Relazioni sbagliate: 10 errori comuni

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

L'amore è da sempre considerato uno dei sentimenti basilari della vita quotidiana, perché aiuta a cementificare i rapporti con gli altri e con noi stessi. A volte però, si incappa in relazioni sbagliate, perché all'inizio possono sembrare giuste, ma con l'andare del tempo, insorgono malintesi, insoddisfazioni che sfociano in litigi e incomprensioni da parte di entrambi i partner. In genere sono 10 i segni o gli errori più comuni, che ci avvisano che qualcosa non va per il verso giusto, quindi si prendono distanze e decisioni importanti, per aiutare colui che amavamo, ma maggiormente la nostra persona; per riacquistare fiducia e libertà interiore.

211

L'esaltazione

Quando si comincia una relazione, in genere durante il primo periodo di conoscenza, si tende a idealizzare o a esaltare la coppia, in maniera spropositata, dimenticando che ci si ritrova sempre di fronte a esseri umani e quindi non può esistere la perfezione. Al principio, infatti, si vive il periodo in modo spensierato e ci sembra tutto immensamente bello, ma alle prime ombre che insorgono sul nostro rapporto, si cade in uno stato di delusione, perché non si sa bene, con quali mezzi bisogna affrontare le prime insidie. Si possono però trovare delle soluzioni, ovvero comprendere, che nella vita non esiste la perfezione, e si può migliorare se stessi e gli altri attraverso il dialogo.

311

La diffidenza

In molte coppie esiste un ingrediente nascosto, ovvero la gelosia. Questo sentimento può essere innocuo, ma a volte può insorgere diffidenza verso il partner, significa che non si ha più fiducia nella sua persona, si diventa sospettosi e si assumono atteggiamenti offensivi, così automaticamente la coppia si sfalda. Al contrario, se la gelosia non ostacola la vita di coppia, attraverso l'ossessione verso l'altro, questa è considerata sana, perché aiuta a costruire un rapporto lungo e duraturo, basato sulla fiducia.

Continua la lettura
411

Il controllo

Uno degli elementi più nocivi in una vita di coppia è l'egoismo. All'inizio un sano egoismo va bene, perché ci aiuta a conoscere e comprendere meglio, chi abbiamo al nostro fianco, cercando di realizzare ogni suo piccolo desiderio. Purtroppo, quando l'egoismo persiste, fa si che all'interno della relazione, l'armonia si sfaldi, facendo stancare uno dei due innamorati, perché ormai stanco di subire passivamente, solo ciò che fa piacere all'altro, sentendosi delusi della propria persona. Quindi è opportuno togliere, fino a quando si è in tempo, questo tipo di sentimento.

511

Le menzogne

Molti usano questo tipo di metodo, le bugie, per evitare di deludere e di far arrabbiare il partner. Si tende il più delle volte a nasconderle, per non farsi scoprire in flagrante, ma come è risaputo, "le bugie hanno le gambe corte", quindi una volta scoperte, si rischia di perdere tutto, per sempre, in maggior modo la fiducia nell'altro.

611

La possessività

Ognuno di noi ama la propria autonomia e di conseguenza la libertà, ecco perché, quando viene a mancare la fiducia verso l'altro, si comincia a diventare possessivi e si cerca di indagare su tutto ciò che fa il nostro partner. Addirittura, cominciano vere e proprie manie ossessive, come per esempio, si cerca di inseguire l'amato, perché si sospetta di lui, a sua insaputa. Questo fa si che la relazione sprofondi in un tunnel senza più via d'uscita.

711

La sfiducia

Quando compare l'insicurezza, legata all'insoddisfazione, insorge un chiaro segnale che qualcosa nella nostra relazione non sta andando nel verso giusto. Questo da cosa dipende? Dipende dalla sfiducia che abbiamo in noi stessi, che non permette di vivere al meglio la storia d'amore, o qualsiasi altro tipo di rapporto, perché la sfiducia diventa il nostro metro di valutazione per tutto ciò che compiamo, e quindi inibisce la coppia e se stessi. Bisogna cercarla di prevenirla e curarla.

811

Le insidie

Tutte e due i partner pensano, il più delle volte, che ci siano dei problemi nella coppia, questi, pur non esistendo veramente, comportano la creazione di un forte senso di ansia. Si sente un grande desiderio di risolvere le insidie, senza però capire, che è meglio prevenire, qualsiasi forma di incomprensione, magari parlandone, prima che l'intero equivoco faccia sfociare la relazione verso la sua fine.

