Il decalogo del perfetto coinquilino

tramite: O2O
Difficoltà: media
113

Introduzione

Qualsiasi studente universitario sa bene cosa significhi la convivenza forzata con estranei. Studiare lontani da casa talvolta ci obbliga a trovare un alloggio. Spesso non è possibile farlo senza condividere gli spazi. È importante quindi trovare un coinquilino o più con cui coabitare, il più pacificamente possibile. Bisogna dividersi i compiti e la gestione della casa, oltre che imparare a conoscersi. In questa guida vi proponiamo un decalogo per essere un perfetto coinquilino.

213

Occorrente

  • Patti chiari, amicizia lunga!
313

Se possibile, cercate di trovare un coinquilino che abbia abitudini abbastanza compatibili con le vostre. Non necessariamente identiche, ma che non si discostino troppo dal vostro stile di vita. Questo renderebbe la convivenza con il nuovo coinquilino più semplice da subito.

413

Chiarite subito al coinquilino quali devono essere i ruoli e i compiti da svolgere in casa. Inoltre stabilite insieme gli orari e i giorni per ogni impegno, e come si possono usare gli spazi comuni. Fate una lista e lasciate i promemoria su una bacheca a muro perché nessun coinquilino scordi il proprio compito.

Continua la lettura
513

Ogni coinquilino deve rispettare lo spazio dell'altro. La privacy personale è importante, e ciò vale per voi e anche per il vostro coinquilino. Distinguete bene i vostri effetti personali dai suoi, ponete subito dei limiti per non creare fraintendimenti futuri.

613

Assicuratevi di svolgere i vostri doveri, almeno quanto dovrà svolgerli il vostro coinquilino. Siate sempre puntuali e non procrastinate. Questo vale soprattutto per gli impegni con scadenza, come il pagamento delle bollette o delle quote d'affitto.

713

Potreste avere alcune divergenze con il coinquilino se il suo stile di vita fosse molto diverso dal vostro. A meno che non abbia abitudini troppo discutibili, non c'è ragione di imporgli il vostro modo di vedere. Perciò cercate il giusto compromesso per un perfetto equilibrio.

813

Cercate sempre di mantenere la casa in ordine e pulita. Questo significa, per esempio, asciugare il pavimento se lo bagnate dopo la doccia. Oppure fare subito i piatti dopo aver mangiato. Cercate di non accumulare disordine e sporco. Stabilite con il vostro coinquilino questi doveri.

913

Voi e il vostro coinquilino potreste avere una gestione diversa delle ore notturne. Se state svegli fino a tardi e il vostro coinquilino no, rispettate le sue ore di sonno. Evitate di fare troppo rumore o di tenere la TV accesa ad un volume troppo alto. Naturalmente anche lui dovrà fare altrettanto.

1013

Cercate di essere amichevoli e di dialogare con il vostro coinquilino. Non siate troppo schivi, troppo taciturni e cercate di conoscervi il più possibile. Avete tutto il tempo per farlo, ma ciò non significa che dobbiate rimandare sempre ad un altro momento la conoscenza. Condividete qualche momento di relax.

1113

Cercate anche di condividere con il vostro coinquilino. Così come alcune cose possono essere solo vostre, altre si possono condividere. Stabilite a priori quali. Ciò riguarda anche il cibo. Potreste avere esigenze alimentari molto diverse, perciò è indispensabile pianificare anche l'alimentazione.

1213

Dividete i compiti in base alle capacità. Se siete abili in cucina, sarebbe una buona cosa per tutti se foste voi a preparare i pasti. Se vi trovate meglio con la pulizia della casa allora dedicatevi a questo. In ogni caso discutete tutti questi punti con il vostro coinquilino. È più probabile raggiungere una convivenza piacevole in questo modo.

1313

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non siate troppo rigidi con le regole e uscite spesso insieme con il vostro coinquilino.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come scegliere il coinquilino

Il grande momento è arrivato: hai finalmente deciso di andare a vivere senza la tua famiglia, oppure sei uno studente universitario fuori sede e per risparmiare sulle spese hai deciso di dividere la casa con altre persone. Sia che si tratti di sconosciuti...
Amicizia

Come informare il tuo coinquilino di una sua cattiva abitudine

Il coinquilino è una delle figure più misteriose che accompagnano la convivenza di una persona all'interno di un'abitazione. A volte, questa convivenza può essere piacevole, ma spesso però risulta essere insostenibile e invivibile. In questi casi...
Amicizia

Come gestire una discussione tra coinquilini

Se c'è una cosa che spaventa gli studenti fuori sede o chiunque si ritrovi ad andare a vivere fuori per un motivo o l'altro è la convivenza. Condividere, per forza di cose, la casa e la propria quotidianità non è mai una cosa semplice soprattutto...
Amicizia

5 regole per una perfetta convivenza universitaria

Solitamente, per vivere serenamente in famiglia, con gli amici e nella società ci si deve saper comportare, tenendo conto che questo importantissimo e sano principio si dovrebbe valutare sin da quando si è giovani, stando tra i banchi di scuola, perché...
Amicizia

Come comportarsi con dei nuovi coinquilini

Se si deve dividere l'appartamento con dei nuovi coinquilini non è molto semplice sapere fino dal primo momento come comportarsi. Innanzi tutto ci si deve conoscere e capire in che modo instaurare una convivenza civile. Visto che di solito, si divide...
Amicizia

Come essere un buon vicino di casa

Il condominio si sa è un mondo con delle regole e delle leggi proprie. Spesso, il sogno di un casa calda e silenziosa viene infranta da un vicino fastidioso. Rumore assordante, spazzatura, animali domestici, parcheggi, possono essere oggetto di veri...
Vita di Coppia

Cosa fare a San Valentino per stupire il partner

Ogni giornata deve cominciare nel migliore dei modi, compresa la giornata più romantica dell'anno. Ecco allora tante piccole idee da mettere in pratica, per rendere speciale la giornata di San Valentino, da passare insieme alla nostra anima gemella....
Famiglia

Il decalogo della suocera perfetta

La suocera è una figura famigliare sempre mal vista e considerata. Libri, film e serie tv rappresentano questa figura famigliare come un mostro senza pietà. In realtà moltissime nuore adorano la loro suocere e, i loro figli, non potrebbero essere più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.