Come organizzare un matrimonio ebraico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I matrimoni ebraici sono generalmente proibiti durante lo Shabbat e i festival come: Rosh Hashanah, Yom Kippur, Pasqua, Shavuot e Sukkot e le giornate veloci Tisha B'Av. Tradizionalmente, i matrimoni ebraici non si svolgono durante il conteggio dell' Omer tra Pasqua e Shavuot. Sposare durante le tre settimane tra il 17 di Tammuz e Tisha B'Av è inoltre vietato; poiché molte di queste date cadono durante la stagione dei matrimoni, è importante controllare un calendario ebraico prima di scegliere la data delle nozze. Alcune coppie scelgono di sposarsi di martedì, in quanto credono che sia una giornata particolarmente benedetta, dal momento che nel racconto biblico della creazione, la frase "Dio vide che era cosa buona" appare due volte il secondo giorno. Ecco a seguire come organizzare un matrimonio ebraico.

24

Per organizzare il matrimonio, come prima cosa si sceglie la Sinagoga in cui esso verrà celebrato. È necessario prendere appuntamento con il rabbino che celebrerà il rito per ottenere da lui tutte le informazioni necessarie ed eventuali consigli. La data delle nozze andrà fissata almeno sei mesi dopo l'incontro, poiché i preparativi richiedo tempo. La sposa dovrà seguire gli insegnamenti di una donna già sposata e matura al fine di apprendere i valori dell'ebraismo, prendere coscienza del cerimoniale che l'aspetta, nonché sapere quale educazione dare ai suoi figli e come cucinare.

34

Si dovrà poi predisporre il banchetto nuziale preparando piatti tipici da offrire agli ospiti. Tutti i dettagli andranno curati per rendere memorabile questo giorno. Il sabato precedente al matrimonio, i futuri sposi dovranno recarsi alla Sinagoga con i propri genitori. Qui verrà impartita dal rabbino la benedizione divina. Alla vigilia delle nozze, la futura sposa dovrà fare un bagno con oli essenziali che rappresenta una sorta di rito, per ottenere la purificazione. Il bagno dovrà avvenire in presenza di amiche e parenti stretti.

Continua la lettura
44

Il giorno delle nozze gli sposi devono osservare il digiuno fino alla cerimonia e non vedersi. La sposa dovrà aspettare in una saletta dove le verrà messa a disposizione una sedia addobbata. La religione prevede che la sposa nel giorno del suo matrimonio, possa impartire benedizioni poiché portatrice di fortuna. Lo sposo dovrà essere accompagnato da amici e parenti nella stanza per alzare il velo della sposa. Gli sposi si andranno a collocare sotto il baldacchino nuziale dove verrà celebrato il matrimonio. Un bicchiere verrà rotto per simboleggiare la fragilità della felicità e ci sarà lo scambio delle fedi. A questo punto si potrà dare il via al banchetto nuziale con musiche e canti rigorosamente ebraici.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Come organizzare da soli il proprio matrimonio

Avete deciso di sposarvi e volete organizzare da voi il vostro matrimonio? Allora. Proseguite nella lettura e scoprirete come è facile organizzare il tutto senza la necessità di dover ricorrere ad un wedding planer, cha non farebbe altro che far lievitare...
Matrimonio

Matrimonio: le location tropicali low cost

Chi non ha mai desiderato sposarsi in un paradiso tropicale, su una spiaggia bianca, alla luce del tramonto e con i piedi immersi nella sabbia? Ebbene questo tipo di matrimonio ormai non è più soltanto una chimera irraggiungibile, ma è diventato invece...
Matrimonio

Gli scherzi per il matrimonio da fare a casa degli sposi

Fare gli scherzi, nella nuova dimora degli sposi subito dopo le nozze e alla fine del ricevimento, è una tradizione che fonda le sue radici moltissimo tempo fa. È usanza infatti, nella gran parte delle regioni d'Italia, che gli amici degli sposini si...
Matrimonio

Guida al bon ton ai matrimoni

Quando si viene invitati ad un ricevimento nuziale, s devono sempre tenere presenti delle regole comportamentali sia per quanto riguarda le fasi precedenti alla cerimonia, che riguardo all'atteggiamento da tenere nel corso delle celebrazioni nuziali....
Matrimonio

Come assegnare i posti a tavola per un matrimonio

Quando si organizza un matrimonio è necessario pensare ad un sacco di dettagli, molti dei quali assorbono molto tempo e vanno a discapito di altri dettagli, che invece vengono sottovalutati e tralasciati. Uno di questi è relativo all'assegnazione dei...
Matrimonio

5 idee per un matrimonio fai da te

Ogni coppia vorrebbe rendere memorabile il giorno delle proprie nozze, tuttavia non sempre si dispone di un budget talmente ampio da poter assecondare qualunque tipo di esigenza che l'organizzazione di un matrimonio, di solito, richiede. Un'alternativa...
Matrimonio

Come celebrare un matrimonio celtico

Il rito del matrimonio celtico ha un'origine antichissima, che si perde nelle ere del tempo. Le origini dei celti, popolo misteriosissimo, risalgono all'Età del Ferro. I celti si collocano geograficamente tra il Danubio e le sorgenti dell'alto Reno....
Matrimonio

Come convalidare in Italia un matrimonio all’estero

In un mondo sempre più globalizzato, dove la voglia di novità e l'immaginazione la fanno da padroni, non c'è da stupirsi se anche alcune tradizioni radicate da secoli nella nostra cultura possono essere accantonate in favore di nuove esperienze. Un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.