Vivere da soli: 5 vantaggi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggi troppo spesso si parla di uomini sopra i trent'anni che vivono ancora con i propri genitori a causa delle crisi economica che stiamo vivendo. Tuttavia, se si riesce a superare il problema economico, vivere da soli non è solo un dovere, ma è soprattutto un piacere. Nella presente guida vedremo 5 vantaggi di andare a vivere da soli.

26

Indipendenza

Andare a vivere da soli significa anzitutto poter fare in casa propria tutto quello che si vuole. Nei giorni di riposo dal lavoro, ad esempio, si può scegliere di passare tutto il tempo in mutande, sul divano, a guardare le proprie serie televisive. O magari si può scegliere di ospitare amici e amiche per fare feste, per passare del tempo, o anche per folleggiare di notte (il tutto nel rispetto del vicinato, chiaramente).

36

Mangiare quello che si vuole

Premesso che un'alimentazione equilibrata è alla base della salute di una persona, un individuo che decide di vivere da solo può, di tanto in tanto, concedersi dei pasti non propriamente salutari, come quelli dei fast-food o delle cucine etniche, senza sentirsi rimproverare da qualcuno per i chili in eccesso accumulati.

Continua la lettura
46

Nessuna condivisione di spazi

Avete presente il tipico armadio della coppia sposata? In percentuale, l'80% dello spazio è occupato dal vestiario femminile, mentre il maschio deve accontentarsi del cassetto in fondo, con calzini e magliette ammucchiate in un angolo. Bene, questo è un tipo di problema che chi vive da solo non ha: non solo non deve dividere il proprio armadio con nessuno, ma può scegliere di comprarne uno più piccolo e adatto alle proprie esigenze.

56

Nessuna abitudine da imparare

Quando si va a vivere da soli si portano le abitudini della vita da figlio in uno spazio tutto proprio, senza che nessuno ci rimproveri nulla. Se si lascia la tavoletta del water alzata, se il dentifricio è aperto, se le mutande dopo la doccia sono ancora per terra nel bagno, non ci sarà comunque nessuno a farci la ramanzina: per quello è già bastata la mamma per tanti anni. Inoltre, non si dovrà convivere con abitudini diverse dalle proprie, né si dovranno tollerare comportamenti che non ci appartengono.

66

Totale controllo del telecomando

Ultimo, ma non per importanza, l'uomo che vive da solo è l'unico padrone del telecomando, quell'oggetto che in molte famiglie scatena la guerra. Se l'ultima puntata della soap opera del momento coincide con la finale di coppa, non ci sarà nessuno contro cui dover lottare per riuscire a guardare la partita, né si dovrà scendere a compromessi per visioni televisive future. Sette giorni su sette, ventiquattro ore su ventiquattro, in qualsiasi momento in cui si abbia il desiderio di farlo, il telecomando sarà sempre a nostra disposizione, e si potrà fare zapping senza alcun timore.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vita di Coppia

Come sorprendere il proprio uomo a letto

Non è facile oggi, con i tempi frenetici, lo stress, le nevrosi della vita quotidiana, gestire una relazione che perduri nel tempo. Spesso la voglia di trasgredire le consuetudini, porta a cercare nuove esperienze sessuali che possano condire la noia...
Matrimonio

Matrimonio: come organizzare l'intrattenimento musicale

La musica è alla base di tutti gli intrattenimenti, sia in televisione, sia alla radio, o in un cinema; la stessa cosa vale quando si ha a che fare con un matrimonio, sia in chiesa o durante i festeggiamenti, la musica fa da base e mette un qualcosa...
Amicizia

Come organizzare una festa Anni '50

Se guardando qualche film anni '50 dove la protagonista era Grace Kelly, ammirando i bellissimi vestiti che indossava quando recitava, e di conseguenza vi è venuta voglia di organizzare una festa ispirata a quel periodo, questo è il tutorial che fa...
Amore

Come dimenticare una persona a cui non piaci

Tema preponderante di migliaia di canzoni, film, serie televisive e poesie c'è lui: l'amore. Essere innamorati è bello, fa sentire felici, si vede la vita sotto una prospettiva più positiva, ed alcuni scienziati sostengono che l'effetto dell'amore...
Famiglia

5 consigli per gestire una famiglia allargata

La famiglia allargata è ormai una realtà molto diffusa nel nostro Paese, Ex, figli, suoceri tutto si raddoppia e la situazione inevitabilmente si complica. Per raggiungere il giusto equilibrio, senza arrecare sofferenze (specie ai minori), non serve...
Vita di Coppia

Coppia: 5 regole di convivenza

Un tempo, per due persone non ancora sposate, si parlava di prova d'amore, ora più tranquillamente si parla di convivenza, una situazione oggi molto accettata e molto raccomandata. Possiamo definire la convivenza un matrimonio di prova, una coabitazione...
Famiglia

Come scegliere le bomboniere per la Comunione

La comunione è un evento importante nella vita di un bambino, da festeggiare con la famiglia e gli amici e anche se i ricordi rimarranno sempre vivi nella mente, la bomboniera che si sceglierà per festeggiare questo giorno ne diventerà il simbolo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.