Come perdonare dopo un tradimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Dopo un tradimento può essere davvero difficile tornare alla normalità e credere di nuovo nell'amore. La cosa più difficile è sicuramente quella di avere di nuovo fiducia nel partner. Ma perdonare un tradimento è possibile solo a determinate condizioni. Per evitare di cadere in depressione o nella tristezza dobbiamo capire come risanare questa questa ferita. Un duro colpo come ovviamente necessita anche del tempo necessario. Vediamo quindi come fare a perdonare un tradimento.

28

Occorrente

  • Amore per se stessi
  • Fiducia nell'altra persona
38

La cosa fondamentale è sicuramente quella di fare un percorso in due. Molto probabilmente, prima del tradimento ci sono state bugie e omissioni. In questo caso bisogna correre ai ripari ripristinando la comunicazione. Sembra scontato, ma non lo è. Discutere e parlare del problema aiuta a ristabilire un legame ormai perso. Il silenzio non serve a niente se non a complicare le cose. Sarà sempre una costante comunicazione che ci permetterà di guardare in faccia il dolore. In questo modo possiamo capire le ragioni di quanto è accaduto prima di rompere definitivamente la relazione. Sempre che il nostro desiderio sia quello di chiudere il rapporto.

48

Quando qualcuno tradisce, molto spesso c’è una situazione di disagio di coppia su cui riflettere. Questo presupposto può aiutare notevolmente ad accettare la cosa. È molto probabile che un malessere rimasto troppo a lungo in silenzio abbia provocato una perdita di interesse. Con un po’ di sana autocritica possiamo capire se siamo stati in qualche modo responsabili con il nostro comportamento o con i nostri atteggiamenti.
Potremmo aver trascurato il partner senza accorgercene, o aver stabilito priorità di vita che l'altro non condivideva. Sicuramente lui o lei avrebbe dovuto parlarne anziché tradire e per questo non va certo giustificato. Ma cercare di capire il motivo aiuta a far stare bene noi stessi e quindi si fa per amor proprio. Potremmo anche scoprire che non ci sono motivi. Se il nostro partner è capace di tradire per semplice noia dovremo riflettere molto prima di decidere se concedergli una nuova possibilità.

Continua la lettura
58

Non trascurate l’insidia della gelosia. Parlate della persona “rivale” solo una volta. Chiedete spiegazioni senza timori, ma poi bandite il suo nome o diventerà un'ossessione giorno dopo giorno. Portate il discorso sul male fatto direttamente a voi dalla persona che amate, non sempre ed esclusivamente al terzo incomodo, che non vi appartiene.
Una buona dose di discrezione e complicità aiuterà sicuramente a riavviare una situazione di fiducia. Per quanto possibile tenete tra i segreti di coppia i discorsi sul tradimento e sulla eventuale ricostruzione. Ricordate che lo scandalo può capirlo chiunque, mentre i motivi del perdono apparterranno solo a voi.

68

Bisogna guardare bene dentro se stessi. Se infatti si decide di credere ancora nell'amore, bisogna farlo fino in fondo. Nel senso che se si decide di perdonare il partner, non bisogna rinfacciarlo in continuazione. Ricordate che avete scelto voi di perdonarlo e lo avete fatto liberamente, senza costrizioni. Se avete scelto senza alcuna pressione allora prendetevi questa responsabilità. Trovate il modo migliore per girare pagina e lasciarvi tutto alle spalle iniziando una nuova vita. Alcune volte può essere utile andare da uno specialista come un couselor di coppia che aiuterà certamente i due a ricostruire un rapporto. Questo però può essere utile solo se lo desiderano entrambi.

78

La cosa importante, dopo un tradimento è dedicare anche più tempo a se stessi. Questi momenti possono aiutare piano piano a ritrovare l'autostima e risanare le ferite del tradimento. Uscire u po' con gli amici e le amiche può aiutare a svagarsi. Si può per esempio andare a mangiare fuori o fare shopping. Non c'è nulla di male nel gratificarsi e concedersi qualche svago. L'importante è rimanere con i piedi per terra e fare la scelta giusta per amor proprio. In ultimo, bisogna dedicare del tempo a se stessi più spesso magari organizzando una giornata speciale per uscire dalla routine.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordarsi che se si decide di perdonare un tradimento, questa scelta non va rinfacciata al partner
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

Come farsi perdonare una scappatella

Un tradimento può destabilizzare significativamente una coppia. Flirt, incontri e distrazioni di ogni genere possono incrinare irrimediabilmente anche il rapporto più stabile e collaudato. Alla base di qualsiasi relazione, matrimonio o fidanzamento,...
Vita di Coppia

10 consigli per affrontare un tradimento

Affrontare un tradimento è un percorso molto doloroso e pieno di insidie che va affrontato seguendo un preciso schema. Sono da evitare le decisioni repentine, le vendette e gli scatti d'ira. È auspicabile invece darsi del tempo per superare il trauma....
Vita di Coppia

Come continuare dopo un tradimento

Non sempre nella vita di coppia le cose vanno come tutti noi vorremmo, a volte per diversi fattori, si possono verificare degli eventi che la sconvolgono fino in fondo, mettendo a dura prova tutto il rapporto. Uno di questi potrebbe essere il tradimento....
Vita di Coppia

Come affrontare e superare un tradimento

Quando scopriamo di essere state tradite dal nostro fidanzato o dal compagno ci arrabbiamo, soffriamo, ci sentiamo umiliate e ciò che proviamo ci fa perdere lucidità. Queste emozioni non ci permettono di ragionare, di capire i veri motivi che hanno...
Vita di Coppia

Regole per gestire un tradimento

Abbiamo pensato di proporre un articolo molto attuale, per cercare di capire quali sono le regole basilari per gestire un tradimento.Oggigiorno, così come anche nel passato, il tradimento è all'ordine del giorno ed è uno dei problemi che più fra tutti...
Vita di Coppia

Come comportarsi quando si scopre un tradimento

La cosa più brutta che possa capitare in una coppia è scoprire un tradimento. Si sa, possono esserci degli alti e bassi e, tra questi bassi, esistono i tradimenti. Purtroppo i tradimenti erano e sono sempre all'ordine del giorno; il più delle volte...
Matrimonio

5 domande da porti se tua moglie ti ha tradito

E così è successo: hai scoperto di essere stato tradito da tua moglie. Magari lo sospettavi da tempo e attendevi solo la conferma o magari, invece, è stata una doccia fredda. Fatto sta che, dopo un primo momento in cui comprensibilmente dominano la...
Vita di Coppia

Come perdonare una menzogna del partner

La vita di coppia, si sa, non può essere sempre rose e fiori. Sebbene per molti, in teoria, la sincerità e il dialogo siano alla base del rapporto con il partner, nella realtà quotidiana è raro incontrare una coppia che non si è mai raccontata bugie,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.