911

L'aggressività

L'aggressività è uno dei tanti elementi che danneggiano la relazione. Possono esisterne di due tipi: quella verbale e quella fisica. La violenza si manifesta, quando si è troppo infelici e insoddisfatti, portando entrambi i partner a essere aggressivi, anche se per natura non lo sono. Questa sorta di meccanismo, in una relazione, innesca l'aggressività in uno dei due, mentre l'altro avendo timore, subisce passivamente, senza poter reagire, pur conoscendo le conseguenze. A questo punto di non ritorno, occorre prendere dei provvedimenti, per troncare definitivamente la relazione.

1011

La slealtà

Quando non siamo più soddisfatti della nostra storia, si cercano forme di evasione, che possano portare giovamento a noi stessi, oltre che un po' di pace e di serenità. Spesso queste forme di evasione, costituiscono la via più breve via d'uscita, per scappare dalla nostra storia, per esempio si cerca l'attenzione di qualcun'altro, innescando un gioco di seduzione, che non si può più fermare, tradendo il nostro partner con un'altra persona.

1111

L'abitudine

È comune all'inizio di una storia, che sembra idilliaca, di non far nessun tipo di progetto, rimanendo ancorati al presente, senza pensare che, una volta che si evolve il rapporto, bisogna pensare al futuro. Se questo tipo di atteggiamento, continua a persistere nel tempo, senza trovare il tempo di riflettere, è segno che nessuno dei due partner vuole trovare dei punti in comune, assumersi delle responsabilità, per la loro vita di coppia. Questo significa, che la relazione è arrivata al capolinea, ma per forza di inerzia e di abitudine non si trova, a sufficienza il coraggio di troncare, in modo netto la relazione, danneggiando così se stessi...

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come gestire le amicizie virtuali

Oggi, sempre più spesso, si ricorre ad internet ed in particolare ai social network per conoscere nuove persone. Il selvaggio mondo del world wild web permette di esprimere le proprie idee e dà la possibilità di mostrarsi con lo scopo di lasciare una...
Amicizia

Amicizie online: rischi e accorgimenti

La vera amicizia esiste si o no? È una domanda molto frequente a cui non è facile rispondere. Certi interessi, gusti o desideri sicuramente accomunano diverse persone, piuttosto che altre. La conoscenza fin dalla tenera età faciliterà l'instaurarsi...
Amore

20 modi per farlo innamorare

Vi enuncio in pochi passi, 20 modi semplici da mettere in pratica per conquistare l'attenzione di colui che sembra non filarvi. Alcune delle seguenti indicazioni possono essere seguite anche da un uomo che vuole fare breccia nel cuore di una donna. Non...
Amore

Come fare innamorare un uomo

L'amore è forse l'aspetto più intenso nella vita di una donna. Alcune passano la vita aspettando il principe azzurro. Altre, invece, si gettano disperatamente nelle relazioni, anche quelle sbagliate, per paura della solitudine. L'amore non va rincorso....
Amore

Consigli su dove conoscere ragazze

Incontrare ragazze è sempre un'emozione che fa battere il cuore. Veramente semplice se si conoscono i posti giusti, e se si è capaci di un atteggiamento aperto e soprattutto positivo. Di seguito trovate alcuni consigli per incontrare più facilmente...
Vita di Coppia

5 motivi per cui una donna non vuole fare l'amore

Se la vostra donna inventa scuse. Oppure non ha più voglia di fare l'amore, c'è di che preoccuparsi. Comunque prima di formulare conclusioni sbagliate, approfondite quali possono essere le motivazioni che la fanno resistere al sesso. Solo così troverete...
Amicizia

Come consolare un'amica tradita

Spesso non è facile trovare le parole giuste per consolare una persona che soffre o che sta attraversando un periodo difficile della sua vita; c'è il rischio di esprimersi nel modo sbagliato e di ferirla anche se non rientra nelle nostre intenzioni,...
Amore

5 scuse per lasciare il partner

Si dice sempre che "chi lascia è più fortunato" e in parte è certamente vero, ma spesso chi prende questa decisione ha grandi sensi di colpa e non sa quali parole usare per troncare una relazione oramai finita da tempo. Ecco 5 scuse plausibili per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.