Le peggiori gaffe da evitare ad un matrimonio cinese

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La cultura cinese presenta differenze sostanziali rispetto a quella occidentale, per questo è facile incorrere in gaffe imbarazzanti soprattutto ad eventi importanti, come un matrimonio. Se si riceve un invito per assistere alle nozze da parte di una famiglia cinese, è bene documentarsi sui loro usi e costumi prima di presenziare all'evento. Ecco di seguito un elenco dettagliato sulle peggiori gaffe da evitare ad un matrimonio cinese.

26

Esternare affetto in pubblico

Durante un matrimonio, è possibile che ci si debba presentare agli altri invitati o salutare gli sposi, ma prima vi sono alcuni accorgimenti da non trascurare per evitare di essere considerati maleducati. È considerato appropriato presentarsi dicendo prima il proprio cognome seguito dal nome, stringere la mano ed effettuare un piccolo inchino col capo. Ricordatevi di non chiamare l'interlocutore per nome, poiché lo si fa solo con i familiari. Sono assolutamente vietati abbracci, baci o altri tipi di dimostrazioni d'affetto soprattutto se si è in pubblico, perché considerato fastidioso ed imbarazzante.

36

Sbagliare posizione delle bacchette

Durante il pranzo o la cena in un matrimonio cinese, bisogna riporre le bacchette in modo corretto. Queste vanno posizionate orizzontalmente sulla ciotola mentre si consuma il pasto o sul tavolo accanto ad essa una volta finito. Le bacchette non vanno mai lasciate verticalmente all'interno della ciotola, poiché evoca l'immagine dell'incenso usato durante le cerimonie funebri, ed è dunque considerato di cattivo auspicio e simbolo di morte. Inoltre assicuratevi che siano le persone più anziane a cominciare il pranzo, in segno di rispetto.

Continua la lettura
46

Fare regali considerati di cattivo auspicio

Come nella tradizione occidentale, anche gli esponenti della cultura cinese gradiscono i regali di nozze, tuttavia bisogna prestare attenzione a particolari tipologie di regali e di colore che potrebbero non essere graditi. Il regalo più apprezzato è sicuramente il denaro. Va riposto in specifiche buste di colore rosso, considerato di buon augurio per i novelli sposi e decorata con l'inscrizione cinese "Shuang Shi", ovvero il carattere che indica la doppia felicità.
Si possono regalare oro, pietre preziose, oggetti e tessuti decorati con le immagini del drago e della fenice, che simboleggiano l'energia maschile e femminile. Mai regalare orologi o ventagli, poiché il primo che scandisce il tempo, richiama il concetto di morte, e il secondo indica dispersione. Inoltre sono totalmente da evitare regali di colore scuro, come il nero, il blu e il grigio, simbolo di sofferenza.

56

Esaltare le proprie qualità

In un eventuale dialogo con altri invitati potrebbe accadere di ricevere dei complimenti. Normalmente si risponderebbe ringraziando la persona e confermando il complimento ricevuto, in questo caso è diverso, poiché i cinesi non apprezzano persone che vantano le proprie abilità, ma prediligono la modestia e le persone che si sminuiscono. Gli orientali guardano più le azioni compiute che le parole.

66

Porgere i doni con una sola mano

Durante un matrimonio, quando si consegnano i doni agli sposi, bisogna osservare una particolare usanza. L'oggetto va presentato tenendolo con entrambe le mani, chi lo riceve inizialmente lo rifiuta, ma bisogna insistere fino all'accettazione del dono. Questo vale per qualsiasi contesto, perché porgere un oggetto con una sola mano è una grave gaffe, considerato un gesto di disinteresse e maleducazione.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

Le peggiori gaffe da evitare alla prima uscita insieme

I vostri sguardi si sono incrociati quella volta al pub, poi lui ha chiesto informazioni su di te in giro, ti ha aggiunta su facebook, avete chiacchierato per un bel po' e finalmente ti ha chiesto di uscire! Per prima cosa, hai chiamato le tue amiche...
Famiglia

Le peggiori gaffe da evitare alla prima cena dai suoceri

Siete state invitate a cena dai vostri suoceri. Avete accettato l'invito ma ora siete terrorizzate al pensiero di fare brutta figura. A seconda delle persone che vi invitano, l'evento potrebbe essere un'occasione conviviale oppure molto, molto formale....
Matrimonio

Come vestirsi ad un matrimonio cinese

In Cina il matrimonio viene concepito in modo differente rispetto a ciò che siamo soliti vedere in occidente infatti anche uno degli elementi fondamentali, nella concezione nostrana, ovvero il vestirsi, risulta radicalmente diverso. La cerimonia cinese...
Matrimonio

Invito a un matrimonio musulmano: gaffe da evitare

Nella vita è bene adeguarsi alle differenti culture, usanze e tradizioni e rispettare le regole delle religioni diverse dalla nostra. È sempre opportuno informarsi, con un po' di anticipo, in merito alle norme da seguire ad esempio durante le cerimonie...
Amore

Come rimediare ad una gaffe con un uomo

Fare delle gaffe può succedere, ma non tutti vivono molto bene questo genere di situazioni.Soprattutto le persone perfezioniste e/o timide, possono vivere molto male questo genere di situazioni, specie se la gaffe è stata commessa di fronte ad un uomo,...
Amicizia

Come evitare domande inopportune

I contesti sociali hanno delle regole non scritte che variano spesso ed in maniera quasi impercettibile in base alle circostanze. Indipendentemente da ciò, qualunque sia il luogo in cui ci si trova o le persone con cui ci si confronta, una delle gaffe...
Matrimonio

Matrimonio: partecipazioni e inviti

In questa guida foriamo alcuni suggerimenti di bon ton per chi si appresta a convolare a nozze e deve stampare le partecipazioni al matrimonio. Al momento della preparazione degli inviti a questo lieto evento, sono molti i dubbi che sorgono. Uno di questi...
Amicizia

Come rimediare ad una figuraccia

Alzi la mano chi non ha mai fatto una figuraccia. Eh si, a tutti è successo almeno una volta nella vita di trovarsi in situazioni dove il proprio comportamento crea imbarazzo. Ci sono persone che di fronte ad una gaffe o una brutta figura sanno mantenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.