Come gestire due relazioni contemporaneamente

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Nella società odierna, il tradimento è ormai all'ordine del giorno, e non ci si scandalizza più di tanto come si faceva passato. Sotto certi punti di vista, il tradimento rappresenta un vero e proprio rimedio per i tanti problemi che affliggono le coppie, oppure può essere visto solo come un momento di trasgressione, per poter tornare alla solita routine quotidiana. Non sempre però, ciò che si desidera può essere facile da gestire, e proprio in questo caso, quelli che aspirano ad avere più relazioni allo stesso tempo, spesso finiscono con l'essere scoperti, portando conseguenze inevitabili. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come gestire due relazioni contemporaneamente, fornendovi qualche spunto interessante per imparare a gestire più di una relazione. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Astuzia
  • Intelligenza
  • Piccole bugie o mezze verità
  • Molta attenzione
36

Capita spesso che all'improvviso, in una relazione coniugale o in un rapporto duraturo, subentra il terzo incomodo. Può essere il/la collega appena trasferito nel vostro ufficio, l'amico/a di vecchia data che non incontravate da anni o il nuovo commesso del negozio sotto casa. Fatto sta che questa persona riesce a mettere in discussione tutto ciò in cui credevate e anche la fedeltà, a quel punto, vacilla. Ci si ritrova a consumare il proibito con il nuovo amante, con il desiderio di non mandare a rotoli la storia di una vita. Come fare? Se si convive, sarà sicuramente più complicato vivere la storia clandestina, senza far scoprire al partner il tradimento, ma con qualche mossa astuta, si rivelerà un gioco da ragazzi.

46

Innanzitutto, non cambiate atteggiamento, mai! Premesso che le uniche persone che devono sapere della scappatella siete voi e l'amante, vediamo alcuni consigli che possono aiutare. Prima regola, rimanete quelli di sempre. Sì, perché avere atteggiamenti strani, misteriosi o ancora peggio di paura di essere scoperti, insospettirà il partner, che comincerà ad indagare fino a smascherarvi. Seconda regola, essere chiari da subito. Dovete mantenervi entro certi canoni e non potete assolutamente permettervi di farvi vedere in giro con l'amante, o peggio, di ricevere continuamente sms, mail e telefonate che potrebbero essere intercettati o letti dal partner. Terza regola, chiarite fin da subito all'amante il suo ruolo, con le vostre regole quindi niente sms, niente "posta" fuori dal lavoro, niente incontri se non da voi stabiliti.

Continua la lettura
56

Gli incontri dipendono molto dalla vicinanza che si ha con l'amante. Se abita nella vostra città, sarà sicuramente molto più facile vedersi, ma più complicato da gestire e da nascondere. Se si lavora assieme, sarà più facile ancora, e le cene di lavoro diventeranno inevitabilmente dei piccanti incontri a cui non si può scampare, con il vantaggio che non dovrete neanche mentire, né inventare scuse per giustificare l'uscita. Se il vostro partner frequenta un corso, palestra, o fa sport, spronatelo a non perdere i suoi appuntamenti, cosicché anche voi avrete la possibilità di gestire qualche ora di libertà con l'amante, senza dover inventare scuse impossibili pur di incontrarlo/a. Certamente non in un albergo del centro dove abitate, dove si devono presentare i documenti e dove è facile essere riconosciuti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquistate un altra sim e create un altro account di posta elettronica dove ricevere chiamate e messaggi dell'amante
  • Fate sì che la relazione extra coniugale non sia di pubblico dominio
  • Non pagate mai con il bancomat
  • Non cambiate atteggiamento con il partner

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vita di Coppia

Come gestire una relazione extraconiugale

Il tradimento all’interno della coppia sembra essere ormai diventato l’hobby preferito degli amanti focosi. Facile a dirsi, ben più difficile a mettersi in pratica, visto che il rischio di essere scoperti è sempre dietro l’angolo, con tutte le...
Amore

Come rapportarsi con una donna più matura

Nella società moderna, le relazioni sociali hanno subito un mutamento notevole rispetto agli anni precedenti. Anticamente, infatti l'uomo doveva essere di età più avanzata rispetto al sesso femminile, in quanto la donna veniva sottovalutata, e si pensava...
Vita di Coppia

10 tipi di relazione più comuni

Fugaci, intense, brevi o durature, leggere o viscerali, le relazioni che posso nascere tra due cuori palpitanti sono tante, diverse e tutte affascinanti. Dal migliore amico che si svela essere l'amore di una vita, allo sconosciuto tenebroso ed intrigante...
Vita di Coppia

Consigli per smascherare un tradimento

Il tradimento è uno dei principali motivi che possono causare la fine di una relazione sentimentale. Benché possa essere perdonato, molto spesso può creare una rottura insanabile all'interno della coppia perché rende difficile potersi fidare nuovamente...
Amicizia

Come negare l'evidenza dei fatti

La sincerità sta alla base di qualsiasi rapporto interpersonale. Tuttavia, ammettere un tradimento o un'azione errata non è sempre facile. Talvolta si mente per non ferire i sentimenti altrui. Negare l'evidenza può salvare una relazione amorosa, un'amicizia...
Amore

Come scoprire un tradimento

Il tradimento è una delle cause più diffuse di rottura di una relazione o di un matrimonio. Tradire il proprio partner significa rompere il vincolo di fiducia e il reciproco rispetto. Scoprire un tradimento può provocare un trauma difficile da superare....
Vita di Coppia

Come affrontare e superare un tradimento

Quando scopriamo di essere state tradite dal nostro fidanzato o dal compagno ci arrabbiamo, soffriamo, ci sentiamo umiliate e ciò che proviamo ci fa perdere lucidità. Queste emozioni non ci permettono di ragionare, di capire i veri motivi che hanno...
Vita di Coppia

Come non far scoprire un tradimento

Gli amanti sono delle figure che sono presenti nella storia da secoli. A partire dai personaggi più famosi, quali Paolo e Francesca, queste strane coppie non sono certamente sparite al giorno d'oggi. Tutt'altro, sempre più frequenti sono i casi di scappatelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.