Come capire se il tuo interlocutore si sta annoiando

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

A chi non è capitato di trovarsi in una conversazione e percepire che la persona che si ha difronte è distratta, allora ci poniamo mille domande, del tipo: " sarò davvero tanto noiosa"? O addirittura pensate di tacere per evitare un'ennesima gaf. Forse stiamo affrontando un argomento di poco interesse solo per la persona che ci ascolta è una nuova conoscenza e non sappiamo bene ancora quali siano i suoi interessi, non preoccupatevi succede a tutti prima o poi nella vita. Come capire se il tuo interlocutore si sta annoiano.

24

Succede che l'argomento non ci prende, quindi la nostra attenzione volge ad altro e subentra sicuramente la noia. Proviamo veder come riuscire a comprendere se il nostro amico non stia veramente ascoltando, proviamo a leggere il linguaggio del corpo, la gestualità, molto utile e aiuta a controllare e capire solo se la persona ha verso di noi qualche l'interesse. Guardando i piccoli gesti le movenze fisiche. Se facciamo attenzione noteremo che la parte più espressiva del corpo è il viso, con un'attenta valutazione se è contento o meno di vederci, lo vedremo dall'espressione che ha, dal sorriso per esempio, si nota quando non è sincero. Facciamo attenzione ai piccoli movimenti, come toccarsi i capelli in modo ritmico ed inusuale, in questo modo lui sta mandando un chiaro messaggio.

34

Se non sta mai fermo, se ha sempre i piedi in movimento o accavalla prima una gamba e poi l'altra, questo è un chiaro segnale, vuole andare via. Molto importanti sono gli occhi, poniamo attenzione allo sguardo, noteremo la sua disattenzione perché noteremo che è volto altrove in cerca di qualcosa che lo attragga, altrimenti non distoglierebbe la sua attenzione da noi questo è un atteggiamento da non sottovalutare, chi ha un interesse noti la sua attenzione. Un'altra accortezza è la sua postura, il suo modo di sedersi quasi appoggiato come se volesse il prima possibile andare via, qui si percepisce che si sta annoiando.

Continua la lettura
44

Molte sono le gestualità da capire, so che diventa difficile vivere se ogni volta che incontriamo un amico ricorrere a questi mezzi per sapere se abbia o meno interesse verso di noi. Un'altro consiglio è quello di fare una domanda a tranello, in questo modo avremo la risposta, se sarà vago non ci sta sicuramente ascoltando. Ora non ci resta prima di fare un discorso o una chiacchierata capire chi abbiamo davanti, penso valga per tutti si pretende che l'altra parte sia disposta ad ascoltarci. Questo penso che valga più per le persone che infondo non conosciamo bene, per il resto un amico ti dice direttamente: "Mi stai annoiando cambiamo discorso".

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come migliorare l'empatia con gli altri

Tutti coloro che sono capaci di entrare in empatia con gli altri sono sicuramente avvantaggiati dal punto di vista relazionale. Chi ha questa caratteristica infatti entra facilmente nei panni dell'altro riuscendo a capire le sue emozioni. Questo migliora...
Amore

Come non ferire un ragazzo

Quante volte è capitato di dover dire a un ragazzo che non ci piace, che non proviamo più nulla per lui o che non l'abbiamo mai provato. Non è certamente semplice poiché si è coscienti del fatto che si può provocare una profonda sofferenza, tuttavia...
Amore

I 5 gesti di una donna innamorata

Quando siamo attratti da una persona o, semplicemente, vogliamo essere rassicurati circa i suoi sentimenti verso di noi, inevitabilmente finiamo con il prestare attenzione al suo comportamento. A questo proposito dobbiamo precisare che il comportamento...
Amicizia

5 regole per scoprire un bugiardo

Capita a tutti di subire grosse delusioni. Queste delusioni molto spesso sono frutto dalla nostra fiducia mal riposta in una determinata persona. Un amico, il nostro amato o la nostra amata, possono nasconderci dei segreti. Questi segreti possono essere...
Famiglia

Come raccontare una bella esperienza

La vita che conduciamo, risulta spesso imprevedibile e proprio questa sua caratteristica ci dà la forza di andare avanti anche nei momenti meno allegri. Essa ci riserva sempre delle sorprese, che siano belle o brutte, comunque incrementano le nostre...
Amore

10 regole per trovare l'amore online

Grazie all'avvento di una tecnologia sempre più avanzata, la vita quotidiana e le abitudini sono inevitabilmente cambiate... Anche l'approccio per trovare un partner ha subito mutamenti. Infatti, con la creazione di social network e siti per appuntamenti,...
Amicizia

Come negare l'evidenza dei fatti

La sincerità sta alla base di qualsiasi rapporto interpersonale. Tuttavia, ammettere un tradimento o un'azione errata non è sempre facile. Talvolta si mente per non ferire i sentimenti altrui. Negare l'evidenza può salvare una relazione amorosa, un'amicizia...
Amicizia

Le principali regole di comunicazione

Essere dotati di buone doti di comunicazione è sicuramente molto rilevante perché farsi capire nella maniera opportuna oggigiorno è importantissimo. Può sembrare un cliché ma non lo è, perché la comunicazione in genere non è affidata soltanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.