Come comunicare segretamente tra amici con l'alfabeto farfallino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Tra gli amici è più facile comunicare in segreto usando messaggi cifrati o sconosciuti alle persone che ascoltano attorno. L'alfabeto farfallino all'inizio potrebbe sembrare complicato, ma in realtà è molto semplice. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a comunicare segretamente tra i nostri amici utilizzando l'alfabeto farfallino.

25

Innanzitutto l'alfabeto farfallino è un'alfabeto italiano che viene accompagnato dall'uso della "f" dopo ogni vocale, la f sarà seguita dalla ripetizione della vocale (ad esempio: "Ieri sera ho visto un film davvero interessante" diventa "Ifieferifi seferafa hofo vifistofo ufun fifilm dafavveferofo ifinteferefessafantefe..."). Comunque dovremo essere veloce nel dirlo e chi ci ascolta dovrà ascoltare molto bene e tradurre (togliere le f di troppo) seguendo la nostra stessa velocità.
Ricordiamoci che questa tecnica, sta tutto sull'inserimento della F. Quando parliamo noi dovremo mettere la F dopo ogni vocale e subito dopo la vocale precedente (afa, efe, ifi, ofo, ufu) e quando saremo noi ad ascoltare dovremo togliere la F.

35

Se i nostri amici non sanno l'alfabeto farfallino non avrete nessuno con cui parlarci. Quindi cerchiamo di esercitarci un po' da soli così da dialogare più velocemente in ambiente pubblico e chiediamo ai nostri amici di fare altrettanto in questo modo potremo parlare in pubblico senza essere ascoltati da persone indesiderate.

Continua la lettura
45

Cofomplifimefentifi hafaifi ifimpafarafatofo afa pafarlafarefe peferfefettafamefentefe l'afalfafabefetofo fafarfafallifinofo! Oforafa pufuofoifi pafarlafarefe sefegrefetafamefentefe cofon ifi tufuofoifi afamificifi ufutifilifizzafandofo l'afalfafabefetofo fafarfafallifinofo! Se non abbiamo capito ciò che c'è scritto, allora dovremo fare un po' di pratica con l'alfabeto farfallino. Non ci preoccupiamo se all'inizio non ci riusciamo, piano piano saremo capaci di usare questo linguaggio come quando abbiamo imparato a parlare italiano.

55

Quindi seguendo i pochi e semplici passaggi riportati all'interno di questa guida, sapremo finalmente come fare per riuscire a comunicare segretamente tra i nostri amici utilizzando l'alfabeto farfallino. Per chi è alle prime armi con questo tipo di alfabeto criptato, potrà trovare i passaggi precedenti leggermente complicati, tuttavia con un po' di pazienza e provando varie volte, riusciremo alla fine ad ottenere un risultato perfetto.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Come nascondere il diario dei segreti

Chi di noi non ha mai avuto, almeno per una volta, un diario dei segreti? Un amico silenzioso a cui raccontare tutte le nostre avventure, confidare gli amori, le emozioni e le delusioni. Troppe volte però, genitori o sorelle invadenti, hanno violato...
Amicizia

I migliori scherzi di Carnevale

"A Carnevale ogni scherzo vale..." e oggi vi consigliamo i migliori scherzi che, mai eccessivi, possono essere organizzatati con grande successo per amici e parenti. Suggerimenti che vi consentiranno di trascorrere qualche ora in allegria con una compagnia...
Matrimonio

Come organizzare una scappatella in viaggio

Se state per partire per un viaggio di lavoro e vorreste approfittarne per rilassarvi insieme ad una persona che avete conosciuto in occasione di una coincidenza, o anche che non conoscete, ma che vorreste incontrare segretamente per trascorrere insieme...
Amicizia

Come organizzare una cena con delitto a casa

Durante la lettura di questa guida vi verrà proposto un gioco di ruolo molto carino da organizzare con gli amici durante le serate invernali a casa. Sicuramente vi divertirete. Questo gioco di ruolo si chiama "cena con delitto" e viene spesso proposta...
Problemi Adolescenziali

Come reagire se un ragazzo ti rifiuta

Il rifiuto, si sa, fa parte della vita, ma in faccende di cuore spiazza, soprattutto se eri certa di essere ricambiata: ti fa mettere in dubbio il tuo carisma, il tuo aspetto fisico, ti mette in imbarazzo e, a volte, fa davvero soffrire. Saresti tentata...
Problemi Adolescenziali

Muta della voce: consigli

Uno dei cambiamenti più importanti e delicati che avvengono durante il periodo della pubertà, sia nei ragazzi che nelle ragazze, ma più evidente nei primi, è il cambiamento della voce, ovvero la cosiddetta "muta vocale". Il periodo in cui avviene...
Vita di Coppia

Come rendersi conto di amare qualcuno

I rapporti sono molto complicati, in particolare quando si parla di determinare i sentimenti per la primissima volta. Dopo aver frequentato tanto una persona per un po' si inizia ad avvertire una forte confusione sopratutto quando si cerca di decifrare...
Amicizia

Come farsi notare in classe

Ambientarsi in una nuova classe può risultare difficile per alcuni ragazzi, specialmente per i più timidi. A volte, anche chi conosce tutti i suoi compagni, però si sente in disparte e vorrebbe essere più al centro dell'attenzione. Ma come fare? Non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.