Come realizzare fiocchi per capelli per un matrimonio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I fiocchi per capelli abbelliscono ed ornano le capigliature con una spesa ridotta e senza rovinare l'apparenza generale, in più non sono mai eccessivi. Realizzare personalmente questi fiocchi per un'occasione speciale, come un matrimonio, è davvero semplice, e potranno essere abbinati all'abbigliamento: se si parla di celebrazioni così importanti, infatti, è davvero fondamentale far sì che il fiocco non stoni con abiti e scarpe, a maggior ragione se parliamo della sposa.

26

Occorrente

  • Per realizzare il fiocco da abbinare al tailleur: un fermaglio per capelli in metallo, una striscia di tessuto lunga 15 cm e larga 10 cm, un nastrino di organza lungo 5 cm e largo 1 cm, ago, macchina da cucire, filo, forbici e colla a caldo. Per realizzare il fiocco per capelli particolare da abbinare ad un elegante abitino: una semplice forcina per capelli, un nastro di seta lungo 30 cm e lago 1 cm, un bottone dalla forma particolare, forbici, ago, filo e colla a caldo. Per realizzare il fiocco per capelli da sposa: un fermaglio per capelli in metallo, una striscia di nastro ricamato lunga 20 cm e larga 2 cm, un bottone bianco dalla forma sferica, forbici, ago, filo e colla a caldo.
36

Vediamo per esempio come realizzare un fiocco per capelli da abbinare ad un tailleur dal taglio classico: c'è bisogno di procurarsi un semplice fermaglio per capelli in metallo, e in merceria una striscia di tessuto lunga 15 cm e larga 10 cm, oltre che un nastrino in organza lungo 5 cm e largo 1 cm. Per cominciare, si piega il tessuto nel senso della larghezza e lo si cuce a macchina. Successivamente occorre unire le due estremità e cucirle con attenzione utilizzando i soliti ago e filo, per ottenere una striscia di stoffa dalla forma circolare. Da essa, poi, si andrà a cingere la parte centrale con il nastrino di organza; quest'ultimo verrà in seguito cucito sul retro con ago e filo. A questo punto, con la colla a caldo, attacchiamo il fiocco appena creato ed ultimato, al fermaglio già pronto.

46

Una seconda opportunità è un fiocco da accostare ad un abitino: ci si procuri una forcina per capelli, oltre che merceria un nastro di seta lungo 30 cm e largo 1 cm, e infine un bottone dalla forma particolare, di un colore abbinato a quello del nastrino. Per cominciare andiamo a tagliare in due parti il nastro e poi, sempre con ago e filo, ne uniamo le estremità. Abbiamo quindi ottenuto due nastri circolari che incroceremo e poi uniremo, cucendoli nella parte al centro. Ed è proprio al centro che andrà applicato il bottone: infine si ripete il processo di attaccamento alla forcina usando colla a caldo.

Continua la lettura
56

Infine parliamo del fiocco più delicato, quello per la sposa: esso va realizzato in un colore fortemente abbinato a quello della sposa, o risulteranno sgradevoli contrasti inadatti ad un matrimonio. Oltre al solito fermaglio, serviranno un nastro ricamato lungo 20 cm e largo 2 cm, e un bottone bianco rotondo. Si deve il nastro in cinque parti e poi lavorare separatamente su ognuna di esse, cucendone le estremità per formare dei semplici anelli di tessuto. Successivamente, aiutandosi con ago e filo, occorre arricciare la parte centrale degli anelli, facendovi passere il filo e poi tirandolo delicatamente. Così facendo, si otterranno cinque piccole coccarde, che dovranno essere applicate una accanto all'altra sul fermaglio, usando la colla a caldo. Sull'ultima coccarda deve essere cucito il bottone sferico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se il matrimonio si svolge di sera, è consigliabile arricchire i fermagli per capelli applicandovi con ago e filo, delle perline o delle paillettes acquistate in merceria.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Come decorare l'auto degli sposi

Il giorno del matrimonio è sicuramente uno dei più bei momenti che una donna, ma anche un uomo, ricorderà per tutta la vita. Il coronamento del sogno di una coppia si celebra in un giorno speciale con piccoli dettagli che lo rendono ancora più speciale....
Matrimonio

Come realizzare le wedding bags

Le wedding bags sostituiscono egregiamente le classiche bomboniere da matrimonio. Queste simpatiche borsette in carta, tessuto o pvc contengono piccole necessità per gli invitati. Di solito, si riempiono con simpatici portafazzoletti, coni con il riso...
Matrimonio

Come decorare i banchi della chiesa per un matrimonio

Se si sta avvicinando il giorno del vostro fatidico "si" e avete deciso di promettervi eterno amore davanti a Dio, una delle cose di cui dovrete occuparvi per rendere questo giorno veramente unico e indimenticabile, è quello di addobbare la Chiesa in...
Matrimonio

Sposarsi in inverno: consigli e idee

Sposarsi nella stagione più fredda è diventato un vero e proprio must. L'inverno permette di festeggiare un matrimonio molto romantico: l'atmosfera è magica, le strade sono illuminate dalle tante luci colorate e le destinazioni per il viaggio di nozze...
Matrimonio

Come fare i biglietti per le bomboniere

L'arte del fai da te è un'arte che si può applicare in settori quali per esempio il giardinaggio e la pittura delle pareti di casa fino ad arrivare alla realizzazione di vere e proprie opere d'arte quali per esempio quadri o sculture di legno. Tuttavia...
Amicizia

Come organizzare una festa in stile burlesque

Cercate un'idea originale per organizzare una festa diversa dal solito, all'insegna dell'ironia e della sensualità e che sia molto intrigante? Lo stile burlesque è quello che fa per voi! Uno stile che offre tante idee originali, per riscoprire un'autentica...
Matrimonio

Come realizzare accessori da sposa

Il matrimonio è l'evento più desiderato dalla maggior parte delle donne del mondo. Non è solo il giorno in cui si giura fedeltà alla persona che si ama, è l'occasione di poter realizzare tutti i propri desideri. Dal ristorante alla chiesa, dalle...
Matrimonio

Come confezionare una bomboniera

Le bomboniere sono graziosi oggetti che usualmente vengono dati in regalo in occasione di eventi particolari come battesimi, matrimoni e prime comunioni ai partecipanti delle cerimonie. Se avete già provato a chiedere qualche prezzo in giro per negozi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.