Come comportarsi con una moglie scontrosa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si sta vivendo da molti anni all'interno di quello che è un rapporto di coppia, la felicità della donna conta molto per un uomo; questo concetto è vero non solo perché la moglie si prende cura del proprio lui, ma anche perché, a causa di un fenomeno chiamato "contagio emotivo", solitamente si è molto soggetti a trasmettere questo stato d'animo. Purtroppo, però, accade molto spesso che il malumore risulti essere nettamente molto più contagioso del buonumore, e questo fenomeno si amplifica all'interno delle coppie. Dunque, se siete arrivati sin qui per capire che cosa è necessario fare se la donna della vostra vita vi sta facendo impazzire a causa del suo malumore, avete trovato la guida che fa perfettamente al caso vostro. Nella seguente guida vedremo infatti, passo dopo passo, come comportarsi con una moglie scontrosa. Mettiamoci al lavoro!

26

Innanzitutto, partiamo con alcuni concetti che sono essenziali. Per esempio, bisogna sempre consentire alla propria donna di dormire bene, anzi paradisiacamente. Il sonno -e lo dimostra la scienza- è estremamente importante per mantenere alto sia l'umore che l'energia di una persona. Se quindi il sonno della vostra partner viene interrotto oppure notevolmente ridotto, può avere un effetto negativo sul benessere di lei e conseguentemente della coppia. Quindi, spegnete la luce mentre lei dorme ed elaborate un programma in modo che voi due, anche a turno, possiate ottenere un sonno decente. Oppure, se il problema è l'insonnia della donna, è possibile aiutare vostra moglie ad intraprendere delle buone abitudini di sonno. Queste abitudini sono fondamentali, e possono anche includere dell'esercizio fisico prima di coricarsi o nel rendere la camera molto buia di notte o trascorrere il tempo prima di dormire eseguendo un'attività rilassante.

36

Se vostra moglie sembra non riuscire a trovare del tempo per il divertimento e per del buono e sano relax, allora potreste cercare di organizzare qualcosa che le piace: magari, ad esempio, potreste farle una bella sorpresa alle terme, oppure ad un centro benessere in coppia. Una buona idea sarebbe quella di organizzare una piccola vacanza o un week-end, in modo da permetterle di "staccare la spina" della routine quotidiana. Questa soluzione piace moltissimo alle mogli, e proprio perché di solito è una delle situazioni più gradite dalle donne, non perdete l'occasione di stupirla!

Continua la lettura
46

Dovete tenere conto del fatto che per le donne il malumore può essere anche una conseguenza del dolore fisico. Se la causa è questa, incoraggiate il vostro partner a prendere un antidolorifico, andare dal medico, provare l'agopuntura o la meditazione, o qualunque altra cosa che potrebbe funzionare. Qualunque sia il problema, vale la pena cercare di affrontarlo.

56

Scoprite se lei si sente ferita. Quando si è feriti, è facile sentirsi una vittima ed assumere un atteggiamento scontroso verso il proprio partner. Comunque, è possibile uscire da questa spirale negativa e far ritornare la felicità iniziando a farle delle domande e valutare il modo in cui lei risponde per capire di cosa ha bisogno per ritrovare la serenità.

66

Un ultimo passo, ultimo assolutamente non per importanza, riguarda il piacere e l'intimità. Il mio consiglio finale, infatti, è quello di lavorare molto e di migliorare il sesso e l'intimità con la vostra donna. Questi sono degli elementi assolutamente fondamentali ed imprescindibile per una coppia e, qualora dovessero venire a mancare, possono generare dei malumori soprattutto nelle donne, le quali spesso si sentono trascurate dall'uomo della loro vita.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

Come comportarsi se si ricevono avances da un uomo sposato

L'avance o approccio amoroso è qualcosa che a tutti piace ricevere, se però a far delle avances è un uomo sposato bisogna tener in considerazione che sebbene da un lato ci si senta lusingate, dall'altro bisogna anche mettersi nei panni della moglie....
Vita di Coppia

Cosa dire a tua moglie per farle capire che non sei felice

Il matrimonio è una cosa meravigliosa, amare una persona e poterla vivere ogni giorno lo è ancora di più: non sempre però è tutto rosa e fiori. Capita molto spesso, che il marito non si senta felice nel rapporto matrimoniale. I fattori possono essere...
Famiglia

5 atteggiamenti da evitare con il genero

Il rapporto tra un uomo ed i suoi suoceri non è mai facile. I genitori di una giovane sposa sono spesso molto protettivi nei confronti della propria figlia, ed i rapporti con il genero possono diventare un po' tesi, in alcune occasioni. Ecco una lista...
Vita di Coppia

10 regole per essere un marito perfetto

Una buona moglie, premurosa e generosa, ha il diritto di avere, al suo fianco, un uomo davvero affettuoso e comprensivo. Se sei alla ricerca di alcuni consigli per trasformarti nel perfetto marito per la tua ottima moglie, ecco la lista che fa per te!...
Matrimonio

5 domande da porti se tua moglie ti ha tradito

E così è successo: hai scoperto di essere stato tradito da tua moglie. Magari lo sospettavi da tempo e attendevi solo la conferma o magari, invece, è stata una doccia fredda. Fatto sta che, dopo un primo momento in cui comprensibilmente dominano la...
Amicizia

Come dire a un amico che la moglie lo tradisce

Avere un vero amico nella vita è come possedere un tesoro prezioso. Si instaura un legame di profonda stima e rispetto, che nel migliore dei casi dura per sempre. La sua felicità diventa anche la nostra, e ciò è reciproco nelle vere amicizie. Quando...
Famiglia

Come rivelare ad una moglie l'esistenza di un figlio segreto

Per quando l'amore sa fare disastri. Per quando l'amore sa anche dire bugie. Per quando l'amore fa così paura che lo sai che se sposti quel tassellino lí, tutto cade. Tutto. Capita per amore. Capita per paura. Bugie. Capita e basta. Ma arriva un esatto...
Matrimonio

Come gestire al meglio una moglie assillante

La vita di coppia è già di per se difficile, nel matrimonio, poi, quando bisogna condividere spazi, luoghi, giornate, impegni e problemi, diventa ancora più difficoltoso portare a termine con successo l'amore e il benessere tra i due innamorati. Soprattutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.