Come gestire una relazione sul luogo di lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Gestire una relazione amorosa non è mai semplice. Infatti le problematiche a cui un rapporto è soggetto sono infinite, se poi nascono sul luogo di lavoro allora sì che diventa un vero e proprio problema. Che però potrà essere gestito analizzando tutti i pro e i contro.
Molto spesso capita che sui luoghi di lavoro non nascano soltanto amicizie e inimicizie, ma anche relazioni amorose, e non sempre è facile riuscire a gestire vita lavorativa e vita personale, quando entrambe sono strettamente legate l'una all'altra. E allora, come fare per poter gestire amore e lavoro, senza che né uno né l'altro ne risentano?! In questa guida vedremo come gestire una relazione sul luogo di lavoro, analizzando il modo migliore per portarla avanti senza troppi problemi. Vediamo quindi come fare nella maniera migliore.

25

Occorrente

  • Tanto buon senso
  • Pazienza
  • Un pizzico di savoir faire
35

Innanzitutto è bene sapere che proprio perché si è in ambito lavorativo, sarebbe meglio evitare di instaurare rapporti "intimi" con dei colleghi, dato che questo potrebbe comunque causare dei problemi non solo a voi ma anche al vostro partner. In effetti, il vostro capo potrebbe non gradire questa scelta, dato che potreste poi non essere più lucidi e freddi nel vostro lavoro. E onestamente, come dargli torto!? Quindi, vi restano solo due opzioni, nel caso in cui foste presi da una passione travolgente e inevitabile: o nasconderla a tutti - e in questo caso inizierebbero per voi una serie di difficoltà che affronteremo successivamente - oppure viverla alla luce del sole - il che non sempre è gestibile "formalmente".

45

Ma ora vediamo nello specifico cosa comporta una relazione con un collega di lavoro e come viverla al meglio, senza che ci rimetta né il rapporto personale né quello lavorativo. Se decidete di nascondere questo amore, è giusto che vi prepariate ad una serie di difficoltà non indifferenti, come evitare qualsiasi contatto fisico (in pubblico) con il vostro amante - e per contatto fisico si intendono abbracci, carezze, baci, sguardi fin troppo eloquenti ecc... - evitare di contattarvi telefonicamente sul posto di lavoro (perché anche i muri hanno orecchie), evitare assolutamente che i vostri colleghi/amici lo scoprano o ne parlino in giro come fosse l'argomento più gettonato (i pettegolezzi non solo lederanno alla vostra faccia, ma soprattutto alla stima che il capo e i colleghi hanno nei vostri confronti) e in fine evitare di farsi condizionare dalla storia d'amore, perché ciò implicherebbe perdita di concentrazione e di autocontrollo.

Continua la lettura
55

Invece, se decidete di renderla nota a tutti, allora non solo dovrete attenervi ai consigli precedentemente elencati, ma bisognerà ancor di più fare attenzione a ciò che vi accade intorno, cercando di rimanere il più neutrali possibile soprattutto sul piano lavorativo, poiché vi toccherà salvaguardare sia il vostro amore - da ogni tipo di competività, che probabili invidie che potrebbero sorgere tra i colleghi - che la vostra credibilità professionale. E certamente, un ruolo indispensabile in tutto questo lo ha la vostra dolce metà; sebbene voi teniate al vostro lavoro, non dimenticate di avere degli "obblighi" anche verso il partner! Dovete rispettarlo e amarlo, senza che ne risenta l'impegno sul lavoro. Insomma, ci vuole pazienza e una buona dose di giudizio. Inoltre, è importante anche che mettiate in conto da subito che la relazione potrebbe finire un giorno, e quindi è indispensabile prepararvi ad affrontarne gli effetti e le ripercussioni derivanti. Del resto, non tutte le storie d'amore finiscono e non tutte quelle che finiscono lasciano le persone in buoni rapporti: ricordate che tenere in equilibrio amore e lavoro richiede intelligenza, perseveranza e tanto buon senso. Quindi, prima di intraprendere una relazione sentimentale sul lavoro, valutate attentamente tutti i pro e tutti i contro della vostra scelta.
Intraprendere una relazione sul posto di lavoro è sempre un gran bel rischio, al quale ci si può sottrarre soppesando prima i rischi a cui si va incontro. Ma se l'amore tra due persone supera la preoccupazione per eventuali problemi, allora è bene dare adito alla relazione, godendosela appiena. Non mi resta quindi che augurare buona fortuna e sperare che la relazione duri il più a lungo possibile.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

5 idee per organizzare un'uscita con i colleghi

Trascorrere un po’ di tempo libero insieme ai nostri colleghi può aiutare lo spirito di squadra. Al di fuori dell’ambito lavorativo si possono cogliere aspetti caratteriali del collega che non emergono durante il lavoro. Si può scoprire di condividere...
Amicizia

Come farsi rispettare al lavoro

Quando si è appena ottenuto un nuovo posto di lavoro, ciò che più spaventa il neo-assunto è il fatto di non avere una buona impressione sui colleghi o sui dirigenti. L'arma vincente per superare questo ostacolo è mostrarsi consapevoli delle proprie...
Amicizia

Come organizzare una cena di lavoro

Nonostante l'ambiente di lavoro potrebbe risultare un luogo ostile e sgradevole, i colleghi e i superiori sono le persone con le quali si passa la maggior parte del tempo. Per questo motivo, è importante creare un ambiente disteso, confidenziale, familiare...
Matrimonio

Come scegliere chi invitare al matrimonio

Scegliere chi invitare al proprio matrimonio può creare molte discussioni all'interno di una coppia. Infatti, quando giunge il momento di organizzare la propria cerimonia nuziale, può capitare di farsi prendere dai dubbi e dalle incertezze ed in questo...
Vita di Coppia

Come evitare il gossip in ufficio

Il gossip in ufficio, per molti dipendenti è visto come un momento piacevole, durante il quale scambiare qualche succulenta novità con i colleghi, ma non sempre si rivela essere un passatempo costruttivo, specialmente in ambiente lavorativo. Nei passaggi...
Amicizia

Come farsi valere nel lavoro

Affermarsi nel lavoro, costruirsi una carriera solida e soddisfacente non sempre è facile. I colleghi rappresentano il primo ostacolo tangibile. Non sono amici, ma veri antagonisti. Spesso celano competizioni malsane, invidia, gelosia. Aspettano l'occasione...
Problemi Adolescenziali

Come reagire di fronte a un'offesa

Ricevere una pesante offesa non è mai un evento piacevole. Un'offesa, poi, diviene un oltraggio ancor più pesante ed intollerabile quando viene pronunciata in pubblico, alla presenza di altre persone, danneggiando la tua reputazione. Se chi ti rivolge...
Amore

Come corteggiare una collega di lavoro

In questo articolo vogliamo aiutare tutti in nostri lettori, per cercare di capire cosa possono e come devono fare per corteggiare una loro collega di lavoro.Può infatti capitare d'innamorarsi sul proprio luogo di lavoro e proprio per questo motivo vogliamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.