Come convivere con uno o più coinquilini disordinati

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Che sia per motivi di studio o lavoro, condividere l'abitazione con altre persone è un'esperienza estremamente utile e formativa, insegna a rispettare le regole (e gli spazi) sociali, consente uno scambio di conoscenze ed abitudini, aiuta a crescere. Non sempre è semplice convivere con gli altri, soprattutto in un ambiente limitato e ristretto come un appartamento. E se sono gli altri ad avere abitudini che ci mettono in difficoltà? Vediamo come rendere possibile la convivenza con uno o più coinquilini disordinati.

26

Occorrente

  • Organizzazione e regole precise
36

Una volta stabiliti compiti e responsabilità personali di ognuno, la stretta vicinanza altrui sarà molto più sopportabile. Potrebbe però non bastare; se l'abitudine al disordine è davvero radicata, potremo trovarci spiacevoli residui personali sparsi qua e là per casa, i calzini sporchi in bagno, il posacenere pieno e maleodorante, gli oggetti comuni spostati in posti improbabili... Ancora una volta, la cosa più utile, a lungo termine, sarà quella di stabilire una regola che valga per tutti. Possiamo definire che ognuno risistemi ciò che ha usato volta per volta, pena il "sequestro" dell'oggetto per alcuni giorni (ma dovrà essere di comune accordo!), oppure inserire il riordino delle stanze nel nostro planning, a seconda di cosa decideremo tutti insieme.

46

Parola d'ordine: organizzazione! Se constatiamo che il rispetto degli spazi altrui è una regola difficile da mantenere, stiliamo un planning settimanale in cui inseriremo, di comune accordo, nomi e faccende da sbrigare, a turno, per ogni convivente (noi compresi!). Presentiamo un esempio con una delle mansioni che più crea difficoltà nella convivenza: il lavaggio dei piatti. Ovviamente, è un compito quotidiano, per non ritrovarsi il lavello della cucina stipato di stoviglie sporche, cosa che può creare nervosismo e accese discussioni.

Continua la lettura
56

In ogni caso, vale la pena trovare un momento iniziale per definire con precisione, meglio se scrivendole su un cartello che resterà esposto in casa, mansioni e turni per ognuno. Nessuno ci vieta di venirci incontro reciprocamente, se odiamo lavare i piatti ma facciamo con piacere (o almeno, non lo detestiamo) la pulizia dei pavimenti, potremo proporci per svolgere con maggiore frequenza l'attività che svolgiamo più volentieri, scambiandoci i ruoli. Ricordiamo che un po' di elasticità è necessaria alla convivenza, come il rispetto altrui. Se saremo chiari e precisi sarà molto più semplice andare tutti d'accordo, eventualmente rivedendo periodicamente le regole e riaggiustando alcuni punti per trovare le soluzioni più adeguate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non facciamola diventare una questione personale, più obiettivi resteremo e maggiori saranno le possibilità di trovare accordi soddisfacenti per tutti

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

10 svantaggi nel condividere un appartamento

Questa guida potrebbe essere molto utile per tutti coloro si accingono a convivere in uno stesso appartamento. Naturalmente potrebbe rivelarsi una guida molto utile agli studenti che, notoriamente, per diminuire le spese ingenti che comportano l'affitto...
Amicizia

5 cose che potrebbero dar fastidio ai tuoi coinquilini

La convivenza con altre persone è sempre un po difficile, soprattutto inizialmente a maggior ragione se i tuoi coinquilini sono degli estranei. Se si vuole arrivare ad una convivenza civile, tuttavia è necessario altresì adattarsi alle loro abitudini...
Amicizia

Come comportarsi con dei nuovi coinquilini

Se si deve dividere l'appartamento con dei nuovi coinquilini non è molto semplice sapere fino dal primo momento come comportarsi. Innanzi tutto ci si deve conoscere e capire in che modo instaurare una convivenza civile. Visto che di solito, si divide...
Amicizia

Come gestire una discussione tra coinquilini

Se c'è una cosa che spaventa gli studenti fuori sede o chiunque si ritrovi ad andare a vivere fuori per un motivo o l'altro è la convivenza. Condividere, per forza di cose, la casa e la propria quotidianità non è mai una cosa semplice soprattutto...
Amicizia

Come essere un buon coinquilino

Sperare in una convivenza idilliaca è solo un'utopia! Condividere i propri spazi vitali con altre persone infatti, può generare facilmente tensioni e nervosismo. È anche vero però, che spesso siamo noi stessi a dare via a situazioni di disagio. L'unica...
Amicizia

5 motivi per non condividere un appartamento

La condivisione degli appartamenti è un fenomeno maggiormente ricorrenti tra gli studenti universitari, i quali trovandosi lontano da casa si ritrovano obbligati a prendere casa in affitto. Ovviamente il prezzo da pagare varia in base alle proprie esigenze,...
Famiglia

5 consigli per convivere con genitori anziani

Con i ritmi frenetici che la vita riserva, esigenze flessibili di lavoro ma anche la necessità di riservarsi degli spazi personali, diventa piuttosto impegnativo convivere con genitori anziani. Convivere con genitori anziani significa adattare i propri...
Amore

5 cose a cui pensare prima di andare a convivere

Dopo un periodo di fidanzamento, è arrivato il momento: vivere nella stessa casa. La convivenza è un passo molto importante in una relazione, che la porta ad un nuovo livello di stabilità. Non è quindi qualcosa da dare per scontato, o da fare dandogli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.