Come comportarsi se un'altra ragazza ci prova con il tuo ragazzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I rapporti interpersonali sono sempre alquanto delicati e difficili da equilibrare, soprattutto quelli amorosi. Basta un'incomprensione, dovuta alla gelosia o alle insicurezze, per sgretolare idilli da romanzo rosa.
Alle volte però, dietro questa insicurezza, si celano motivi reali.
Come affrontare l'arrivo di un terzo incomodo? Come comportarsi se vi accorgete che un'altra ragazza sta tentando di provarci con il vostro ragazzo? E se quest'ultimo fosse interessato, come dovreste comportarvi?
Scopriamolo in pochi passi qui in seguito.

25

Innanzitutto ricordate che un indizio non costituisce una prova sicura e certa. Ebbene sì. La cosa fondamentale è accertarsi che ci sia realmente un pericolo nel vostro rapporto, quindi, che ci sia una reale minaccia di una terza persona che si insidia tentando approcci con il vostro amato. Quindi, come prima cosa, bisogna prestare attenzione ai piccoli gesti e cambiamenti nella normale routine della relazione.
Se notate che la vostra dolce metà passa sin troppo tempo sui social network a chattare, cosa che prima non faceva, probabilmente vi trova qualcosa o qualcuno di interessante.
Se notate che riceve SMS ad ogni ora del giorno e della notte e, quando ne chiedete la provenienza lui risponde in modo incerto, imbarazzato o si mette sulla difensiva, beh, può darsi che ci siano in atto lusinghe da parte di un'altra donna.

35

Indagare è il passo successivo. È necessario trasformarsi in abili detective, ovviamente senza farvi scoprire, per essere sicure al 100% che le vostre intuizioni non siano mosse da una vostra insicurezza personale. Quindi provate a fare mente locale. Ha delle amiche? Delle ex con cui mantiene buoni rapporti? Talvolta alcune persone interpretano la cortesia o gentilezza, come il via libera per poter intraprendere un corteggiamento.
Cercate di eliminare ogni causa logica che possa aver dato sfogo ai vostri pensieri e, se ancora i conti non tornano, potrebbe essere utile, sbirciare nel suo cellulare o sul computer.
Se la ricerca si rivelerà vana, allora state tranquille. Cosa fare però se invece la ricerca ha dato i suoi frutti e siete in possesso del nome e cognome della donzella che avanza approcci al vostro uomo?

Continua la lettura
45

Cosa fare. Principalmente mantenete la calma e, nel modo più assoluto, non trasformatevi in attrici del melodramma facendo scenate o inveendo contro lui o contro lei. Questa sarebbe la prima reazione istintiva.
Cercate invece di capire il motivo per cui il vostro amato ha accettato tali lusinghe e quali segnali possa aver lanciato alla donna in questione per far sì che lei le mettesse in atto.
L'impulso primario, sarebbe quello di contattare la sedicente ammaliatrice, e prenderla a male parole, quando non è possibile prenderla a schiaffi, ma finireste in questo modo per passare dalla parte della ragione alla parte del torto.
Piuttosto interrogatevi sul vostro rapporto di coppia, in modo tale che ad affrontare il terzo in comodo sia il vostro uomo, non voi. Cercate di parlare con il vostro partner e, discutendo da persone adulte, cercate di trovare la soluzione ai vostri problemi di coppia. Ritrovate, insieme, l'equilibrio di coppia.
Quando l'altra donna si renderà conto della situazione, e che quindi in vostro rapporto è più solido che mai, scomparirà così come è apparsa. Allora potrete stare tranquille e vivere con tutta serenità il vostro amore ritrovato.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate sempre il dialogo con il vostro partner.
  • Anche un fine settimana fuori vi potrà aiutare a ritrovarvi come coppia.
  • Quando dialogate, ascoltate veramente quello che vuole dirvi il vostro uomo cercando di capire il suo punto di vista.
  • Evitate di assecondare, solo perchè la pensate diversamente, il vostro partner.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come comportarsi con i figli del nuovo compagno

Non esiste nessun manuale per imparare a fare i genitori, immaginarsi quanto possa complicarsi la vicenda se dobbiamo fungere da genitore per un figlio che non è nostro. Si tratta di un rapporto difficile da instaurare, ma che potrà, dal punto di vista...
Vita di Coppia

Come comportarsi con un ragazzo freddo

La freddezza e l'indifferenza impediscono la nascita di nuovi rapporti e storie d’amore. L’indifferenza cronica o l’egocentrismo narcisista sono sempre fortemente in dubbio. Se si entra in una relazione con loro, sarà molto difficile venirne fuori....
Vita di Coppia

Cosa fare se la tua ragazza ha un ex ingombrante

Hai finalmente trovato una ragazza fantastica, perfetta per te, con la quale ti trovi bene e la vostra storia procede a gonfie vele? Peccato che ci sia un solo, ingombrante ed influente ostacolo a frapporsi fra voi due, qualcosa di piuttosto rilevante...
Amore

Come baciare un ragazzo timido la prima volta

Nelle relazioni amorose, la timidezza rappresenta un ostacolo non indifferente. Dopo svariati appuntamenti, conversazioni telefoniche e messaggi, il bacio tarda ancora ad arrivare? Non resta che fare la prima mossa. Per non apparire sfrontate o rimanere...
Vita di Coppia

Come evitare che il tuo ragazzo ti ignori

All’inizio è tutto rose e fiori, amoruccio, tesoruccio, baci, coccole, regali, attenzioni e poi dove va a finire la passione? Tu lo cerchi in continuazione, fai di tutto per farti notare, sei dolce, carina, disponibile e lui neanche se ne accorge!...
Vita di Coppia

Come far ingelosire il proprio ragazzo

La gelosia è un sentimento normale come tutti gli altri. Si prova per la paura di perdere qualcosa o qualcuno che ci da sicurezza. Nello specifico dei rapporti di coppia indica il timore di poter essere traditi dalla persona amata. La psicologia in generale,...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi alla prima uscita con un ragazzo

La prima uscita con un ragazzo è indubbiamente un evento molto importante nella vita di una donna. Che sia la tua prima uscita in assoluto o la prima con un nuovo ragazzo non devi farti prendere dal panico. Fai un bel respiro e sorseggi una tisana rilassante...
Problemi Adolescenziali

Come piacere a un ragazzo più grande

Come sedurre un uomo più grande? Non è sempre facile ed è sbagliato pensare che si possa riuscire comunque. Le difficoltà nell'attuare la seduzione, che è comunque un'arte, dipendono dal contesto in cui lo si conosce, dalla personalità dell'uomo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.