5 cose da sapere sulla convivenza

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Decidere di andare a vivere dopo molti anni che si sta insieme o solo dopo pochi mesi di rapporto di coppia, non è qualcosa di semplice, in quanto ci sono molti aspetti e sfumature da tenere in considerazione. La convivenza infatti cambia la vita delle persone e diviene uno step fondamentale e talvolta imprescindibile per il grande passo, in quanto permette di capire a fondo l'altra persona. Qui di seguito esaminiamo 5 cose da sapere sulla convivenza.

26

Decidete di convivere quando vi sentite pronti

Non c'è un età prestabilita: si può decidere di andare a convivere da giovanissimi oppure da persone formate e già mature, si può decidere di scegliere casa insieme e quindi plasmarla con gli elementi che più si desiderano, oppure prediligere un piccolo appartamentino temporaneo e strumentale al dopo. Inoltre le coppie possono scegliere di convivere essendo fidanzati da poco oppure no. Ogni storia di coppia è particolare e non è standardizzata, quindi non esistono lati negativi o positivi che possano indicare in maniera oggettiva, quale sia il momento giusto per affrontare la scelta di convivere insieme. L'importante è non lasciarsi condizionare da nessuno (nemmeno il proprio partner) ma decidere in piena autonomia quando ci si sente veramente e concretamente pronti.

36

Abbiate molta pazienza

Stare insieme tutto il giorno e molto tempo insieme, sotto lo stesso tetto, comporta inevitabilmente gioie e dolori. Ecco perché bisogna affrontare il quotidiano con estrema e sana pazienza; sicuramente vedrete cose del vostro partner che non vi piaceranno: atteggiamenti, modi di fare, piccoli vizi. Si tratta però di piccolezze e manie che imparerete ad apprezzare con il tempo ed a cui vi abituerete. Ovviamente se si tratta di cose che proprio non sopportate, il dialogo pacato e sincero, resta sempre la giusta soluzione per aprire al confronto civile ed evitare inutili litigate. Inoltre, affrontate i vari episodi del quotidiano con la giusta ironia imparando anche a ridere di voi stessi.

Continua la lettura
46

Non siate eccessivamente schizzinosi

Condividere insieme al proprio compagno, la vita di tutti i giorni, comporta rompere l'imbarazzo che di solito fa nascondere i lati più sgradevoli del nostro carattere. Questo comporta conoscersi di più e capire veramente se si è fatti per stare insieme e condividere il resto della vita affianco.

56

Ravvivate sempre il rapporto

Convivere significa stare spesso a casa, crogiolarsi nella monotonia e nella routine. Per evitare di rimanere incastrati in questa sabbia mobile, bisogna periodicamente rompere la monotonia per ravvivare un po il rapporto che inevitabilmente subirà un cambiamento. Quindi ben vengano le cene romantiche, le passeggiate fuori oppure il crescere un animaletto insieme.

66

Ritagliatevi la vostra autonomia

Convivere non significa stare sempre insieme. Ecco perché sono ben accette le uscite con i propri amici! In questo modo si consolida il rapporto e si mantengono delineati i propri spazi. La convivenza non deve essere assolutamente un peso ma una gioia speciale!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

5 cose a cui pensare prima di andare a convivere

Dopo un periodo di fidanzamento, è arrivato il momento: vivere nella stessa casa. La convivenza è un passo molto importante in una relazione, che la porta ad un nuovo livello di stabilità. Non è quindi qualcosa da dare per scontato, o da fare dandogli...
Vita di Coppia

5 cose da sapere se vai a convivere con un uomo

Quando ci si ama e si vive bene il rapporto di coppia si fa sempre più frequente il pensiero di condividere qualcosa in più con il proprio partner. Si comincia quindi con il fare i primi discorsi che poi diventano dei veri e propri progetti di vita...
Vita di Coppia

Come capire se sei pronta per andare a convivere

Oggi vogliamo proprio parlarvi di un argomento che riguarda la società attuale e cioè la convivenza.Nello specifico vogliamo cercare di imparare insieme come capire se sei anche tu, pronta per andare a convivere con la persona che ami e con cui desideri...
Amore

5 regole per una perfetta convivenza

Credo che il momento in cui si arriva finalmente ad iniziare a convivere con il proprio partner, sia uno dei momenti più belli perché si può vivere completamente l'altra persona in tutte le sue sfumature, positive e negative che siano. Certo, convivere...
Vita di Coppia

Come convivere pacificamente con il partner

Prima o poi ogni coppia affronta la questione dell'andare a vivere insieme. Se la convivenza prevede lo stare insieme solo per rapporti occasionali e, poi ognuno a casa propria, allora si parla soltanto di una parte della vita quotidiana dell'altro. Se...
Vita di Coppia

Convivenza: pro e contro

La decisione di andare a convivere con il proprio partner deve essere il frutto di una scelta ponderata da parte di entrambi gli elementi della coppia. Si tratta infatti di un passo importante, che deve essere valutato con attenzione e solo se è desiderato...
Amicizia

Come vivere al meglio la convivenza universitaria

I cinque anni delle scuola secondaria di secondo grado sono terminati ed arriva il momento di accedere all'università. Mentre alle superiori era relativamente comodo recarsi a scuola con i mezzi pubblici, all'università può essere d'obbligo trovare...
Famiglia

Come convivere con i suoceri anziani

Quando si inizia una nuova vita con la persona amata, si va a costituire una nuova famiglia fatta di componenti e regole diversi da quelli con cui si è vissuto fino al momento del matrimonio o della convivenza col partner. Qualora ci si ritrovi a convivere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.