Come essere un padre presente

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Essere genitori è uno dei compiti più complessi della vita di chiunque, ma anche tra i più ricchi di soddisfazioni. In molte culture la cura e l'educazione dei figli spettano quasi esclusivamente alla donna, mentre nei Paesi occidentali è in atto una rivalutazione della figura del padre, non più un genitore di "serie B" ma una figura importante nella vita dei bambini. Vediamo quindi come essere un padre presente per i propri figli.

26

Prima di tutto, fin da quando sono piccoli la giusta base del rapporto si costruisce solo con il dialogo. L'ingrediente essenziale è compiere tutte le nostre azioni con cuore, anche quando torniamo da lavoro e siamo stanchi, stressati e arrabbiati, loro ci danno quella spensieratezza che ci fa evadere da tutti i problemi che il mondo ci crea. Sappiamo che la prima esigenza di svago per i bambini è il gioco, facciamoci anche noi coinvolgere svolgendo il ruolo di amico di gioco, quindi non vergognarsi di fare versi o comportarsi da bambino, questo serve a creare una sintonia tra noi e loro; proporre e inventare anche noi padri, situazioni di gioco e svago, per aggiungere maggior feeling e farsi delle sane risate.

36

Molto impegnativa per tutta la famiglia la fase scolastica, qui dobbiamo essere un riferimento importante per impartire aiuto sia istruttivo ma anche comportamentale; sappiamo tutti che i bambini vengono spremuti anche a casa con molti esercizi da svolgere tutti i giorni a casa, è come se noi dopo il lavoro, una volta rientrati a casa dovessimo rimetterci a lavorare per altre due o tre ore, non credo ne saremmo felici, ecco infatti tante volte i nostri figli sono svogliati o stressati nel rifare i compiti a casa; entriamo nella loro ottica e impegniamoci assieme ad eseguire questi, anche perché un ripasso scolastico eseguito in età adulta ci risulterà molto interessante rispetto a quando eravamo studenti e contribuirà ad arricchire alcune nostre nozioni ormai dimenticate. In queste fasi della giornata, sarebbe molto astuto anche chiedere come è andata la mattinata, chiedendo anche dei rapporti che ha instaurato con gli altri alunni, se ha stretto amicizie, se ha qualche attenzione particolare nei confronti di un bambino/a, insomma tutto ciò che serve ad abbattere tabù adolescenziali, cercando di essere tra i primi confidenti.

Continua la lettura
46

Mettiamo in chiaro che non esistono "compiti da papà" e "compiti da mamma". Non è giusto presumere che sia la madre a occuparsi dei compiti più difficili, come mettere a letto i bambini, cambiare loro i pannolini, andarli a riprendere a scuola, mentre il padre ha il solo obbligo di farli giocare quando torna a casa. Per essere un padre presente nella vita dei propri figli, bisogna occuparsi di tutto, anche, ad esempio, di cucinare per loro e aiutarli a rimettere a posto i giocattoli.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essere un padre presente può essere difficile se, in seguito al divorzio, i bambini vengono affidati all'altro genitore. In questo caso, bisogna cercare di avere del tempo di qualità con i nostri figli, senza però viziarli.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come stabilire un rapporto di complicità tra padre e figlia

Il rapporto tra padre e figlia, da sempre è stato relegato ad un ruolo marginale rispetto a quello con la madre. Salvo qualche rara eccezione, le donne preferiscono creare un rapporto di complicità con la madre, confidarsi con lei e chiederle consigli....
Famiglia

Le frasi più belle per rendere felice tuo padre

Ogni genitore spera di poter dare il meglio ai propri figli, affrontando con silenzio duri sacrifici, pur di rendere felici, è facilitare il cammino verso un futuro migliore e più agiato. In passato molti padri di famiglia lasciavano tutto, la propria...
Famiglia

Cosa regalare a Natale al proprio padre

Il Natale è una festa che tradizionalmente riunisce le famiglie e rende l'ambiente della vostra casa caldo ed accogliente. Stretti intorno all'albero e al presepe, bambini ed adulti si sentono maggiormente uniti e disposti ad elargire coccole e gesti...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi con un padre autoritario

Non tutti i genitori sono uguali! Nella coppia c'è sempre chi dei due è un po' più autoritario. In questo caso il soggetto che prenderemo in considerazione è il padre. Non sempre è un fatto negativo avere un padre autoritario, purché questo non...
Vita di Coppia

Come capire se lui sarà un buon padre

Quando si ha una relazione, è importante considerare il potenziale a lungo termine sotto tutti gli aspetti del rapporto. Se desideri creare una famiglia con la persona che ti sta accanto, è molto importante capire se questa sarà in grado di essere...
Famiglia

10 motivi per riconciliarti con il padre dei tuoi figli

Se con tuo marito o il tuo compagno le cose sono finite e non sono finite bene, potresti non avere più nessuna voglia di relazionarti ancora con lui. Eppure, se anche non è più un compagno, resta il padre dei tuoi figli e pensare al loro bene è la...
Famiglia

Come stabilire un rapporto di complicità tra padre e figlio

All'interno di questa guida andremo a parlare di famiglia. Ci concentreremo sull'analisi del rapporto tra padre e figlio, con qualche consiglio. Proveremo a rispondere alla seguente domanda: come si fa a stabilire un rapporto di complicità tra padre...
Famiglia

Come chiedere scusa al proprio padre

Nei rapporti famigliari si intrecciano dinamiche complesse, dove l'affetto si mescola ad altri sentimenti ed è spesso difficile sapersi districare fra emozioni così profonde, ma spesso contrastanti tra loro. In particolare, il legame che ci unisce ai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.