Come scrivere una lettera di scuse

di Stefania Colosimo difficoltà: media

Come scrivere una lettera di scuseLeggi Le chiavi di accesso per scrivere una lettera di scuse sono essenzialmente tre: riepilogare il problema o conflitto, empatizzare con l'altro, definire la propria richiesta di perdono impegnandosi a ricostruire il rapporto. Lo schema esposto, se ben formulato, prelude ad una riconciliazione con l'altra persona, che in questo modo non si sente pressata nè accusata.

1 Come scrivere una lettera di scuseLeggi E' opportuno iniziare la lettera con un brevissimo riepilogo del problema: come, dove e quando è sorto. Non devi essere troppo circostanziato, altrimenti rischieresti di appesantire il testo e perdere l'attenzione dell'altro. La cosa più importante è riprendere il filo del discorso, quindi una breve introduzione a quello che è accaduto senza dilungarsi eccessivamente.

2 Superata la prima fase della lettera, si arriva alla parte più delicata: l'empatia. Devi sempre tenere a mente che in un conflitto di qualsiasi natura (lavorativo, sentimentale o altro ancora) ci sono sempre dei sentimenti in gioco. Non sei l'unico a sentirti contrariato, offeso, ferito, irritato, arrabbiato, deluso, pentito o quant'altro. E' assolutamente sicuro che anche il tuo interlocutore stia provando dei sentimenti negativi riguardo alla situazione che si è creata tra voi. In questo momento il tuo obiettivo finale è creare un ponte di collegamento tra le vostre sensazioni negative; quindi non sentirti in imbarazzo, puoi scrivere apertamente e senza troppi formalismi. Attenzione, non fare l'errore di focalizzare il contenuto solo su quello che hai provato tu, ma devi sforzarti di immaginare anche come possa essersi sentito l'altro. Ad esempio, sarebbe auspicabile se il tuo interlocutore leggesse che puoi comprendere di averlo deluso o irritato oltre misura quando hai pronunciato alcune affermazioni o quando ti sei comportato in un certo modo. La cosa essenziale in questo passaggio è esprimere che entrambi siete stati male in questa situazione, ognuno per le sue ragioni. Non devi assolutamente sottometterti, ma devi far capire che la tua consapevolezza a freddo è più ampia, capace di cogliere sia le tue istanze che quelle dell'altra persona. A livello pratico puoi fare degli esempi riportando alcuni pezzi del diverbio avvenuto o descrivendo i comportamenti e le interazioni che avete avuto. Per riuscirci prova ad immaginarti come una terza persona, come se un tuo amico ti raccontasse la vicenda e tu cercassi di dare un parere interpretando la posizione delle persone coinvolte. Se ti senti ancora molto turbato dalla situazione, non scrivere di getto, respira profondamente e prova a vederti come spettatore. Non devi dimenticare mai che si tratta di una lettera di scuse, non deve essere un trattato di auto-giustificazioni.

Continua la lettura

3 Nella parte finale dovrai inserire le tue scuse, il tuo rammarico per la situazione che si è venuta a creare e il tuo impegno a ripartire da qui con la volontà di ricucire lo strappo.  Non fare promesse che non potrai mantenere, l'importante adesso è essere sinceri, chiudendo la lettera nel modo più autentico possibile.. 

Non dimenticare mai: Se hai una bella grafia, scrivi la lettera usando carta e penna.

Come chiedere scusa alla propria moglie Come fare a far capire a una persona se non siamo interessati Come dire al marito che si vuole la separazione Come scrivere una lettera ad un amico

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili