10 parole gentili da usare più spesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Un discorso può essere composto da migliaia di parole, ma non tutte sono davvero importanti. Quelle gentili, sono alla base del rapporto fra noi esseri umani. E sono da usare più spesso, perché ci gratificano, ci rendono felici e migliori. Nell'arco di una giornata ci sono 10 parole che ognuno di noi vorrebbe sentirsi dire, e che dovrebbe dire quindi prima bisogna impararle e poi usarle. Dolcezza e buone maniere, possono cambiare la vita di chi le ascolta.

211

Buongiorno

"Il buongiorno ha l'oro in bocca", non è un detto a caso. Tutto prende una piega migliore, se al risveglio una persona cara, un collega o un perfetto sconosciuto ci augura un "buongiorno" con un bel sorriso stampato sulla faccia e noi ricambiamo con lo stesso piacere. Dovrebbe essere un'abitudine.

311

Per favore

In un mondo che ormai pretende, la gentilezza di un "per favore" rende tutto molto più civile e quieto. La vita si basa su un dare ed un ricevere, e se nel mezzo ci mettessimo anche un pizzico di cortesia saremmo tutti più felici di collaborare gli uni con gli altri. Dovrebbero avere tutti il "please disease" ovvero come gli Inglesi "la malattia del per favore".

Continua la lettura
411

Grazie

Niente è dovuto, neanche se si paga con denaro! Troppe persone perdono l'occasione di dire un "grazie". Anche di fronte ad un semplice gesto, come la cassiera al supermercato o il benzinaio al distributore. Dire grazie fa bene a tutti, sopratutto a chi lo riceve. Perché non dirlo più spesso? In fondo non è uno sforzo, anzi dovrebbe essere un piacere.

511

Prego

Se abbiamo ricevuto un bel "grazie", non dimentichiamo di ricambiare la gentilezza con un sonante e sorridente "prego". In questo modo da creare un'atmosfera rilassata e amichevole. Non deve essere un gesto forzato, ma spontaneo. In inglese infatti il "prego" è in genere "you're welcome" che letterarmente è un gentile benvenuto.

611

Ciao

Capita a tutti di avere una giornata storta, e di non voler nessuno davanti agli occhi. Un semplice "ciao", può cambiare il corso della giornata di chiunque. Una parola da dire più spesso, a persone che conosciamo o che solo incrociamo la mattina mentre andiamo a lavoro.

711

Come stai?

Spesso le persone si sentono sole, e vorrebbero solo che qualcuno si interessasse realmente a loro. La gentilezza di chiedere "Come stai?", è un gesto reciproco. Se impariamo a dirlo più spesso agli altri, saremo sempre ricambiati. E chi non ha bisogno di un sostegno di un "Come stai?".

811

Posso aiutarti?

Prima o poi tutti hanno bisogno di avere un sostegno, sopratutto nei momenti di bisogno. Dare un aiuto al prossimo non significa solo essere utili, ma anche diventare parte di un insieme. "Posso aiutarti?" non è una semplice domanda, ma il prodigarsi verso chi si trova in una situazione di difficoltà. Usarlo più spesso migliora anche noi stessi.

911

Scusa

Vorremmo apparire tutti forti, e freddi anche davanti ai nostri stessi Sbagli. Errare è umano, ma chiedere "scusa" è divino. Ciò però non deve essere detto come copertura, anzi deve venire spontaneo. Non dobbiamo sentirci deboli nel chiedere scusa, chiunque può sbagliare. Ma rimediare è possibile.

1011

Ti voglio bene

Il primo "ti voglio bene" deve essere rivolto a chi ci sta vicino, che sia a parole o con piccoli gesti. Esternare il proprio affetto non è sempre semplice, però rivolgere un gesto affettivo alla persona alla quale teniamo molto vale più di mille altre parole. Ormai un "ti voglio bene" è usato poco e bisognerebbe lasciarsi più andare.

1111

Buonanotte

La giornata dovrebbe sempre finire un po più dolcemente, tipo con un "buonanotte". Il gesto più semplice che ci sia, ma tanto gradito da tutti. Se lo dicessimo più spesso andremmo tutti a dormire più felici. Avere l'abitudine di rimboccare in piccoli con un bacio ed una buonanotte li aiuta a crescere sicuramente nel verso giusto.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

10 segreti per fare colpo su un uomo

Lui vi piace. Non importa come lo abbiate conosciuto, se siete amici di lunga data o semplici conoscenti, non importa quanti difetti abbia, quanto intelligente o bello sia. Quello che sapete è che siete interessate (o interessati) a questo esemplare...
Problemi Adolescenziali

Come rapportarsi al meglio con i propri compagni di classe

La formazione scolastica è una delle cose più importanti nella vita: non ci sono qualità più affascinanti dell'intelligenza e della cultura. Come ben sapete, il percorso scolastico obbligatorio è formato da 13 anni (un ragazzo sarà costretto a frequentare...
Problemi Adolescenziali

Consigli per farti notare dalla ragazza che ti piace

Ti sei preso una bella cotta per una ragazza ma non hai il coraggio di dichiararti? Tranquillo, non devi farlo per forza. Ci sono moltissimi accorgimenti e trucchetti che puoi utilizzare per farle capire il tuo interesse. In questo articolo quindi, voglio...
Amicizia

Come attaccare bottone con una ragazza

Anche se non sono più una ragazza ricordo molto bene come le mie amiche ed io venivamo abbordate dai ragazzi. Molti ragazzi pensano che per attaccare bottone con una ragazza si debbano utilizzare tecniche particolari. Le ragazze, a differenza di quello...
Famiglia

Consigli per chi desidera adottare un bambino

Quando una coppia decide di vivere il proprio rapporto seriamente, il coronamento dell'amore sta nel dare alla luce un figlio. Spesso questo non è possibile, per esempio in casi di infertilità o di omosessualità dei due amanti. Se il desiderio di diventare...
Matrimonio

Galateo: regole per gli invitati a un matrimonio

Il galateo è un raccolta di regole di buone maniere che di solito si utilizzano in eventi ed occasioni varie, però anche nelle azioni di tutti i giorni. Potrete ad esempio usarle a tavola, o anche a qualche importante festa, e cioè in modo particolare...
Amicizia

Idee regalo per una persona appena uscita dall'ospedale

Omaggiare di una visita una persona in convalescenza, è un gesto doveroso e affettuoso. Solitamente una visita presuppone l'acquisto di un piccolo presente, in segno di cortesia. In questo particolare caso, la scelta è più selettiva: deve tener conto...
Amore

5 modi eleganti per rifiutare un corteggiamento

A volte può capitare che una persona non adatta a noi si avvicini e ci corteggi. Esistono moltissimi modi per declinare un invito o un corteggiamento in modo educato ed elegante, per non perdere così il proprio stile ed essere gentili nonostante la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.