Come affrontare una persona che ha smesso di parlarti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando una persona decide in seguito ad un litigio o una discussione di qualsiasi genere di non parlare più con voi è sempre un brutto colpo da mandare giù soprattutto se volete ancora mantenere vivo il vostro rapporto di amicizia o di qualsiasi altro tipo esso sia. Ma se siete intenzionati a recuperare quel rapporto non bisogna farsi buttare a terra dall'atteggiamento schivo dell'altra persona ma cercare di prendere la situazione in mano e comportarvi di conseguenza. Quindi con un po' di perseveranza si può venire a capo di tutti i problemi. Ecco alcuni consigli per come affrontare una persona che ha smesso di parlarti.

27

All'inizio bisogna cercare di capire qual è il motivo del comportamento di quella determinata persona. Se per caso non fosse colpa di un litigio e non ne sapete la motivazione allora è probabile che quella persona stia passando un brutto periodo oppure ha qualche problema personale. Bisognerebbe cercare di parlarle in maniera schietta così da capire il problema e in seguito cercare di aiutare per quanto vi è possibile. Molte volte un gesto gentile vale più di mille parole.

37

Se sapete perché quella persona vi sta ignorando di proposito allora per forza uno dei due deve mettere da parte l'orgoglio e fare il primo passo. Visto che quella persona non vuole prendere l'iniziativa sarebbe utile quindi chiedere di uscire insieme per poter spiegare con calma i rispettivi punti di vista e cercare di risolverli. In generale per queste situazioni è necessario restare calmi e non farsi prendere dalla rabbia: anche se l'altra persona vi ha ferito dovrete pensare lucidamente per ricucire il vostro rapporto.

Continua la lettura
47

Nel caso aveste solo il sospetto che quella persona vi stia ignorando ma non riuscite a ricordare il motivo o semplicemente non capite il perché bisogna all'inizio mettere in discussione il vostro comportamento nei suoi confronti e riuscire a risalire a ciò che ha permesso quel cambiamento. Se ciò è impossibile la schiettezza è l'arma migliore: bisogna affrontare il problema persolmente chiedendo delucidazioni alla persona in questione.

57

Prima dell'incontro con la persona offesa, preparate mentalmente un discorso in modo da non essere nervosi o impacciati nel momento del chiarimento. Attenzione anche al tono di voce che userete nella discussione, è spesso fonte di fraintendimenti. È essenziale vedersi da soli cosi da evitare intrusioni ed interruzioni.

67

Nel momento in cui invontrate l'altra persona iniziate il discorso scusandovi per quello che avete detto o fatto che possa aver ferito questa persona. L'inportante è che siate onesti: la suddetta persona apprrzzerà molto il vostro atteggiamento. Nel caso la persona non sia ancora convinta dalle vostre parole sostate i discorso su quanto il vostro rapporto sia importante per voi e quanto questa situazione vi faccia soffrire. Se la persona elencasse dei problemi o delle mancanze che avete avuto nei suoi confronti, siate aperti all'ascolto mettendovi in discussione in modo da non cadere più nello stesso errore.

77

L'eventualità che la persona insista nel non volervi comunque parlare è possibile. In questo caso l'unica cosa che potete fare è lasciarle il tempo per riflettere. Il primo passo lo avete fatto, se questa persona ha deciso di non voler più avere a che fare con voi, non potete obbligarla.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come mediare una discussione in famiglia

Una discussione in famiglia può essere un'occasione molto preziosa di comprensione reciproca all'interno di un sistema solido, la famiglia, che ha un problema da affrontare. Per far sì che una discussione, però, sia effettivamente utile a risolvere...
Vita di Coppia

10 frasi da non dire durante un litigio con lui

In un rapporto di coppia può capitare di scontrarsi, di non capirsi e di esplodere in un litigio. Si tratta di una cosa del tutto naturale. Ci sono però alcune espressioni che vengono proferite al solo scopo di ferire il proprio partner. Si tratta di...
Famiglia

Famiglia: divisione dei ruoli familiari

Al giorno d'oggi le famiglie sono sempre più sviluppate, i ritmi in famiglia sono sempre più frenetici, entrambi i genitori lavorano, mentre i figli o vanno a scuola o anch'essi lavorano per cui per riuscire a passare delle ore tutti quanti insieme...
Amicizia

Consigli per affrontare la morte di un amico

Non è uno dei temi più facili da trattare, infatti non esistono delle regole universali per affrontare la morte di un amico, ma con tanto amore e voglia di tornare a stare bene, ricorderai quella persona tanto importante sorridendo, senza versare più...
Vita di Coppia

10 domande da porti se non desideri più la tua lei

È successo: non desideri più la tua donna, sei in una situazione che ti lascia perplesso e confuso. Essere indecisi sul da farsi in questi momenti è normale, è qualcosa che capita quasi a tutti ed è un problema assolutamente comune. Ogni storia è...
Amicizia

Come organizzare una festa per l'addio al nubilato

Si avvicina il matrimonio della tua amica e vuoi organizzare una mega festa d'addio al nubilato? Leggendo questa guida capirai come organizzare la più fantastica festa d'addio. Ogni matrimonio che si rispetti deve avere una festa d'addio al nubilato,...
Vita di Coppia

10 segnali per capire che lei ti sta lasciando

Se stai leggendo questo articolo ti starai sicuramente chiedendo se la tua ragazza ti sta per lasciare, giusto? Le donne sono molto complicate da capire, ma si possono capire solo osservandole nei più minimi dettagli, in questa piccola guida t'illustrerò...
Famiglia

Discussioni in famiglia: 5 consigli efficaci per fare da pacere

Spesso capita di assistere a discussioni tra membri della famiglia, sia quella intesa come nucleo principale, sia quella "allargata" (ovvero quella comprendente anche i genitori di uno o di entrambi i coniugi). Non è mai piacevole trovarsi di fronte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.