Come scegliere un velo da sposa

tramite: O2O
Difficoltà: media
112

Introduzione

Il matrimonio è uno dei momenti più belli ed importanti in una coppia nella loro vita. Ogni particolare singolo deve essere perfetto per quel giorno, dalla scelta del ristorante organizzato nei dettagli perfetti, fino, certamente al look ed abito della sposa. Non è soltanto l'abito quello che conta, a completare l'aspetto, sono anche gli oggetti, e fra tutti, per chi piace e chi lo vuole indossare, il velo. Vediamo in questo articolo come scegliere un velo da sposa sia davvero molto importante per completare l'abito da sposa.

212

Occorrente

  • pazienza
  • La volontà di ascoltare i consigli di chi accompagna la sposa e delle commesse del negozio
312

A differenza di quello che si possa pensare, il velo generalmente non è venduto insieme all'abito da sposa. Questo è un accessorio aggiuntivo, ed è sempre stato fondamentale fin dagli anni sessanta, che poi col passare degli anni è stato un po' accantonato.

412

Col la trasformazione della moda, il velo ha sempre più spesso lasciato posto ad acconciature di capelli molto speciali col trucco ad effetto, che verrebbero nascosti dal tulle: nonostante questa cosa, il velo è un articolo eterno e, se si decide di metterlo, la scelta deve essere fatta ben ponderata in modo da fare una splendida e magnifica figura di portamento.

Continua la lettura
512

Per prima cosa nel scegliere il velo, è provarne molti modelli disponibili in modo da capire subito quale tipo possa adattarsi meglio al viso e alla figura della sposa. Facciamo molta attenzione perché il velo deve esaltare la bellezza, e non modificare la figura della persona, perciò provarne molti significa anche vedere la sua lunghezza e struttura in modo da non sbagliare taglio o dimensioni.

612

Tutto questo lavoro deve essere fatto a patto che il velo sia dello stesso colore e tessuto dell'abito: è assolutamente molto fondamentale non mescolarli mai, per non creare un effetto patchwork che andrebbe a penalizzare qualsiasi sposa. Il velo deve fare la sua fusione con l'abito, non contrastarlo mai.

712

Al modo stesso dobbiamo pensare anche allo stile e ci dobbiamo regolare in modo inverso: se il vestito è particolarmente ricco dovremo scegliere un velo semplice, in modo da evitare l'effetto too much. Di conseguenza, se un abito da sposa è semplicissimo, possiamo scegliere un velo particolare e sbizzarrirci nella scelta di qualcosa di sfarzoso e brillante.

812

Il velo deve essere scelto in base alla propria fisionomia del corpo: se siamo alte, possiamo concederci un velo di qualsiasi lunghezza, ma se siamo più piccole e basse di statura, è assolutamente sconsigliato un velo troppo lungo in quanto creerebbe ancora di più la figura bassa della persona.

912

Qualsiasi sia il modello, il velo dovete pensare che fa da cornice al volto, per questo motivo dobbiamo tenere conto della forma del viso. Elenchiamo consigli utili per la scelta del velo in base alla forma del vostro viso:
- volto ovale permette qualsiasi tipo di velo;
- volto tondo viene sfinato dai modelli di velo che cadono in modo uniforme su entrambe i lati;
- visto squadrado viene sdrammatizzato da un velo che crea volume e che da movimento.

1012

Inoltre le commesse del negozio vi sapranno consigliare nel miglior modo possibile dandovi le giuste indicazioni a seconda del viso ed altezza, avendo loro ovviamente maggiore esperienza nel campo, oltre che avrete sicuramente il parere di mamme, amiche, nonne.

1112

Per ultimo consiglio tenete presente tutte le particolarità: il fisico, il viso, poi non è detto che il velo sia davvero adatto a tutte quante, oppure molto semplicemente l'abito ne viene penalizzato. In questi casi non dobbiamo rinunciare a un tocco in più, che potrebbe anche essere un elegante cappello a tesa larga, o una veletta corta oppure una fascia di pizzo che vi metta in risalto l'acconciatura. Le possibilità sono svariate ed osare un po' di più, può premiare anche ad un matrimonio. Tanti auguri!

1212

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si prova un velo, fare sempre attenzione a potersi specchiare completamente: un velo che sembra perfetto di fronte può invece penalizzare l'abito di profilo oppure dietro, mortificando la figura della sposa

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.