Come assistere persone disabili

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Le persone disabili purtroppo hanno numerosi svantaggi da affrontare: pertanto è necessario assisterli, molto spesso 24 ore su 24 in base alle problematiche che si riscontrano. Stargli accanto e assisterlo è una di queste ma essere presenti in quanto persone morali è uno cosa di gran lunga maggiore. In questa guida si illustrerà qualche consiglio su come assistere persone disabili, vediamo insieme come.

26

Occorrente

  • Ausilii vari
36

Bisogna rendersi conto che come prima cosa, nell'assistenza di un disabile, è quella di immedesimarsi nella loro situazione: non commiserarli, perché in molti casi sanno sviluppare una grande forza di volontà che li rende forti interiormente, ma entrare nei loro panni, capire i loro problemi, proprio per capirne le necessità di cui hanno bisogno. Il tutto dipende comunque dalle situazioni, caso per caso bisogna capire di cosa necessita: comunque gli accorgimenti da svolgere ad esempio per chi ha ridotte capacità motorie per gli arti inferiori sono ad esempio aiutarlo nei piccoli spostamenti come alzarsi o a coricarsi dal letto, ma bisogna sopratutto essere in grado di invitarlo in una collaborazione a svolgere le cose da solo: sostituirlo in tutto non lo aiuterà di certo, creerà una depressione psicologica e morale che potrebbero solo farlo peggiorare, invece è necessario fargli fare il più possibile, fargli comprendere che anche lui è una persona che può rendersi utile sia per se stesso che per gli altri.

46

Se invece, ci stiamo prendendo cura di un disabile tetraplegico (non muove i quattro arti), dobbiamo sempre comunicare con lui e non isolarlo mai (leggiamogli un libro, ecc..). Per quanto riguarda l'assistenza dovremmo fare tutto noi, dall'igiene totale (lavarlo e aiutarlo nei bisogni), a dargli da magiare e spostarlo letto-sedia. Inoltre è importante anche farlo uscire, magari se abbiamo a disposizione un mezzo per accesso con carrozzina meglio (per no fargli subire ulteriori spostamenti fisici), possiamo portarlo a fare qualche passeggiata, la semplice spesa, spingendo noi la sedia rotelle e comunicando sempre con lui per distrarlo dalla sua situazione.

Continua la lettura
56

La cosa si complica per i disabili psichici (con problemi cognitivi, autistici, con ritardi), in quanto bisogna mantenere la calma, rivolgersi a loro sempre cortesemente, portarli a fare delle passeggiate, far loro fare dei lavoretti manuali (costruzioni, disegni, ecc...) e, se necessario, aiutarli a lavarsi le mani spesso (se necessario aiutarli anche ad alzarsi, lavarsi, ecc...). In ogni caso la cosa importante è sempre quella di non far loro capire che sono diversi da noi, cercare di farli ambientare nella società, tentando così di migliorare la loro condizione psichica, che altrimenti nella solitudine, andrebbe solo a peggiorare (depressione).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tanta pazienza

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come assistere un anziano

Chi non ha un anziano in famiglia? Magari solo e acciaccato o che vive proprio in casa con noi? E noi spesso travolti dai ritmi vertiginosi dei nostri impegni pratici spesso non dedichiamo il giusto tempo e le giuste attenzione. Vediamo allora come intervenire,...
Divorzio

Come ottenere il divorzio

Scese alla cascata la goccia della loro unione e, giunta sull'orlo del torrenziale precipizio, disaccordò le sue molecole scomparendo celere, senza mai più dire il miracolo della loro compenetrazione. Questa la rappresentazione dell'infelice espressione,...
Divorzio

Come preparare i bambini alla separazione dei genitori

Quando i genitori decidono di separarsi, i figli sono sicuramente coloro che ne fanno le spese maggiori. Le reazioni dei bambini dipendono molto dalla loro età, dallo stato emotivo e dal grado di ripresa che hanno. Per far sì, che questo spiacevole...
Famiglia

10 motivi per non litigare davanti ai figli

Spesso la vita frenetica di tutti i giorni rende la vita di coppia difficile e impegnativa. Ci si trova a scontrarsi e a litigare anche per cose banali e, senza rendersene conto, ci troviamo a discutere davanti ai bambini. Tale comportamento è sbagliato...
Amicizia

Come organizzare un addio al celibato

Ogni uomo, poco prima del suo matrimonio, vuole festeggiare il suo addio al celibato in un modo unico ed esilarante. Normalmente, spetta al testimone dello sposo organizzare questa strepitosa serata, facendo attenzione ad ogni minimo dettaglio. Ma come...
Problemi Adolescenziali

Cosa fare se i genitori litigano

In famiglia capita molto spesso di assistere quando i propri genitori litigano. Non è affatto piacevole e avvolte bisogna saper adottare il giusto comportamento per non peggiorare la situazione. Le cause delle liti tra genitori molto spesso si istaurano...
Famiglia

Come aiutare un anziano in casa

Si sa, le persone anziane con il passare del tempo ha bisogno sempre più bisogno di aiuto, in modo particolare se quest'ultimi si ritrovano a vivere da soli in casa. Spesso però sono gli anziani stessi a non voler essere aiutati, poiché si ritengono...
Amore

Come riorganizzare la propria vita dopo una rottura

Superare la rottura di una relazione è uno dei momenti più difficili che può capitare nella vita. L'idea di non avere più la persona amata accanto può rendere deboli, tristi e talvolta può causare una forte depressione. Capita di alzarsi la mattina...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.