Come imporre proprie idee

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In un mondo dove tutti urlano e lottano per imporre le proprie idee, risulta molto difficile, a volte, per chi non ha un temperamento arrogante, imporre il proprio punto di vista. Ci sono alcune norme da tenere presenti per esporre le proprie idee facendosi ascoltare, senza tuttavia prevaricare con ostentazione. Ecco come fare.

24

Condividere il proprio punto di vista con gli altri, talvolta, risulta complicato. Quando c'è qualche argomentazione da discutere, sia in ambito lavorativo che in altre sedi, spesso ha la meglio chi è più arrogante, con il risultato che le persone che hanno un temperamento più mite si trovano a essere partecipi di discussioni, senza riuscire a farsi ascoltare. Le norme per spostare l'interesse su se stessi non sono difficili da attuare. Quello che occorre tener presente è che è utile intervenire al momento opportuno, usando parole chiave efficaci e un tono di voce fermo e sicuro.

34

Usare parole tipo "Io sono sicuro che"... Invece di "Credo che"risulta più efficace, e alzarsi in piedi cercando di mettersi al centro della scena come se si fosse su un palcoscenico, talvolta, è una tecnica che produce buoni risultati. Per evitare di creare malintesi, bisogna essere chiari ed esporre le argomentazioni oggetto di discussione nel modo più dettagliato possibile. Ma c'è una cosa da tenere presente: sapersi imporre significa anche prestare ascolto agli altri. Mi raccomando, mai urlare! I presenti di fronte a chi urla mostrano fastidio, con il risultato di non ascoltarlo. Bisogna conquistare la fiducia degli altri e risultare simpatici, naturalmente e non a tutti i costi, altrimenti si sortisce l'effetto contrario. Bisogna dare l'impressione che si può contare su di noi in qualsiasi frangente. Un atteggiamento sicuro ma non arrogante spesso è la buona soluzione per affascinare gli altri e accompagnare il tutto con un sorriso aperto e disponibile farà il resto.

Continua la lettura
44

Nel mezzo della discussione, quando si parla spesso, le voci si sovrappongono con il risultato che non si riesce a portare avanti un discorso concreto; spesso ci si accompagna alla mimica facciale e a movimenti delle braccia per sottolineare il proprio punto di vista. Il segreto per farsi ascoltare in maniera efficace è quello di approfittare della prima pausa di silenzio cercando un interlocutore vicino a noi e catturando la sua attenzione, guardandolo con fare sicuro negli occhi. Non occorrono trucchi di magia o il ricorso a tecniche ipnotiche, ma un po' di fiducia in se stessi. Intervenire usando un tono di voce sicuro e non distogliere lo sguardo dalla persona che guardiamo negli occhi. Difficilmente chi si sente coinvolto in un gioco del genere sfugge all'attenzione di chi parla. Lui ci ascolterà e l'attenzione degli astanti si sposterà su di voi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come comunicare con un figlio adolescente

L'adolescenza si sa, è un periodo particolare e difficile. Ogni giovane, comincia a costruire la propria identità; si trova ad affrontare grandi trasformazioni sia dentro che fuori; una fase di maturazione che indubbiamente può destabilizzare il giovane...
Famiglia

Come gestire un conflitto con un figlio

Tra genitori e figli capita molto spesso che nascano incomprensioni, ed inevitabilmente ciò finisce in uno scontro. Essere genitori è molto difficile e si rischia di sbagliare cercando di fare il bene del proprio figlio, lasciandoci trasportare da questo...
Amore

8 regole per gestire una relazione amorosa

Una relazione amorosa non è una composizione chimica o una formula matematica. Non la si può racchiudere in dati, statistiche e vademecum. Ciononostante, è importante utilizzare e seguire una serie di "principi" non scritti dettati dal buon senso....
Amore

Come farsi rispettare in amore

Si sa che in amore ci sono gioie come dolori. Ma quando ci si innamora e si perde la testa per una persona, è difficile restare lucidi e farsi rispettare al meglio. Di solito si tende a riparare piuttosto che a rispettare. Ma, lasciar correre per vario...
Vita di Coppia

Come essere persuasivi in amore

La persuasione è un'abilità molto utile in amore e nella vita di tutti i giorni. Persuasione consiste nel tentativo di modificare un determinato pensiero di un’altra persona con uno proprio. Ma com'è possibile farlo? Chi di noi non ha mai desiderato...
Amicizia

Come affrontare una persona arrogante e presuntuosa

Siamo arrivati ad un punto nella nostra società in cui l'egocentrismo è diventato prevalente in tutti rapporti e relazioni: familiari, lavorativi, di vicinato, occasionali e via dicendo. Questo sentirsi così al centro dell'universo determina, da parte...
Problemi Adolescenziali

Come gestire una figlia arrogante

Gestire i rapporti con i figli, specialmente quando entrano nel difficile momento dell'adolescenza, non è per nulla semplice. Fare il genitore infatti è il lavoro più difficile e gratificante del mondo. Mentre su molti aspetti e ribellioni dei figli...
Vita di Coppia

Come sopravvivere alle amiche della tua fidanzata

Spesso quando ci si fidanza, bisogna fare i conti anche con le amiche della propria ragazza, che non sempre si rivelano socievoli ed affabili. Infatti può capitare che esse si mostrino del tutto restie al rapporto, per cui tentano di mandare a rotoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.