Come stabilire un rapporto di complicità tra madre e figlio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete la madre di un figlio adolescente, o lo state vedendo crescere sotto i vostri occhi, nutrite senza dubbio la speranza di stabilire con lui (o con lei) un rapporto di complicità. Che lo faccia sentire libero di comunicarvi tutto quello che lo impensierisce o lo preoccupa. Che vi faccia essere realmente un punto di riferimento per la sua vita. Nelle pagine che seguono cercheremo di suggerire delle indicazioni che possano aiutarci come dobbiamo fare per stabilire un rapporto positivo e sereno con i nostri figli.

26

Occorrente

  • Pazienza e buonsenso!
36

Il primo aspetto da tenere in considerazione per conservare un atteggiamento di apertura dei propri figli, è di lasciare loro i propri spazi. Un atteggiamento di eccessiva protezione, potrebbe suscitare in loro la preoccupazione di deludere i genitori o di dover sfuggire in qualche modo al loro controllo. Neppure l'atteggiamento opposto, di eccessivo permissivismo sembra essere una buona idea: le regole imposte in famiglia aiutano i figli a creare delle relazioni efficaci fuori.

46

Per creare un rapporto madre/figlio in cui ci si senta liberi di esprimersi senza paura di sbagliare, è necessario in ogni momento mantenere un equilibrio tra il ruolo di guida e quello di amica a cui si possono confidare i propri segreti e paure. In particolare il genitore deve cercare di dare spiegazioni esaurienti alle domande poste dal figlio, argomentando in modo approfondito le proprie tesi e senza risultare evasivi o sbrigativi. Solo così sarà possibile ottenere la necessaria fiducia.

Continua la lettura
56

Un'altra regola d'oro per accrescere il feeling creato con i propri figli è fare in modo che siano responsabili e conoscano il valore di ciò che possiedono. Viziarli con oggetti di valore, come telefoni cellulari, capi di abbigliamento firmati e altri regali costosi non insegnerà loro ad avere cura di quello che possiedono, ne ad avere rispetto per il denaro.

66

Confronto e dialogo restano infine i più importanti elementi del legame, che danno loro la possibilità di crescere e maturare. Le esperienze di vita affrontate in passato, ma anche la valutazione di situazioni in cui si trovano altri adolescenti o adulti, di cui parlare con i figli sono il loro metro di giudizio per distinguere un comportamento giusto da quello sbagliato e danno modo di conoscersi reciprocamente, capire attraverso l'esempio l'importanza dei valori e lavorare quotidianamente per migliorare. Il mestiere del genitore è ben difficile, ma riempie il cuore di soddisfazione!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come stabilire un rapporto di complicità tra madre e figlia

Il rapporto madre-figlia rappresenta una delle colonne portanti degli argomenti analizzati ormai nell'arco di tutta la letteratura scientifica e non solo. La nascita di una figlia sancisce sin da subito la continuità della specie, la possibilità di...
Amore

Come costruire un rapporto duraturo

Costruire un rapporto duraturo, può sembrare un'impresa ardua, se consideriamo coloro i quali tendono a mantenere un atteggiamento ancorato ai propri schemi di vita. Diventa invece un'impresa più semplice, se una persona ammette a se stessa di avere...
Famiglia

Come ritrovare l'armonia familiare

Non è facile raggiungere l'armonia familiare, perché la famiglia rappresenta un insieme di persone con una propria personalità e un proprio carattere e quindi è difficile far coesistere questi equilibri ed andare d'accordo, come è difficile una volta...
Famiglia

Come comunicare con un figlio adolescente

L'adolescenza si sa, è un periodo particolare e difficile. Ogni giovane, comincia a costruire la propria identità; si trova ad affrontare grandi trasformazioni sia dentro che fuori; una fase di maturazione che indubbiamente può destabilizzare il giovane...
Amore

Come rendere speciale il rapporto di coppia

La frenesia della vita quotidiana molto spesso allontana le coppie. Ci si lascia distrarre da problemi contingenti e si sottovaluta la relazione sentimentale. Un errore comune che la routine ci porta a compiere è dare per scontato il sentimento che ci...
Vita di Coppia

Come passare una bella serata con il partner

Passare una serata memorabile con il proprio partner può non essere cosa semplice come si potrebbe pensare. Sentirsi a volte inadeguati rispetto alla proposta da formulare (talvolta dal punto di vista fisico, altre dal punto di vista caratteriale), tende...
Vita di Coppia

Come fare se lui non è affettuoso

Avere una persona che abbia cura di noi, è sempre una cosa bella. Trovare un uomo dolce e premuroso che sappia amarci e farci sentire uniche, sembra essere ormai una vera e propria impresa. Può capitare però di essere attratte da un uomo, che si rivela...
Amore

10 segnali della relazione perfetta

Quando ci buttiamo in una nuova relazione, presi dai sentimenti e dall'euforia del momento, siamo portati a pensare che "sta volta è quella buona" salvo poi rimanere delusi a distanza di qualche tempo. Non è facile trovare la persona giusta ma quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.