Come tenersi un uomo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le donne dovrebbero imparare ad accettare il proprio compagno. Non bisogna pretendere troppo e, soprattutto imparare a lasciarsi andare. Affinché una relazione possa funzionare al meglio, occorre ritagliarsi i propri spazi. Non si deve assolutamente pretendere di essere il centro della vita dell'altro. Cercare in tutti i modi di evitare la routine. Arricchire la vita di coppia con nuove esperienze. Concedersi all'altro senza indugiare. Sorprenderlo, abbracciarlo di sorpresa, sussurrargli parole dolci all'orecchio. Se ci tenete davvero al vostro uomo dovete conquistarlo giorno per giorno, non date mai nulla per scontato. Approfittate di ogni occasione buona per stare con lui, anche se si tratta solo della pausa pranzo. Ognuno ha i propri impegni, ma riuscire a trovare il momento per stare ancora solo cinque minuti insieme è molto importante. Se vi interessa l'argomento e cercate dei consigli su come tenersi un uomo seguite questa guida.

25

Cominciate con il non raccontargli sempre i vostri problemi e le ansie che vi attanagliano: è bello poter contare sempre su una persona, ma attenzione a non esagerare. Senza sentirvi escluse, rispettate la sua privacy anche quando incontra gli amici; altro consiglio importante è di non trascurare il vostro look e stare sempre attente alla cura personale: anche se a volte lui sembra distratto, in realtà vi osserva sempre, ed è meglio che vi trovi sempre carine; non rendetelo ridicolo davanti agli altri: questo comportamento, soprattutto se ripetuto, irrita profondamente qualsiasi uomo. Imparate a litigare in maniera costruttiva, senza esagerare con le offese e le parole aggressive. Cercate piuttosto di porre delle regole di base al rapporto e di seguirle il più possibile. Siate fantasiose e dinamiche nel sesso, e fatelo sentire sempre il migliore amatore che avete conosciuto. Non cedete alla trappola della competizione, soprattutto professionale o economica: se guadagnate di più voi o lui ha problemi sul lavoro non fate mai sentire la vostra superiorità, poiché questo comportamento porta ad una sicura rottura del rapporto.

35

Se state insieme da un po' di tempo, convivete o siete sposati, è fondamentale lasciare fuori alla porta di casa la monotonia e la sciatteria. Anche se si hanno i figli, è importante dedicare il fine settimana al relax, ad una passeggiata all'aperto, evitando il più possibile di fare sempre le stesse cose. Anche se è difficile mantenere i ritmi di una volta, sforzatevi di incontrare spesso gli amici trascorrere con loro qualche ora spensierata come "i vecchi tempi". Spesso si tende a chiudere la coppia in una "gabbia dorata", ma questo atteggiamento non fa bene, ed anzi potrebbe alimentare nel tempo la voglia di evadere di lui.

Continua la lettura
45

Alimentare l'intimità con il gioco e l'ironia è un'altra carta fondamentale per tenersi un uomo. Le donne che non ridono mai (come anche il contrario) non piacciono tanto agli uomini, o meglio non al punto di restarci insieme. Essere ironiche aiuta a sdrammatizzare le occasioni di discussione o di tensione, e a lasciar correre situazioni sulle quali non vale la pena di soffermarsi. Anche nel sesso bisogna divertirsi, fare in modo che torni la voglia di stupirsi ogni tanto e di cambiare ruolo per stuzzicare il partner.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Imparare a litigare senza farsi male e in modo costruttivo rende la coppia più solida e matura
  • Sfuggire alla routine alimentando il gioco e l'ironia per sdrammatizzare le situazioni
  • Evitare l'intrusione negli spazi che appartengono solo a lui e rispettare la sua privacy
  • Dosare bene quando essere amici, amanti, complici

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come rimanere amici dopo una storia d'amore

Una storia d'amore è sempre difficilissima da dimenticare e, quando finisce, c'è spesso la voglia di rimanere amici e tenersi in contatto. Purtroppo però è molto difficile, perché nei primi tempi c'è sempre molto imbarazzo. Quando si esce insieme...
Vita di Coppia

Gelosia nella coppia: come affrontarla

La gelosia nella coppia è un problema che accomuna molti di noi. Intuile negarlo: in tutte le relazioni è presente; addirittura, per molti, senza gelosia non esiste l'amore. Essa certamente a piccole dosi può rendere una relazione più forte e duratura...
Vita di Coppia

5 mosse per migliorare un rapporto di coppia

A quante coppie, ormai consolidate da tempo, sarà capitato di avere l'impressione che l'amore, la passione si siano consumate con il passare del tempo e che quindi non valga più la pena stare insieme all'altra persona? La noia causata spesso dalla routine...
Problemi Adolescenziali

10 cose che un adolescente deve sapere

L'adolescenza rappresenta una delle fasi più difficili della vita; è un momento di evoluzione che porta l'individuo da uno stato di bambino a diventare una persona adulta. Questa fase è molto complessa in quanto sono in gioco molti aspetti legati allo...
Matrimonio

Come rinascere dopo una separazione

Una separazione è sempre un avvenimento doloroso, da diversi punti di vista, e comporta una serie di emozioni e sensazioni che difficilmente si dimenticano. Tuttavia è bene essere preparati ad affrontare con serenità anche i momenti più difficili...
Amore

10 segreti per fare colpo su un uomo

Lui vi piace. Non importa come lo abbiate conosciuto, se siete amici di lunga data o semplici conoscenti, non importa quanti difetti abbia, quanto intelligente o bello sia. Quello che sapete è che siete interessate (o interessati) a questo esemplare...
Matrimonio

Matrimonio boho chic. 5 consigli per renderlo unico

Per chi avesse deciso di fare il grande passo, non può non tenersi aggiornato sulle tendenze attuali. Quando si organizza un evento, la prima cosa da considerare è il tema principale attorno al quale deve ruotare tutto lo svolgimento della giornata....
Famiglia

Come far scendere le scale ad una persona in carrozzina

Esistono particolari situazioni che possono mettere in difficoltà alcune persone che mostrano dei deficit momentanei o permanenti. Situazioni che, invece, per la maggior parte della gente sono assolutamente normali. Un gesto che tutti noi facciamo senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.