Come organizzare una festa in stile hip hop

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le feste a tema sono una delle mode del momento. Si tratta di party che si ispirano a un determinato periodo storico, a un genere musicale o, comunque, a un argomento (tema) ben preciso. Per questa ragione, ogni dettaglio dell'evento deve essere studiato nei minimi particolari: nulla è lasciato al caso, e ogni invitato deve presentarsi con un tipo di abbigliamento (il c. D. "dress code") che rispecchi lo stile della serata. Se siete alla ricerca di un'idea originale per organizzare una festa a tema, date un'occhiata a questa guida: vi spiegheremo come allestire un party in stile hip hop.

28

Occorrente

  • Location
  • Menù afroamericano
  • Abbigliamento hip hop
  • Musica hip hop
38

Per prima cosa, dovete individuare la location adatta per accogliere la festa a tema. La scelta del locale dipende da vari fattori, tra i quali il numero di persone che parteciperanno alla festa e il budget che avete a disposizione. L'ideale sarebbe una discoteca (o un pub) dove di solito vengono proposti eventi di questo genere; in questo caso, però, l'affitto di una o più sale, anche se limitato ad alcune ore, potrebbe non essere alla portata di tutti. Una soluzione più economica potrebbe essere quella di allestire la festa in un garage, ambiente perfettamente in linea con la cultura "di strada" generata dal movimento hip hop.

48

Il secondo passo riguarda la scelta del menù. Per una festa hip hop, il cibo è un elemento caratterizzante della serata. Esso ha un ruolo fondamentale, e dovrà rispecchiare i tratti tipici della cultura da cui il movimento ha avuto origine. Dato che l'hip hop è l'espressione forse più compiuta della comunità afroamericana, vi suggeriamo di non far mancare il pollo fritto, simbolo del cosiddetto "soul food" (il "cibo dell'anima"), direttamente associato alla cucina del sud degli Stati Uniti. Per continuare, il menù della vostra festa potrà spaziare dai piatti a base di formaggio, agli hogs head, per comprendere poi un'ampia varietà di verdure, quali: fagioli, cavoli e patate dolci (cibi, questi, adatti anche ai vegetariani).

Continua la lettura
58

Come in ogni festa a tema che si rispetti, dovrete prestare attenzione all'abbigliamento degli invitati, che dovrà essere adeguato allo stile hip hop. Quali vestiti sono ammessi? Pantaloni larghi, possibilmente a vita bassa, e t-shirt sportive (o felpe) saranno d'obbligo. Andranno bene anche jeans o tute da ginnastica con scritte personalizzate: l'importante è che si indossino sempre taglie "comode". Scarpe da ginnastica con lacci coloratissimi e accessori come cappellini, occhiali da sole, collane, anelli, bracciali e cinture completeranno il look degli street dancers che interverranno al vostro party.

68

Dovrete, infine, dare ampio spazio alla musica, vera protagonista della serata. Visto che il tema del party è l'hip hop, non potranno mancare canzoni e melodie fortemente ritmate. Se avete a disposizione un discreto budget, contattate un dj della zona e affidate a lui l'animazione musicale. In alternativa, preparate una playlist con i brani più famosi che hanno fatto la storia dell'hip hop, senza dimenticare di inserire anche qualche pezzo contemporaneo. A tal fine, nell'apposita sezione di questa guida, trovate il link diretto a un sito dove vengono elencati i 10 migliori album hip hop di tutti i tempi.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Hip hop significa soprattutto libertà di espressione: per questo, potreste ricoprire le pareti della sala della festa con dei grandi fogli bianchi sui quali gli invitati potranno divertirsi a eseguire dei graffiti, con bombolette di vernice e pennarelli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come organizzare un party estivo

L'estate è il periodo dell'anno migliore per dare una festa. E che cosa c'è di meglio di un bel party esotico con amici e tanta musica? Organizzare un party estivo di discreto successo non è semplice: le cose a cui pensare sono molte ma con qualche...
Amicizia

Come organizzare un toga party

Fra le serate a tema, quella del toga party è una delle più originali e diffuse tra gli studenti. Questa usanza nasce con la pellicola "Animal House", che mostrava la storia di una pazza confraternita universitaria nell'America degli anni settanta....
Amicizia

Pigiama party: come organizzarlo e come divertirsi

Il pigiama party è una festa che si organizza in casa. Abitualmente inizia la sera e può andare avanti anche fino al mattino successivo. Elemento imprescindibile è che tutti i partecipanti, al posto di vestito elegante e scarpe lucide, indossino pigiama...
Amicizia

Come organizzare un beach party

Con l'arrivo dell'estate si iniziano ad organizzare sempre più feste all'aperto e quale luogo migliore di una bellissima spiaggia o una villa posta sul mare per i nostri party. Tuttavia organizzare una festa non è mai semplice perché per una buona...
Amicizia

Come organizzare un white party

Quando si parla di white party si fa riferimento a delle feste a tema, solitamente organizzate all'interno di locali, i cui elementi sono per la maggior parte bianchi; anche i partecipanti indossano esclusivamente abiti colorati di bianco. Sembra che...
Amicizia

Come organizzare un cocktail party di successo

Si sa, ormai ogni occasione diventa una festa; ed una festa diventa con il temrine moderno un "party". Ma ci sono party e party: serate in cui si ballano danze latino-americane, serate in maschera durante tutto l'anno ecc. Ma sempre di più, sta dilagando...
Amicizia

Come organizzare un cocktail-party

Con l'arrivo dell'estate aumentano le belle serate da passare in gradevole compagnia e quindi aumentano le possibilità di sbizzarrirsi nell'organizzare feste ed eventi all'aperto, di vario genere. Negli Stati Uniti da qualche anno è di moda organizzare...
Amicizia

10 consigli per un party estivo di successo

L'arrivo dell'estate porta con sé la voglia di divertirsi e di passare le giornate insieme ai nostri amici: è il periodo ideale per un party, approfittando del caldo estivo che rende molto piacevoli le serate all'aperto. Tuttavia l'organizzazione può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.