Come superare una storia finita

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Purtroppo non sempre si può realizzare il sogno di ognuno di noi di avere al proprio fianco la stessa persona per tutta la vita. Quando ci si ama profondamente è facile e bello sognare di continuare la relazione che si sta vivendo fino ad età avanzata. Può capitare che con il passare del tempo piccole incomprensioni mai risolte, obiettivi di vita intrinsecamente differenti possano causare la rottura di un legame d'amore. Quando ci si lascia spesso vi è uno dei due partner che vuole salvare il rapporto. Salvare una relazione che non ha preso la giusta piega è certamente un atto che testimonia affetto e spirito di adattamento alle necessità dell'altra persona. Tuttavia è inutile spendere grandi energie se dall'altra parte vi è la netta volontà di chiudere. In questa guida vedremo come superare una storia finita. Ricordiamoci però che dietro ogni fine c'è un nuovo inizio.

27

Occorrente

  • Grande forza d'animo
37

Il primo passo da fare per superare una storia finita, può sembrare banale, è accettare che la storia sia finita. Questo di solito non avviene mai e ne fanno da prova le numerose domande che ognuno si pone verso di sé oppure agli altri: "Dove ho sbagliato?", "Forse ha un altro/un'altra", "Diceva di stare bene con me". Queste domande, oltre ad alimentare sentimenti negativi come tristezza, rabbia, gelosia, non avranno mai risposte certe. Ciò accade perché si tende sempre a cercare una spiegazione alla fine del rapporto .
Raramente la causa della fine è da attribuire ad una sola persona, infatti spesso la rottura è dovuta alle conseguenze di alcuni comportamenti di entrambi i partner. È importante quindi abbandonare il passato con le relative domande e concentrarsi sul momento presente, seppur doloroso.
Divenire consapevoli che la nostra storia è finita, ci darà modo di superarla in modo definitivo.

47

Concentrarsi sul momento presente, significa anche evitare di chiedere ad amici o parenti, informazioni o consigli riguardo il vostro ex partner. Bisogna assolutamente evitare di controllare tutti i movimenti, gli aggiornamenti del vostro partner tramite i social network. Una persona che si è lasciata non dovrebbe interessarsi alla vita dell'altro, perché questo significa tornare al passato con le relative sofferenze. Il momento presente invece ci dà modo di focalizzarci su noi stessi, quindi di superare la perdita e riprendere a vivere in modo sereno la nostra vita. Durante questo momento è molto importante non cadere nel tranello della "ricaduta", ovvero tentare di risolvere il tutto cercando di ritornare insieme all'ex, magari facendo promesse, o riceverle, su eventuali cambiamenti comportamentali per il bene futuro della coppia.

Continua la lettura
57

Un po' di solitudine in questi casi si rivela la vera forza, infatti nessuno potrà mai aiutarci più di noi stessi. Prendetevi cura di voi stessi, prendetevi il vostro tempo per tornare a volervi bene, per tornare a fare le cose che vi piacciono, che vi fanno sentire bene, in forma, magari le stesse cose che avete accantonato per via della relazione passata. Man mano riuscirete a trovare sempre più equilibrio con voi stessi, ad accettare definitivamente la fine della vostra storia.
Se si guardano le cose da una prospettiva diversa, ci si rende conto di quanto il dolore, una volta accettato e superato, ci porti enormi benefici e cambiamenti. Vi sentirete rigenerati, molto più forti di prima. Il vostro passato non farà più male, anzi sarà utilissimo nel trarre il meglio per eventuali storie future. Vi renderete conto di quanto sia bello innamorarsi di nuovo, di provare nuove emozioni. E ricordate: "Ciò che non uccide, fortifica".

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non farsi troppe domande, alimentano solo i vari sentimenti negativi come tristezza, rabbia e gelosia.
  • Concentrarsi sul momento presente, accettando la fine della storia.
  • Evitare di chiedere informazioni sul vostro ex ad amici o parenti.
  • Evitare di controllare gli aggiornamenti del vostro ex sui social network.
  • Non cadere nel tranello della "ricaduta".
  • Prendersi cura di sé stessi, facendo le cose che più piacciono.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

Come superare l'ossessione per l'ex

A tutti sarà capitato almeno una volta nella vita di ripensare ad un ex fidanzato/a e avere la voglia di ricontattarlo/a. Talvolta la voglia è mossa da una semplice curiosità di sapere come sta, che sta facendo e in che modo la sua vita è cambita,...
Amore

Come capire se una relazione è finita

L'innamoramento è la fase più bella in un rapporto di coppia. L'atmosfera è ricca di attese, batticuori, sorprese, speranze per il futuro. Ad un certo punto, però, qualcosa cambia. L'entusiasmo iniziale diminuisce, lasciando il posto all'indifferenza,...
Divorzio

5 motivi per concludere una relazione

Esiste un punto di non ritorno per una relazione ormai bloccata da tempo in un impasse? Ormai è sempre più frequente conoscere coppie che trascinano per anni le loro relazioni svuotate di contenuto e si crogiolano nell'abitudine e nella monotonia. Ma...
Amore

Come riconquistare un ex

Quando una storia finisce c'è sempre un motivo, che spesso è più che valido. Quando si dice: "Se funzionasse non finirebbe". Probabilmente, alla fine di una relazione, la cosa migliore sarebbe mettere in atto tutte quelle strategie che possono portarti...
Vita di Coppia

Come affrontare una pausa di riflessione

"L'amore non è qualcosa di gratuito, ma soprattutto fatica e conquista", diceva Erich Fromm. Durante il rapporto d'amore, una persona dona tutto se stesso: offre la propria gioia, la propria tristezza, la propria comprensione, ma anche le proprie debolezze....
Amore

Come allontanare un ex insistente

Gli amori nascono e finiscono, come ogni altra situazione nella vita. Possono trasformarsi nel tempo, in meglio o in peggio, ma a volte si arriva ad una rottura inevitabile. Se la decisione di rompere un rapporto di amore è presa da entrambi i partner,...
Vita di Coppia

Come dimenticare l'ex in 5 mosse

Riuscire a dimenticare un ex ed addirittura avere il numero giusto di mosse da fare è molto opinabile. Innanzi tutto dobbiamo considerare il tipo di rapporto, la sua importanza, la durata, il carattere di chi dovrebbe dimenticare, il motivo della rottura...
Amore

Come superare il rancore per il proprio ex

Abbastanza spesso, specialmente dopo la conclusione di una storia amorosa complicata, succede di provare dei sentimenti di risentimento e delusione nei confronti del proprio ex partner: tuttavia, esaminare e affrontare tali sensazioni naturali rappresenta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.