Come confessare una bugia al marito

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Il matrimonio si sa, è una cosa importante e complicata; sono tantissime le difficoltà e i problemi da affrontare quotidianamente. Nonostante un buon comportamento ed una buona intenzione, non è così raro inciampare e dire una piccola o grande bugia. Non sempre è scontato però chiedere scusa, capire a fondo le ragione che conducono ad un certo comportamento. Le motivazioni di raccontare una bugia possono essere svariate; celare la verità non è mai un bene. Soprattutto se il rapporto è consolidato negli anni e se conosciamo bene il nostro partner, la paura di una reazione sproporzionata è dietro l'angolo. Se è vero che dire bugie è sbagliato, è anche giusto ricordare che talvolta, o forse nella maggior parte dei casi, litigare e discutere, aiuta a rafforzare il legame, a crescere, a capirsi. Perdere la fiducia e la stima della persona che amiamo è senz'altro il motivo principale del tenere nascosto un determinato avvenimento.
All'interno di questa breve guida, analizzeremo insieme come confessare una bugia al marito; dunque il punto di vista sarà quello della moglie. Ogni individuo reagisce a modo proprio, qualche consiglio sul metodo da adottare nella rivelazione, non può che giovare.
Innanzitutto dobbiamo ricordare che chiedere perdono, è un punto di partenza, insieme alla limpidezza e all'umiltà.

26

Occorrente

  • comprensione, amore, rispetto, umiltà, pentimento.
36

Se il matrimonio è già in crisi o i rapporti sono raffreddati, il dialogo è poco ricco e confessare una bugia diventa uno degli ostacoli più ardui della vita. Questo perché con rapporti a rischio la confessione di una bugia potrebbe significare la definitiva rottura del matrimonio. In tali casi confessare un tradimento carnale, emotivo o economico al marito può essere l'occasione per uscire dal limbo in cui siete entrati. Il consiglio in tale caso è quello di invitare e convincere il vostro compagno a fare insieme una terapia di coppia. Parlare e praticare una terapia aiuta la coppia a tornare a dialogare, le distanze si accorciano e la voglio di aprirsi e comprendere l'altro aumenta. In tale sede può essere più facile confessare all'altro una bugia.

46

Confessare una bugia al proprio marito in un momento positivo e felice, per il rapporto può essere altrettanto difficile come sopra prospettato perché l'idillio potrebbe rompersi improvvisamente. La cosa migliore è quella di non usare sotto rifuggi e di essere diretti e allo stesso tempo delicati. Sedersi e a voce pacata per preparare il proprio marito a ricevere un brutto colpo. Le reazioni saranno commisurate ovviamente alla tipologia di bugia; occorre con calma spiegare e rispiegare le proprie motivazioni. Occorre avere rispetto del dolore e del tempo di elaborazione del tradimento dell'altro. Essere comprensivi, senza passare sulle difensive per paura di essere eccessivamente feriti. A poco a poco gli animi si placano e la voglia di ricostruire la fiducia che si è rotta ritorna.

Continua la lettura
56

Talvolta può essere utile anche scrivere una lettera. La scrittura è un buon mezzo per esprimere i propri sentimenti senza essere interrotti o non essere in grado di spiegare al meglio le proprie ragioni. Dopo qualche ora o un paio di giorni ritornare dal marito e chiedergli di parlarne insieme.
Come avrete ben capito, la sincerità è sempre la scelta migliore! Un matrimonio cambia e migliora ciscuno di noi: cerchiamo di perciò di rispettare l'altro e di evitare situazioni spiacevoli o poco limpidi per mantenerlo sempre solido.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'umiltà di ammettere uno sbaglio, rende persone vere e migliori.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Come dire al marito di averlo tradito

Nonostante il matrimonio parta dal presupposto che i due coniugi dovrebbero essere sempre reciprocamente fedeli, a volte possono capitare delle sbandate di testa e dei momenti in cui si perde il controllo di se stessi lasciandosi andare tra le braccia...
Vita di Coppia

Come fare se tuo marito ti tradisce

Il tradimento del proprio marito è una delle azioni più dolorose e devastanti che una donna debba subire. Quando si ha solo quella terribile sensazione, si accumulano una serie di emozioni legate alla delusione e allo sconcerto. Ma in genere l'intuito...
Vita di Coppia

Come perdonare una menzogna del partner

La vita di coppia, si sa, non può essere sempre rose e fiori. Sebbene per molti, in teoria, la sincerità e il dialogo siano alla base del rapporto con il partner, nella realtà quotidiana è raro incontrare una coppia che non si è mai raccontata bugie,...
Vita di Coppia

Come confessare un tradimento al partner

Il tradimento non è necessariamente un comportamento che diventa recidivo o volto alla separazione dal proprio partner. Spesso consiste in uno “scivolone” causato da un momento di debolezza che non per questo ci mette nelle condizioni di voler troncare...
Vita di Coppia

Come smascherare una bugia al telefono

Saper smascherare una bugia è una competenza difficoltosa, ma vitale, che può essere utilizzata per scovare l'inganno nelle persone con cui si sta parlando. Purtroppo, quando state parlando con qualcuno al telefono non riuscite a scorgere le espressioni...
Amicizia

Come confessare a un'amica che il fidanzato la tradisce

Il bello in un rapporto di amicizia è che l'uno può aprirsi e confidarsi con l'altro senza alcun tipo di problema, senza timori reverenziali o paura di ferire i sentimenti. La chiarezza e la schiettezza sono elementi fondamentali in un'amicizia. A volte...
Vita di Coppia

Le bugie più frequenti di un uomo

La relazione tra uomo e donna è indubbiamente una fra le più complesse e articolate che due persone di sesso diverso possono esperire. Al di là delle delicate condivisioni durante la fase dell'innamoramento, tra uomo e donna esistono differenti modalità...
Amicizia

Come dire a un amico che la moglie lo tradisce

Avere un vero amico nella vita è come possedere un tesoro prezioso. Si instaura un legame di profonda stima e rispetto, che nel migliore dei casi dura per sempre. La sua felicità diventa anche la nostra, e ciò è reciproco nelle vere amicizie. Quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.