Come superare la depressione post-separazione

di Simona Ruffini difficoltà: difficile

Come superare la depressione post-separazione Nella vita può capitare che qualcosa nella quale avevamo investito tanto a livello emotivo, finisca. Questo è il caso di una separazione. Pensare che succede a tante altre persone non ci fa sentire certo meglio, tuttavia qualche utile consiglio può aiutare a comprendere come superare la depressione post-separazione.

Assicurati di avere a portata di mano: Calma, pazienza, lucidità mentale, esercizi di rilassamento, fiducia in voi stessi.

1 Come superare la depressione post-separazione La separazione è un lutto. Se state vivendo questa difficile situazione non date ascolto a chi minimizza i vostri sentimenti. La frase che più spesso ci si sente dire è "Dai, in fondo non è morto nessuno". La realtà è che, per la nostra mente almeno, invece è proprio così. L'organizzazione mondiale della sanità include la separazione tra i primi fattori chiave nello sviluppo di un trauma o di una depressione. Nella nostra mente il fatto che una determinata persona non esista più (fisicamente perchè scomparsa o emotivamente perchè ci ha lasciati) viene interpretato come una sorte di morte. Quella persona non esiste più. Per cui sappiate che avete bisogno di elaborare questo difficile momento, con i vostri tempi e le vostre necessità. E questo deve avvenire senza che nessuno minimizzi quello che provate e senza che voi stessi facciate finta che non sia successo nulla. Il motivo per cui dovete eliminare la depressione è innanzitutto per non renderla cronica ed ancora più invalidante. In secondo luogo non potrete vivere una nuova relazione (anche se al momento vi sembra impossibile) se prima non avete liberato il vostro corpo e la vostra mente dai ricordi dolorosi. Allora la prima cosa che dovete fare è, sembra un controsenso, piangere. Sfogatevi, piangete, urlate, colpite un cuscino (per non farvi male) e tirate fuori tutto quello che avete dentro. Il corpo possiede una sua memoria, e le cellule del vostro organismo devono depurarsi dal dolore e dalla sofferenza (ed anche dalla rabbia che necessariamente proverete). Se sentite che sfogarvi in questo modo vi provoca ansia, sedetevi a terra e abbracciate le gambe con le braccia. Sostenetevi addosso al muro e fate dei lunghi e profondi respiri. Questo esercizio serve a rilassare il corpo e nello stesso tempo vi da una sensazione di sicurezza.

2 Come superare la depressione post-separazione La seconda cosa da fare è parlare. Coinvolgete anici e parenti (che sono lì per voi) ed elaborate a questo punto la situazione a livello cognitivo. Dopo lo sfogo emotivo è necessario quello mentale. Affrontate con qualcuno (adesso che emotivamente siete più stabili) i motivi della separazione. Questo vi aiuterà a non instaurare nella vostra mente delle false credenze (è colpa mia, non valgo nulla, me lo sono meritato, non troverò mai nessun altro). Per ripartire è necessario che nei vostri schemi mentali non si annidino convinzioni errate su quello che è successo, altrimenti ciò distorcerà ogni azione futura. Se avete commesso voi degli sbagli ammettetelo senza paura; se il torto è stato fatto a voi, riconoscetelo. Questo sarà liberatorio. La terza cosa da fare è dare a voi stessi un nuovo stimolo. Che sia un nuovo lavoro, un trasloco, delle nuove amicizie (per un'altra relazione è ancora presto) o semplicemente quel corso di chitarra che volete fare da tanto tempo, va bene! Ciò che conta in questa fase è abituare e condizionare il vostro corpo e la vostra mente a nuove situaziioni e sensazioni nelle quali l'altro non sia presente. Createvi uno spazio tutto vostro che vi farà sentire nuovi e pieni di vitalità. Il mondo e la vita continuano anche senza quella persona ed è solo in questa fase che potrete capirlo.

Continua la lettura

3 Come superare la depressione post-separazione Questi passi possono sembrarvi difficili ma è l'itinerario che può aiutarvi a vincere una depressione in seguito alla separazione.E' necessario elaborare questo trauma a più livelli, partendo da quello fisico, passando attraverso quello cognitivo ed arrivando alla fine a modificare le proprie abitudini.  Solo a questo punto siete pronti per l'ultima cosa da fare: perdonare.  Approfondimento Come rifarsi una vita dopo la separazione (clicca qui) Secondo le recenti scoperte della fisica quantistica, due esseri umani che sono entrati in contatto tra loro, continuano ad influenzarsi a vita (questo fenomeno si definisce entanglement).  Se voi nutrite sempre risentimento e rabbia verso qualcuno che vi ha lasciati (seppure oggettivamente vi ha fatto soffrire) voi stessi per primi non sarete mai liberi da questi sentimenti.  Perdonate,andate avanti e liberatevi del dolore.  Questo è fondamentale per la vostra serenità.. 

Non dimenticare mai: Fate un bel viaggio se possibile. Vivere un'esperienza piacevole senza quella persona vi aiuterà a capire che potete essere lo stesso ancora felici,

Come superare la crisi di mezza età Come affrontare la separazione dal partner Separazione: come gestirla quando ci sono i figli Divorzio senza avvocato: è possibile?

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili