Frasi da non dire mai per le condoglianze

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La perdita di un proprio caro o di un parente è sempre un momento di profondo dolore e cordoglio, ma anche quando non succede direttamente a noi, l'imbarazzo e la difficoltà a comportarsi in maniera delicata e rispettosa è reale e difficile da gestire. Spesso non si sa cosa dire e quali parole utilizzare per fare le giuste condoglianze: ecco le frasi da non dire mai.

26

Evitate di dire: "Non è giusto"

Purtroppo, un errore comune è pensare nello sconforto che esista una qualche giustizia o meritocrazia nella morte, ma non è affatto così. Il lutto è qualcosa che colpisce chiunque e la morte non può essere controllata da nessuno (anche quando si ha fede): premettere il contrario sarebbe dare un messaggio completamente sbagliato a chi sta già soffrendo, che potrebbe incanalare il proprio dolore in rabbia non capendo la reale motivazione dell'accaduto. Molte volte la rabbia che si prova nella perdita di un proprio caro è inspiegabile ed incontrollabile: sottolineare che il defunto non lo meritava, fa aumentare il sentimento di smarrimento e di totale sconforto.

36

Non usate alcuna espressione che possa sminuire il lutto

"Passerà" o "andrà meglio" sono frasi che spesso si dicono cercando di alzare il morale a chi sta soffrendo, ma in questo caso, a un lutto non c'è soluzione. Nel momento di massimo dolore, un parente che sta soffrendo non può capire che il suo dolore lenirà prima o poi, e che arriverà l'accettazione del lutto.

Continua la lettura
46

Non dite mai: "Da un lato è meglio che sia andata così..."

Quando la morte è stata una lenta agonia o una grande sofferenza per il defunto, per esempio a causa di una malattia, dire frasi che possano intendere che sia stata anche una liberazione dal dolore non è sensibile. Durante il cordoglio, non si può avere una lucidità tale da capire che l'assenza e il vuoto che si prova personalmente, possa essere in realtà un bene per il deceduto.

56

Non date mai giudizi implici o colpe al defunto

Nei casi di incidente o disgrazia, anche se il defunto può avere una qualunque responsabilità, è bene non farlo mai presente a chi ne sta soffrendo la perdita: è offensivo e inutile far capire che questa sofferenza sarebbe potuta essere evitata. Bisogna tenere bene a mente che la morte, in ogni caso, è sempre una tragedia.

66

Evitate di usare l'espressione: "Io so cosa vuol dire"

Un errore comune è cercare di dare sostegno alla persona che sta soffrendo paragonando il lutto personale a quello vissuto da voi. Il motivo è molto semplice: l'accettazione del dolore è estremamente personale e soggettiva, e non esistono paragoni o similitudine nell'assimilazione di essa. Evitate di raccontare la vostra esperienza perché chi vi ascolterà non riuscirà né a immedesimarsi in voi, né a fare sforzi per capire.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come scrivere un biglietto di condoglianze

Le condoglianze sono le parole con cui esprimiamo il nostro dolore e la nostra vicinanza verso qualcuno che ha appena perso una persona a lui cara. Sicuramente non è semplice dare indicazioni sul comportamento da tenere in momenti così particolari e...
Amicizia

Come dare le condoglianze

Questo è un tema molto triste, e dispiace doverne scrivere, per me e per tanti altri è intollerabile, ma purtroppo fa parte del naturale corso della vita. Capita infatti di avere dei lutti, in famiglia o semplicemente di persone che conosciamo. Si tratta...
Famiglia

Come scrivere i ringraziamenti per le condoglianze ricevute

In tristi circostanze, come nei funerali, la famiglia del defunto dovrà scrivere biglietti di ringraziamenti per le condoglianze ricevute. Di seguito, alcuni utili consigli e semplici frasi da scrivere sul biglietto di ringraziamento, da spedire a parenti...
Famiglia

Funerale: consigli per confortare i parenti del defunto

Partecipare ad un funerale non è mai facile. Anche quando il defunto non è un parente prossimo, il dolore di perdere una persona ci accomuna e tocca tutti allo stesso modo: è un sentimento verso il quale è naturale e spontaneo provare rispetto, soggezione,...
Amicizia

Come rispondere a un biglietto di condoglianze

Perdere una persona cara, improvvisamente o meno, stravolge la vita dei parenti e degli amici più intimi. La circostanza richiede purtroppo alcuni accorgimenti. Oltre a metabolizzare il dolore, si devono affrontare tantissimi altri problemi. Bisogna...
Famiglia

Le peggiori gaffe da evitare a un funerale

Ci sono alcune situazioni in cui è davvero difficile adottare un comportamento impeccabile senza correre il rischio di offendere qualcuno. Una di queste è, senza alcun dubbio, quella legata alla morte di qualcuno, sia questi un amico, un parente o un...
Famiglia

Come scegliere i fiori per un funerale

Accade a tutti di perdere una persona cara e, nonostante il dispiacere, ci si trova nella condizione di dover partecipare o addirittura organizzare in funerale. In questa dolorosa occasione, bisogna tuttavia osservare alcune semplici regole di comportamento,...
Amicizia

Come consolare un amico per lutto

Consolare un amico per un lutto non è cosa facile. C'è bisogno di tatto, pazienza e grande empatia. Chi ha perduto una persona cara ha necessità di essere ascoltato e compreso. Molto spesso è la vicinanza di familiari ed amici a rendere più sopportabile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.