Come fare il tableau per il matrimonio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'amore.... Sentimento così importante, forte e travolgente che stravolge le nostre vite. Quando però esso si evolve verso un progetto più grande e serio, come quello della famiglia, le coppie non possono non pensare al matrimonio. Diciamoci la verità, chi non lo mai sognato per una volta. Certo il matrimonio, riferendoci al rito ed alla festa, non aveva sicuramente la stessa veste e non riceveva la stessa cura che oggi invece possiede. Esso esiste fin dall'antichità in diverse forme, riflettendo i costumi ed i valori della società celebrante. Riferendoci ad un passato non troppo lontano, ai tempi delle nostre nonne, l'abito bianco, i guanti ed il velo costituivano elementi essenziali per la buona riuscita delle nozze. Tuttavia non tutti avevano il denaro necessario e spesso, in quantità preponderante nel ceto borghese, le ragazze si prestavano l'abito tra loro per evitare di comprarlo. Il ricevimento poi si risolveva in una semplice festicciola a base di dolci fatti in casa, meglio se preparati dalle sapienti mani delle donne del paese. Ai tempi d'oggi questo non è più concepibile. Ogni genitore sogna di regalare ai propri figli e figlie delle nozze indimenticabili. L'attenzione data a questo giorno non deve lasciare nulla al caso. In un giorno così speciale ogni dettaglio diventa parte del racconto della storia d'amore che ha condotto al fatidico sì. Ormai da anni, quindi, gli sposi scelgono un tema o un colore dominante che rappresenti il fil rouge della giornata e che coinvolga ogni aspetto organizzativo e decorativo dello sposalizio. Il tableau, oltre ad essere un'utile indicazione sulla disposizione a tavola degli ospiti, rappresenta l'esplicitazione della tematica dominante. Questa guida ha il compito di spiegarvi come fare il tableau per il vostro matrimonio.

27

Occorrente

  • piano di compensato, taglierina, forbici sagomate, colla vinilica, cartoncini, stencil, timbri
37

Pensate che realizzare un tableau con le vostre mani sia un'impresa impossibile? Non è affatto così e ve lo dimostrerò. Servono indubbiamente gli strumenti adatti e un po' di fantasia. Prima di tutto procuratevi una tavola di compensato. Le misure perfette sono, in base alla grandezza desiderata, 80x100, se scegliete grandi dimensioni, 60x80, adeguata ad una media superficie, e, per i tableau più piccoli, 50x70.
La scelta deve essere influenzata dal numero di tavoli, per assecondare un corretto senso delle proporzioni, e dalla volontà di essere leggibile a tutti. Il compensato potete acquistarlo presso qualunque negozio dedicato al bricolage o alla grande distribuzione di legno. Solitamente presso questi punti vendita si trovano rettangoli già dimensionati, ma il più delle volte c'è la possibilità di farli tagliare a misura.

47

Non appena acquistato il vostro tableau grezzo dovrete ricoprirlo con la carta di riso. La scelta del colore di questo sfondo che applicherete, dovrà essere in linea con il resto del progetto.
Non è consigliabile utilizzare carta velina perché, a causa della filigrana leggera che la compone, mostrerebbe in evidenza le striature sottostanti del compensato. Incollate la carta di riso anche sul retro del legno, anche se, al momento dell'esposizione, vi verrà sicuramente fornito un cavalletto dalla villa che ospita il ricevimento. Quest' ultimo accorgimento è necessario: non si sa mai, qualche ospite curioso potrebbe cercare il trucco nascosto! La carta si può far aderire con la colla vinilica diluita leggermente nell'acqua. Una volta ricoperto va lasciato asciugare all'aria almeno una notte.

Continua la lettura
57

Ora prendete dei fogli semplici o, se preferite, del cartoncino, e ritagliate dei rettangoli che abbiamo il lato lungo lateralmente e i lati corti sopra e sotto. Ovviamente le misure dipendono dai nomi che devono essere inseriti. Potrete farli anche tutti della stessa grandezza perché, di solito, la villa chiede che vengano organizzati tavoli piuttosto omogenei. Bisogna ritagliare tanti cartoncini quanti sono i tavoli degli invitati. Per dargli un aspetto più originale potreste utilizzare delle forbici sagomate, così da creare anche movimento all'interno del tableau. Ora scrivete i nomi delle persone che compongono il tavolo. C' è un accorgimento, però, da seguire attentamente: non incollateli fino a pochi giorni prima dell'evento perché molti ospiti comunicano all'ultimo la loro assenza e, qualora abbiate già eseguito il lavoro, vi assicuro che non è piacevole doverlo rifare da capo.

67

Sopra al rettangolo contenente i nomi degli ospiti va applicato, poi, un cartoncino con scritto il titolo del tavolo. In base al tema scelto, infatti, ognuno di questi avrà una denominazione e, se volete rendere più creativo e personalizzato il tutto, potrete applicare un'immagine che la identifichi. Al contrario dei bigliettini contenenti i nomi degli invitati, quest' ultimi possono essere incollati subito. Possono essere decorati con gli stencil o con i timbri. I temi da rappresentare sono i più svariati e devono rispondere esclusivamente ai vostri gusti. Se il fil rouge è un colore, cercate di selezionare cartoncini che richiamino tale effetto. Altrimenti scegliete una serie di oggetti: i fiori, le pietre, i vini. Se deciderete di raccontare i vostri viaggi, come fanno alcuni, le immagini potranno essere proprio le foto scattate durante i soggiorni.

77

Ricordatevi di concordare con la villa, dove si terrà il ricevimento, i tempi della consegna del tableau per non ridurvi all'ultimo momento. Per completare l'opera create con la taglierina o con le forbici dei cavalieri.
Si tratta del segnaposto che, però, in quest'occasione, è un cartoncino che riprende, in base al tavolo, il nome indicato sul tableau. Aiuterà gli ospiti a trovare la loro posizione all'interno della sala. Si può ritagliare rispettando le misure di 5x10. È strettamente legato al tableau, quindi, ne dovrà richiamare colore, tema e disegni. Un trucco per facilitare il servizio dei camerieri è inserire all'interno del segnaposto il numero corrispondente al tavolo. E ora siete pronte a creare il vostro tableau e a rendere magico il vostro giorno speciale.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Come fare un tableau matrimoniale elegante

I preparativi per il matrimonio a volte spaventano i promessi sposi, ma indubbiamente dedicarsi ai particolari è un modo per esprimere la personalità e la fantasia dei protagonisti nel giorno della loro unione. Per tutti quelli che si accingono al...
Matrimonio

Come fare un tableau marriage a tema

Il tableau de marriage nasce dall'esigenza di far sì che gli invitati al pranzo del matrimonio sappiano a quale tavolo sono state assegnate, quindi per conoscere dove sedersi per consumare il pasto. La maggior parte dei tableau è organizzato sotto forma...
Matrimonio

Come realizzare un tableau mariage alternativo

Il matrimonio, oltre a essere il giorno più bello, è bene anche personalizzarlo in modo che il tema sia predominante durante tutto l'evento, anche per quel che riguarda il tableau mariage. Potrete anche realizzarlo da soli con fantasia e creatività...
Matrimonio

Come creare un tableau de mariage con i fiori selvatici

Il giorno del matrimonio è un momento indimenticabile: mille pressioni, stress e dubbi lasceranno il posto a certezze e gioie incontenibili al momento del vostro Si. Tutto ciò che precede quel giorno è decisamente importante per la riuscita dell'evento...
Matrimonio

5 idee per un tableau de mariage natalizio

Se volete realizzare delle nozze molto originali e fuori dal comune, vi servono delle nuove idee che stupiscano i vostri invitati. In questa utile guida vi suggerisco 5 idee per un tableau de mariage natalizio. Leggete i miei consigli e sicuramente troverete...
Matrimonio

Tableau mariage: nomi originali per i tavoli

Il tableau mariage è quel cartellone segnaposti che viene usato durante il matrimonio; viene posto all'entrata della sala da pranzo e su di esso vengono segnati i tavoli e i posti degli invitati. Negli ultimi anni è diventato di moda dare un nome a...
Matrimonio

Come organizzare un matrimonio a tema

Spesso il legame è semplicemente cromatico, altre volte invece esiste un vero tema alla base del tutto. In sostanza, deve essere un argomento che lega i due sposi, va applicato a tutti gli aspetti della cerimonia ma mantenendo uno stile cerimoniale ed...
Matrimonio

5 idee per decorare un matrimonio in autunno

L'autunno, con i suoi colori caldi e il clima ancora mite, è una stagione che si presta particolarmente bene per realizzare un bellissimo ricevimento di nozze. Pensate ad esempio a quanto può essere romantica la brezza che passa tra i capelli della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.