Come celebrare un matrimonio all'aperto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tempo d'estate, tempo di feste e ricevimenti che, finalmente, possono essere organizzati e svolti all'aperto.
Non c'è infatti sensazione più bella di quella di poter festeggiare un evento, sia semplice che più complicato, nella libertà di uno spazio aperto.
In primis un matrimonio.
Sembra, inizialmente, un'idea che lascia un po' interdetti per mille motivazioni: il tempo se lo permetterà, quale spazio scegliere e, quindi, dove, come organizzare il tutto e piacerà o meno agli ospiti?
Calma e sangue freddo: ecco come celebrare un matrimonio all'aperto in assoluta tranquillità e serenità.
Ricordiamo però a chi desidera organizzare anche il rito all'aperto, sia esso civile che religioso, che sarà il punto più cruciale da superare.
In entrambi i casi, infatti, devono sussistere reali motivi di impedimento per recarsi al comune oppure in un luogo di culto.

27

Occorrente

  • Spazi ampi come giardini, ville, chiostri e...spiagge!
  • Tendoni, gazebo e tavoli
37

Passo principale è sicuramente la scelta della location.
I luoghi dove svolgere un matrimonio all'aria aperta sono davvero molti.
Esaminiamo i più gettonati.
Certamente è più facile affidarsi a grandi ville che mettono a disposizione lo spazio esterno ma assicurano, in caso di pioggia imprevista, lo spostamento del ricevimento nelle sale interne.
Questa è notevolmente la scelta migliore ed anche più sicura.
Ma se non vogliamo ricadere nel déjà vu ci sono anche tante altre opzioni ugualmente belle e sicure.

47

Lo spazio centrale, generalmente aperto, può accogliere gli ospiti nella prima parte della festa con aperitivi e buffet da spizzico, mentre nei corridoi laterali, solitamente coperti, apparecchiare i tavoli dove i commensali potranno mangiare ed eventualmente ripararsi in caso di pioggia.
Un'altra location molto ambita è un semplice grande giardino dove ci sarà una piccola costruzione con il bar e le toilette ma, il tutto, verrà svolto veramente all'aperto.

Continua la lettura
57

Ricordarsi però che molti di questi luoghi come chiostri e soprattutto spiagge, necessitano dei permessi comunali per poter allestire eventuali gazebi o tendoni da piantonare bene al suolo per evitare che il vento spazzi via tutto.
Inoltre, per chi si orienta in un ricevimento sulla spiaggia, non deve dimenticare il rumore delle onde del mare per cui, in caso si celebri il matrimonio proprio lì e non ci si limita al ricevimento dopo il rito religioso o civile, organizzare gli spazi circostanti anche con dei microfoni ed altroparlanti.

67

Fatto questo, cioè il passo iniziale e decisivo della scelta del luogo, non resta che stabilire il menu.
Generalmente da un matrimonio all'aperto ci si aspetta anche una portata di piatti all'altezza della situazione: il che significa che non bisogna né esagerare con pietanze troppo elaborate né lasciare che gli ospiti soffrano la fame.
Via libera allora a frutta, verdura e buffet liberi con "finger food", ossia mini porzioni di cibi da poter mangiare anche con le mani accompagnati da bevande fresche e particolari.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui non ci si trova ancora in primavera oppure in estate, non dimenticare di sistemare qualche stufa portatile
  • Se la location è un giardino ben fornito, non esagerare con gli addobbi: basteranno quelli naturali
  • Collocare i tavoli in maniera disordinata, così da dare l'impressione del "nature" anche per loro!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Come dare valore legale ad un matrimonio civile all'aperto

Negli ultimi tempi, anche l'Italia, sta uscendo dagli schemi tradizionali relativi al matrimonio. Questi "nuovi" tipi di matrimonio provengono dall'America e piacciono, in particolare, alle coppie che decidono di sposarsi con il rito civile ma che, allo...
Matrimonio

Emilia-Romagna: 10 location in cui sposarsi

Festeggiare le proprie nozze con parenti in una villa storica, in un castello, in un agriturismo o in un ristorante è uno fra gli eventi più memorabili della vita. E la nostra nazione è ricca di ubicazioni affascinanti; c'è solo l'imbarazzo della...
Matrimonio

Come celebrare un matrimonio celtico

Il rito del matrimonio celtico ha un'origine antichissima, che si perde nelle ere del tempo. Le origini dei celti, popolo misteriosissimo, risalgono all'Età del Ferro. I celti si collocano geograficamente tra il Danubio e le sorgenti dell'alto Reno....
Matrimonio

Come celebrare il matrimonio civile in un altro comune

Il matrimonio è un passo molto importante per la vita di ogni singolo individuo. Per questo motivo, è necessaria una sua corretta organizzazione che non lasci nulla al caso al fine di evitare spiacevoli inconvenienti proprio in un giorno così importante....
Matrimonio

Come celebrare un matrimonio civile

In un'epoca dove tutto è aleatorio, la religione praticata non è più solo quella cattolica e la convivenza è una scelta di vita diffusa, per chi ancora decide di legalizzare la propria unione; il primo passo da compiere è sapere come ci si deve comportare...
Matrimonio

Come essere un buon testimone di nozze

Essere scelti come testimoni di nozze deve essere considerato come un vero e proprio privilegio. Questa persona è infatti la figura alla quale gli sposi si affidano per celebrare il loro matrimonio. Sia che si tratti di un rito religioso o di uno civile,...
Matrimonio

Come celebrare il matrimonio in un'altra parrocchia

Abito, invitati, data, aspetti pratici, viaggio di nozze e chiaramente... Parrocchia! Sono questi solamente alcuni fra i temi caldi che ogni coppia in procinto di sancire davanti al Signore la propria unione con il vincolo sacro del matrimonio si trova...
Matrimonio

Come organizzare un matrimonio in mongolfiera

Il matrimonio è il coronamento di un amore, un sacramento per i credenti e un impegno per sempre per tutti. Per chi ama pensare fuori dagli schemi e organizzare eventi originali: un'idea può essere quella di celebrare il giorno più importante della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.