Come non impazzire per amore

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'amore è un bellissimo sentimento, sentirsi amati e amare sono forse i due sentimenti più belli dell'animo umano. Ma a volte troppo amore, può essere causa di una sofferenza, fisiologica in alcuni casi, ma che può sfociare in esagerazione in altri.
Gli psicologi che si occupano delle difficoltà di coppia, sostengono l'importanza di una relazione sana, sincera e costruttiva in tutti gli step della vita di coppia. L'amore tra due persone non deve essere dunque causa di disagio e malessere.
Nonostante la sofferenza sia un'esperienza molto comune e dolorosa, è necessario non farsi travolgere troppo e in ogni caso correre subito ai ripari ai primi campanelli d'allarme. In particolare all'interno di questa guida analizzeremo alcune casistiche per cui il rapporto di coppia deve essere salutare e non disfunzionale e vi daremo alcuni consigli su come non impazzire, ma tenere i nervi saldi, in una relazione di coppia.

26

Occorrente

  • Coraggio, Voglia di vivere, Personalità
36

La prima regola che vale nell'amore (ma anche in altre occasioni della vita) è quello di non vivere l'amore in modo ossessivo e possessivo. Non dovete pensare che il partner sia una vostra proprietà. A tal proposito oltre a mettere da parte il senso di gelosia e morbosità, fondamentale è far crescere il vostro grado di autostima. Non bisogna diventare dipendenti dal partner, bensì cercate di ritagliare i proprio spazi, a partire da piccole cose come la cura del proprio corpo, fino ad arrivare a dedicare momenti alle uscite con gli amici o altre situazioni come possono essere la colazione al bar o una passeggiata di salute all'aria aperta.
Ricordate che affinché l'amore cresca e sopratutto funzioni è necessario che il rapporto sia caratterizzato dalla libertà e dall'autonomia di entrambe le parti.

46

Dopo l'ossessione è bene fare molta attenzione a un altro importante fattore che si sviluppa in un rapporto di coppia che è la codipendenza. Con questa definizione si vuole sottolineare il comportamento di dipendenza affettiva che scatta nei confronti del partner.
Ovvero, nonostante quest'ultimo si riveli per varie ragioni non adatto, non si riescono a trovare dei motivi o delle decisioni per allontanarlo. Il consiglio dunque è quello di reagire o troncare nel momento in cui si capisce che una relazione è poco appagante e che il partner non fa per voi. Questo perché quando si vivono rapporti del genere si ricade spesso nella frustrazione e nella incapacità personale di uscirne. Ricordate questa soluzione potrebbe essere un bene anche per la parte "offesa" in quanto potrebbe liberarla da eventuali problemi futuri.

Continua la lettura
56

Infine non fatevi travolgere da un desiderio di competizione con il partner, che può essere solo negativa.
Tra le brutte cose che spesso fanno naufragare la stabilità in coppia vanno citati l'invidia e il senso di prevaricazione. Mai essere invidiosi di qualche successo del vostro partner, piuttosto complimentatevi e siate onesti nell'ammettere che a volte puiò essere anche migliore di voi.
Anche in questo caso se capite che il senso di ammirazione iniziale non fa che trasformarsi in una sorta di invidia, iniziate a pensare che la persona che state frequentando potrebbe non essere la stessa con cui credevate fosse possibile intraprendere un percorso di crescita.
In conclusione un consiglio, si dice in amore vince chi fugge, ma non sempre è cosi! Ascoltate il vostro cuore è date tutto, ma attenzione non fatevi sottomettere ma vivete l'amore con felicità e entusiasmo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Abbiate il coraggio di lasciare il partner se è il caso

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

10 cose che attirano subito l'attenzione degli uomini

Per una donna è più facile attirare il proprio potenziale partner rispetto al contrario. Il fascino femminile è mediamente superiore se rapportato a quello maschile. Inoltre, il fisico delle donne riscuote maggiore successo. In questa guida, vi sveliamo...
Amore

Come capire se il tuo lui è innamorato

"L'amore è una cosa meravigliosa".... Ma complessa aggiungerei io. Questo è un sentimento che tutte, almeno una volta nella vita, hanno provato per un uomo. Se state state vivendo una relazione con un uomo da poco tempo potreste non conoscerlo bene...
Amore

Come farsi lasciare da una ragazza innamorata

Siete stanchi della vostra ragazza appiccicosa, gelosa, oppressiva e innamorata? Invece di non essere sinceri e di stare con una ragazza solo perché è innamorata, cercate di liberarvi da questo "peso" e trovate dei modi per scaricarla. Se non siete...
Vita di Coppia

5 cose che gli uomini odiano delle donne

In ogni rapporto di coppia uomini e donne devono convivere con i pregi e i difetti del sesso opposto. Se i pregi sono capaci di amarli tutti, lo stesso non lo si può dire dei difetti che, talvolta, possono risultare particolarmente fastidiosi. In questa...
Amore

Preliminari per lui: i consigli per farli bene

I preliminari rappresentano da tempo l'oggetto di contrastanti opinioni maschili e femminili. Alcuni li adorano e ritengono essenziali per riscaldare l'atmosfera prima di iniziare un rapporto sessuale. Altri li considerano come una specie di perdita di...
Amore

5 motivi per uscire con un giocatore di basket

Siete ancora convinte di fare "bingo" solo se riuscite a conquistare un calciatore? Vi sbagliate di grosso!! Ormai il falso mito del calciatore bello, ricco e famoso è passato di moda. Molti sono gli sport che hanno conquistato il cuore delle giovani...
Matrimonio

Cosa fare il giorno prima del matrimonio

Quando il grande giorno, il matrimonio, è quasi arrivato e mancano solo le ultime trepidanti 24 ore, si è nel panico più totale: un mix di emozioni, tra ansia, paura, stress di aver dimenticato qualcosa, che qualcosa possa andar storto, che si possa...
Matrimonio

Come allestire un buffet di dolci per il matrimonio

Il matrimonio non è soltanto il coronamento di un sogno d'amore di una coppia. Se tralasciamo il lato romantico, sposarsi al giorno d'oggi risulta essere davvero molto dispendioso. E non sempre le risorse economiche di entrambi lo permettono. Innanzitutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.