Come comportarsi con dei nuovi coinquilini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se si deve dividere l'appartamento con dei nuovi coinquilini non è molto semplice sapere fino dal primo momento come comportarsi. Innanzi tutto ci si deve conoscere e capire in che modo instaurare una convivenza civile. Visto che di solito, si divide l'appartamento per avere meno spese, è vantaggioso per tutti trovare la maniera per non avere problemi e per abitare insieme con amicizia ed accordo.

25

Per chi abita lo stesso appartamento esistono o meglio dovrebbero esserci le stesse regole, che insieme vanno decise e rispettate. Ogni inquilino deve infatti essere libero di vivere pienamente la propria vita, senza alcuna riserva, tranne quella di non limitare la libertà degli altri. Sia che i coinquilini siano o meno amici è importante che nell'appartamento ci sia serenità e perché sia garantita la pace è necessario prima di tutto il rispetto.

35

Di solito chi divide l'appartamento con altre persone sono studenti universitari o a volte lavoratori che non si possono permettere un affitto intero da pagare da soli. La sincerità è importante per capire e fare capire ciò che è gradito o meno ed è sempre meglio manifestare le proprie preferenze o dire ciò che non piace direttamente. Non serve litigare, tra persone civili questo dovrebbe essere spontaneo.

Continua la lettura
45

Ogni nuovo inquilino inoltre dovrebbe avere il proprio spazio, dove creare un ambiente intimo e suo, gli spazi comuni in ogni caso vanno rispettati e tenuti in ordine e puliti da tutti. Anche le visite di parenti ed amici spesso sono causa di litigi, ma se gestite con il consenso di tutti non daranno alcun fastidio. L'ideale è che vivendo insieme si diventi amici, rispettandosi reciprocamente e che la coabitazione diventi uno dei modi migliori per il reciproco vantaggio.

55

Quasi sempre abitare lo stesso appartamento con altre persone è il modo migliore per ammortizzare le spese dell'affitto e della manutenzione, oltre che delle bollette. L'ideale è che ci si conosca, prima di coabitare, ma con buona volontà si fa presto diventare amici o almeno mantenere un rapporto di rispettosa conoscenza. Con un minimo di buonsenso si può capire quali sono le esigenze degli altri che abitano con noi e ciò che non è accettato volentieri. I diritti di ogni coinquilino sono gli stessi ed è bene metterlo in chiaro subito fin dalla stipula del contratto. Abitare insieme significa rispettare gli orari del sonno e del riposo altrui, non dimentichiamo che la stessa cosa andrebbe fatta anche in casa nostra con fratelli e genitori.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come convivere con uno o più coinquilini disordinati

Che sia per motivi di studio o lavoro, condividere l'abitazione con altre persone è un'esperienza estremamente utile e formativa, insegna a rispettare le regole (e gli spazi) sociali, consente uno scambio di conoscenze ed abitudini, aiuta a crescere....
Amicizia

5 motivi per non condividere un appartamento

La condivisione degli appartamenti è un fenomeno maggiormente ricorrenti tra gli studenti universitari, i quali trovandosi lontano da casa si ritrovano obbligati a prendere casa in affitto. Ovviamente il prezzo da pagare varia in base alle proprie esigenze,...
Amicizia

10 svantaggi nel condividere un appartamento

Questa guida potrebbe essere molto utile per tutti coloro si accingono a convivere in uno stesso appartamento. Naturalmente potrebbe rivelarsi una guida molto utile agli studenti che, notoriamente, per diminuire le spese ingenti che comportano l'affitto...
Amicizia

Come essere un buon coinquilino

Sperare in una convivenza idilliaca è solo un'utopia! Condividere i propri spazi vitali con altre persone infatti, può generare facilmente tensioni e nervosismo. È anche vero però, che spesso siamo noi stessi a dare via a situazioni di disagio. L'unica...
Amicizia

Come vivere al meglio la convivenza universitaria

I cinque anni delle scuola secondaria di secondo grado sono terminati ed arriva il momento di accedere all'università. Mentre alle superiori era relativamente comodo recarsi a scuola con i mezzi pubblici, all'università può essere d'obbligo trovare...
Amicizia

Come scegliere il coinquilino

Il grande momento è arrivato: hai finalmente deciso di andare a vivere senza la tua famiglia, oppure sei uno studente universitario fuori sede e per risparmiare sulle spese hai deciso di dividere la casa con altre persone. Sia che si tratti di sconosciuti...
Amicizia

5 motivi per condividere un appartamento

La condivisione degli appartamenti è un fenomeno molto diffuso, in particolar modo fra gli under 30: la maggior parte delle volte si parla di studenti o di giovani coppie che decidono di spiccare il volo e vivere sotto lo stesso tetto. Qualunque sia...
Vita di Coppia

Come convincere il tuo ragazzo a convivere

Nel caso in cui ami talmente tanto il tuo ragazzo da desiderare di risvegliarti insieme a lui nello stesso letto tutti i giorni, e desideri di condividere qualsiasi momento della tua vita quotidiana e di riaddormentarti tra le sue braccia ogni sera, sicuramente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.