Come dire ai propri genitori che si vuole andare a convivere

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Andare a convivere con il proprio partner è sicuramente una decisione importante che cambierà le abitudini di tutta la famiglia d'origine. Quando una coppia prende questa decisione, spesso a soffrirne sono i genitori, i quali desidererebbero che i figli facessero una scelta ben ponderata, che non li facesse soffrire. Per cui dire ai propri genitori che si vuole andare a convivere non è per niente facile. Anche il figlio/a dovrà affrontare il distacco dai suoi familiari e riuscire allo stesso tempo a tranquillizzarli. Se vi trovate in questa situazione ecco come affrontare la questione nel modo migliore per tutti.

24

Il primo obiettivo da raggiungere, nel momento in cui si vuole affrontare questo discorso con i propri genitori, è quello di rassicurarli. Per fare in modo che il discorso prenda una piega favorevole, i primi temi da affrontare sono quelli di carattere pratico. In particolare, soprattutto se si tratta di una coppia giovane, bisogna trasmettere sicurezza in merito alla propria indipendenza economica: già il fatto di poter provvedere al proprio mantenimento sarà molto importante per mamma e papà.
Inoltre è opportuno rassicurarli sulla propria capacità di mantenere una casa, sia per quanto riguarda la pulizia, sia per quanto riguarda i piccoli e grandi doveri della vita di coppia.

34

Una volta rassicurati i propri genitori sui temi pratici, sarà necessario parlare del rapporto che si ha con il proprio partner. Nel momento in cui mamma e papà accettano che il proprio figlio prenda la sua strada, vorranno essere sicuri che lo faccia con la persona giusta. Non bisogna avere paura di aprirsi con loro, visto che si sta parlando di una scelta di vita radicale: parlate del vostro partner, dei suoi pregi, dei suoi difetti e dei sentimenti forti che vi legano al punto di compiere un passo tanto importante. Spiegate loro cosa vai ha spinto a voler convivere e dimostratevi maturi e consapevoli in merito a tutte le nuove difficoltà che potrebbero sorgere durante questa nuova scelta di vita.

Continua la lettura
44

Un ultimo passo importante riguarda la componente affettiva che lega genitori e figli. Se durante la discussione si intuisce che la paura dei genitori è quella di sentirsi "abbandonati", tranquillizzateli sul fatto che non vi perderete mai di vista, anche se doveste andare a vivere in un'altra città. Per fortuna tra mezzi di comunicazioni potenti (con Skype si può parlare da un capo all'altro del pianeta) e mezzi di trasporto sempre più efficienti, anche nel caso di grandi distanze è possibile mantenere i contatti in modo efficace.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vita di Coppia

5 cose da sapere se vai a convivere con una donna

La convivenza è un momento importante per la vita di una coppia. Si va a vivere sotto lo stesso tetto per condividere insieme tutti i momenti della giornata e riempirsi di coccole ogni qualvolta se ne abbia bisogno. Che tu sia eterosessuale o gay, ci...
Vita di Coppia

5 cose da sapere se vai a convivere con un uomo

Quando ci si ama e si vive bene il rapporto di coppia si fa sempre più frequente il pensiero di condividere qualcosa in più con il proprio partner. Si comincia quindi con il fare i primi discorsi che poi diventano dei veri e propri progetti di vita...
Amore

5 cose a cui pensare prima di andare a convivere

Dopo un periodo di fidanzamento, è arrivato il momento: vivere nella stessa casa. La convivenza è un passo molto importante in una relazione, che la porta ad un nuovo livello di stabilità. Non è quindi qualcosa da dare per scontato, o da fare dandogli...
Vita di Coppia

Come convincere il tuo ragazzo a convivere

Nel caso in cui ami talmente tanto il tuo ragazzo da desiderare di risvegliarti insieme a lui nello stesso letto tutti i giorni, e desideri di condividere qualsiasi momento della tua vita quotidiana e di riaddormentarti tra le sue braccia ogni sera, sicuramente...
Vita di Coppia

Come convivere serenamente con il partner

Tutte le coppie attraversano momenti positivi e di grande intesa, e momenti meno felici. Ma, nonostante la diversità dei caratteri, la comprensione e l'accordo non sono impossibili da raggiungere.Fare la pace non è impossibile. Mettiamo, quindi, in...
Vita di Coppia

Come capire se sei pronta per andare a convivere

Oggi vogliamo proprio parlarvi di un argomento che riguarda la società attuale e cioè la convivenza.Nello specifico vogliamo cercare di imparare insieme come capire se sei anche tu, pronta per andare a convivere con la persona che ami e con cui desideri...
Famiglia

Come convivere con i suoceri anziani

Quando si inizia una nuova vita con la persona amata, si va a costituire una nuova famiglia fatta di componenti e regole diversi da quelli con cui si è vissuto fino al momento del matrimonio o della convivenza col partner. Qualora ci si ritrovi a convivere...
Amicizia

Come convivere con uno o più coinquilini disordinati

Che sia per motivi di studio o lavoro, condividere l'abitazione con altre persone è un'esperienza estremamente utile e formativa, insegna a rispettare le regole (e gli spazi) sociali, consente uno scambio di conoscenze ed abitudini, aiuta a crescere....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.