti può provocare scompiglio nella vita di coppia. Se da un lato essere un po' gelosi del proprio partner è qualcosa del tutto naturale e che anzi può anche tener vivo il rapporto, dall'altro...
Amore

Errori da non commettere dopo aver lasciato una persona

Come vedremo nel corso di questa guida, la fine di una relazione sentimentale, soprattutto se di lunga durata, è sempre motivo di profonda amarezza, e non solo per la persona che viene lasciata. La persona che subisce la rottura della relazione ovviamente,...
Vita di Coppia

Gelosia nella coppia: come affrontarla

La gelosia nella coppia è un problema che accomuna molti di noi. Intuile negarlo: in tutte le relazioni è presente; addirittura, per molti, senza gelosia non esiste l'amore. Essa certamente a piccole dosi può rendere una relazione più forte e duratura...
Vita di Coppia

Come vivere la gelosia nella coppia

La gelosia è considerata una "trappola del amore", perché colpisce tutte le coppie, sia quelle che già hanno un rapporto solido, sia quelle che si sono appena formate. Accade spesso che molti credano che l'essere gelosi sia il significato del provare...
Vita di Coppia

Come risolvere i problemi di gelosia nella coppia

La gelosia è uno dei motivi più frequenti di litigio all' interno di una coppia. Sarà capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di essere gelosi o di subire gelosia da parte del proprio partner. Che il vostro partner sia un po' geloso di voi vi...
Amore

Vantaggi e svantaggi di essere single

Si dice che essere single sia sinonimo di libertà assoluta, di autonomia e di indipendenza, ma è davvero sempre così? Molti single, in realtà, decidono loro stessi di restare da soli, per la vita o per un lungo periodo di tempo, magari dopo aver ricevuto...
Amore

Come fare se ti vede solo come amico

L'amicizia è una delle relazioni più belle da vivere con un'altra persona. Sicuramente questo avviene quando si tratta di amicizia vera. Per quanto riguarda l'amicizia tra un uomo e una donna ci sono parare discordanti: c'è chi dice che non può esistere,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.