Come organizzare un matrimonio a Capodanno

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La stagione dei matrimoni è sicuramente l'estate: gli sposi baciati dal sole suggellano il proprio amore. Ma per chi non ama il caldo soffocante, il pranzo nuziale che dura l'intera giornata e il solito ricevimento di nozze, la soluzione è quello di organizzare un matrimonio davvero creativo, che lasci i propri ospiti sbalorditi. E allora perché non brindare al proprio amore durante la notte di S, Silvestro? Gli invitati ne saranno entusiasti: in fin dei conti, non si sa mai cosa fare la notte di Capodanno! Ecco come fare.

24

Cominciamo col dire che il matrimonio deve essere rigorosamente serale, dato il protrarsi dei festeggiamenti fino al giorno successivo. La cerimonia dovrà cominciare intorno alle sei del pomeriggio: senza la luce del giorno, avrete la possibilità di illuminare il luogo da voi scelto, sia che si tratti di Chiesa o di Comune, con delle candele. La scelta del luogo per il ricevimento, invece, deve essere più accurata. Per un'atmosfera magica poteste scegliere un castello o una rocca da illuminare a dovere. Per una serata più chic potreste utilizzare un albergo. Oppure, utilizzare un resort, una cascina o un agriturismo: sarà eccezionale! L'importante è che la location abbia almeno due sale: una in cui cenare e un'altra in cui festeggiare dalla mezzanotte fino al mattino!

34

L'allestimento dei tavoli dovrà essere a tema Capodanno. Ogni tavolo sarà nominato con un anno passato, e quelli degli sposi con l'anno che verrà. Il tovagliato sarà sempre in oro e in argento e, come centrotavola, potete inserire un orologio da tavolo che segni il trascorrere del tempo e l'avvicinarsi della mezzanotte! Come segnaposto, inserite in ogni piatto un biscotto della fortuna con una frase personalizzata per ogni ospite! Inoltre, ad ognuno, assegnate una fiammella da accendere all'inizio dei festeggiamenti e un braccialetto con brillantini (da indossare alla festa) come portatovaglioli. Per il menu, sceglietene uno classico, ma non fate mancare il cotechino con le lenticchie, grappoli d'uva e tanta frutta secca! Prevedete poi una ricca colazione a buffet per il mattino successivo e ricordate: lo spumante deve scorrere a fiumi!

Continua la lettura
44

Per la musica, scegliete una voce accompagnata da violino per la cerimonia e un complessino jazz che faccia da sottofondo durante la cena. Infine, ingaggiate un DJ che vi faccia scatenare per tutta la notte! Attenzione all'ultimo dettaglio che non può assolutamente mancare: i fuochi d'artificio! Alla mezzanotte, ci deve essere un'esplosione di colori in cielo che segni l'inizio del nuovo anno e l'augurio per gli sposi! Questo momento coinciderà anche con il taglio della torta: a quel punto, le persone più anziane saranno libere di andar via e i giovani potranno festeggiare! I colori che faranno da filo conduttore saranno sicuramente l'oro, l'argento e il rosso. I fiori da utilizzare sono le classiche stelle di Natale allestite con pigne e candele accese. Nella sala in cui si svolgerà la cena non potrà mancare l'albero di Natale: oltre agli addobbi, potete anche pensare di inserire piccoli omaggi per i vostri ospiti, come ciondoli d'argento o dei simpatici calendari per l'anno che verrà! Sarebbe il top se riusciste a trovare una sala con lampadari in cristallo e un camino da accendere per l'occasione. In ogni caso, dovrà essere addobbata con calici in cristalli riempiti di cioccolatini e palline dorate e d'argento e non dovrà mancare un angolo allestito con delle sedute e il vischio pendente: lasciate lì una polaroid, in modo che tutti i vostri invitati potranno scambiarsi il loro bacio del buon augurio e fotografarlo!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Come vestirsi ad un matrimonio cinese

In Cina il matrimonio viene concepito in modo differente rispetto a ciò che siamo soliti vedere in occidente infatti anche uno degli elementi fondamentali, nella concezione nostrana, ovvero il vestirsi, risulta radicalmente diverso. La cerimonia cinese...
Matrimonio

Guida al bon ton ai matrimoni

Quando si viene invitati ad un ricevimento nuziale, s devono sempre tenere presenti delle regole comportamentali sia per quanto riguarda le fasi precedenti alla cerimonia, che riguardo all'atteggiamento da tenere nel corso delle celebrazioni nuziali....
Matrimonio

Come festeggiare le nozze di diamante

Il valore della famiglia è assai importante per il giusto equilibrio degli affetti; in questa era di sviluppo tecnologico e di frenesie lavorative, molto spesso relazioniamo in minima parte con le persone che amiamo, con la conseguente riduzione dei...
Matrimonio

Come scegliere le canzoni per il matrimonio

Organizzare un matrimonio non è mai facile e i preparativi si cominciano a pianificare almeno un anno prima. Si inizia dal vestito della sposa. Per ogni donna c’è un eleganza diversa che deve rispettare le buone regole del bon ton e i nuovi codici...
Matrimonio

Come festeggiare le nozze d'argento

L'anniversario del venticinquesimo anno di matrimonio viene comunemente chiamato nozze d'Argento: è una ricorrenza ritenuta davvero molto importante, da festeggiare con stile ed estrema eleganza. In questa guida puoi trovare alcuni semplici consigli...
Matrimonio

5 sorprese da fare al matrimonio

Il matrimonio, per due fidanzati, rappresenta il coronamento di un sogno: quello di essere uniti per sempre come marito e moglie. Sia esso celebrato in chiesa oppure in municipio, seguito o meno da una festa o da un banchetto, di solito il matrimonio...
Matrimonio

Idee per festeggiare le nozze di stagno

Al giorno d'oggi il numero dei matrimonio è fortemente in calo, così come è in forte aumento il numero di coppie che divorziano. Proprio per questo motivo, quando una coppia di sposi giunge al primo traguardo, i 10 anni di matrimonio, deve necessariamente...
Matrimonio

5 modi per festeggiare le nozze di stagno

Anche se poco conosciuti nel nostro bel Paese, esistono diversi anniversari di matrimonio: dalle Nozze di Cotone (dopo 1 anno) fino alle Nozze D'Avorio (dopo 55 anni) e di Diamante (dopo 60 anni). Le Nozze di Stagno si festeggiano dopo i primi 10 anni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.