Come vivere la gelosia nella coppia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La gelosia è considerata una "trappola del amore", perché colpisce tutte le coppie, sia quelle che già hanno un rapporto solido, sia quelle che si sono appena formate. Accade spesso che molti credano che l'essere gelosi sia il significato del provare il "vero" amore, ma è importante riconoscere che se non è motivato da una reale infedeltà, la gelosia morbosa è solo causa di litigi e incomprensioni, e nella maggior parte dei casi non si sa come vivere nella coppia questo sentimento.

25

Generalmente la gelosia comincia a manifestarsi già dall'inizio. Ciò che comunemente si è soliti ascoltare da una persona gelosa sono frasi del tipo: "Devo stare attenta!", " Ho paura che mi lasci!", "Forse non è sicuro di me!". È importante però capire fin da subito se questo sentimento di protezione può risultare un vero e proprio problema per la coppia, sia nel presente che nel futuro. Ovviamente, se risulta un normale attaccamento al partner per un timore che la storia possa finire, la gelosia dopo poco va diminuendo con la crescita della fiducia nell'altro. Ma se invece questa persiste e diventa un pensiero continuo, in seguito ci saranno solo atteggiamenti negativi che provocheranno invidia, rabbia, sospetto e reazione sempre più aggressive.

35

Di solito le persone più gelose sono quelle che nelle loro storie passate, hanno tracce di qualche motivo che in un modo o in un altro hanno segnato il loro modo di amare diventando possessivi e avendo la paura di essere abbandonati. Inoltre non ci si capacità ancora che una storia valga l'altra ed oramai chiaro che al mondo non esiste un unica anima gemella come la intendiamo noi, non si nasce già predestinati ad avere un determinato partner, ma qualcuno che incrociamo nella nostra vita può diventare quella che definiamo "anima gemella", con i sorrisi, i momenti ed i sentimenti passati insieme. Oltretutto colei o colui che soffre di gelosia, è una persona che ha un basso livello di autostima, perché prova dentro di sé un forte senso di insicurezza. Quindi la gelosia è il modo di esprimere il timore di non riuscire a mantenere concentrate su di esso tutti gli interessi o le attenzioni del partner. Ma vediamo dunque quali sono gli aspetti personali su cui occorre lavorare per gestire questo sentimento. Per prima cosa bisogna avere molta fiducia in se stessi impegnando il tempo a disposizione in cose di cui si è particolarmente appassionati, potenziando così le proprie capacità e soprattutto circondarsi di amici perché questi riescono a far aumentare l'autostima.

Continua la lettura
45

Altra cosa importante è fidarsi molto della persona che si ama sia per quello che ha dimostrato in precedenza, e sia per quello che ha ancora da darci. In particolare bisogna tenere sempre presente tutti i comportamenti positivi, i gesti d'amore nei propri confronti per tenere sotto controllo tutti i sospetti e le idee sbagliate nei suoi riguardi. Poi bisogna analizzare le caratteristiche che si temono sia delle altre donne o degli altri uomini, per riuscire a capire di cosa si ha paura. Infine è necessario mantenere sempre un buon rapporto con il partner, ampliando sia le amicizie che gli interessi. Questo per non cadere nella "noia" della routine e quindi non rovinare il rapporto.

55

In conclusione, la gelosia in una coppia deve esserci o no? La risposta è ovvio che si, ma come tutto al mondo, il troppo storpia, ed anche essere così gelosi da diventare morbosi ed ossessivi nei confronti del proprio partner, si finisce col essere noiosi e fastidiosi, il nostro partner non avrà più aria e si sentirà sempre col fiato sul collo, e con questo comportamento si finisce con l'avere un partner che ha voglia di compiere un'azione fuori dalle regole, quindi sarà addirittura più propenso a tradire. Invece la giusta gelosia fa capire che comunque al nostro partner ci teniamo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vita di Coppia

10 buoni motivi per evitare una scenata di gelosia

Molte donne e anche molti uomini, provano verso il proprio compagno o il proprio partner, un'estrema gelosia spesso incontrollabile. Fare sceneggiate, discutere, urlare, spesso può essere per alcuni una soluzione, ma in realtà le scenate di gelosia,...
Vita di Coppia

Come capire se la sua gelosia è eccessiva

La gelosia è uno di quei sentimenti che se supera certi limiti può provocare scompiglio nella vita di coppia. Se da un lato essere un po' gelosi del proprio partner è qualcosa del tutto naturale e che anzi può anche tener vivo il rapporto, dall'altro...
Vita di Coppia

Come risolvere i problemi di gelosia nella coppia

La gelosia è uno dei motivi più frequenti di litigio all' interno di una coppia. Sarà capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di essere gelosi o di subire gelosia da parte del proprio partner. Che il vostro partner sia un po' geloso di voi vi...
Amicizia

5 motivi per non essere gelosi degli amici

La gelosia è un sentimento che si manifesta solitamente nei confronti di persone che noi riteniamo importanti nella nostra vita, come ad esempio i nostri genitori, il nostro partner o anche nei confronti dei nostri amici. Essa nasce in genere da un senso...
Amore

Come contenere la gelosia

Uno dei sentimenti che nascono fin da quando siamo bambini è la gelosia. Si tratta di un sentimento molto diffuso che si manifesta in tanti modi diversi e che si scatena in base a diversi fattori. Di solito la gelosia nasce già dalla prima infanzia...
Famiglia

Come evitare gelosia tra fratelli

Intanto come prima cosa è necessario sfatare un mito. Non esistono bambini che non siano gelosi. Vi ricordate Mickey di "Senti chi parla 2" quando nasce la sua sorellina? Lui era abituato ad avere i genitori tutti per sé, ad essere il centro dell'attenzione....
Amore

Come smettere di essere geloso

Parli ora, o taccia per sempre, chi non è mai stato geloso del proprio partner. Silenzio di tomba. Essere gelosi del proprio compagno/a è assolutamente normale, non si tratta di una malattia o di un problema psicologico. Ci sono però alcuni semplici...
Vita di Coppia

Gelosia nella coppia: come affrontarla

La gelosia nella coppia è un problema che accomuna molti di noi. Intuile negarlo: in tutte le relazioni è presente; addirittura, per molti, senza gelosia non esiste l'amore. Essa certamente a piccole dosi può rendere una relazione più forte e duratura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.