10 modi di riconoscere una relazione complicata

Tramite: O2O
Difficoltà: media
112

Introduzione

Avere una relazione con un' altra persona, è un qualcosa di fondamentale importanze se vogliamo sentirci sempre bene ed appagati. Tuttavia, in alcuni casi la relazione che abbiamo con l' altra persona, si può trasformare in una relazione molto complicata, relazione che può danneggiare sia noi, sia l' altra persona. Proprio per questo se stiamo vivendo una relazione complicata, sarà fondamentale porre fine almeno momentaneamente a questo tipo di relazione. In questa guida infatti vedremo 10 modi di riconoscere una relazione complicata.

212

I litigi

Se i litigi con la nostra compagna o con il nostro compagno sono all' ordine del giorno, probabilmente, c'è qualcosa che non funziona all' interno della nostra relazione. Il suggerimento in questo caso, è quello di cercare di comprendere in profondità l' altra persona attraverso un ascolto attivo. Ascoltando attivamente l' altra persona anche l' altra persona a sua volta si sentirà molto più propensa ad ascoltarci.

312

La distanza

In moltissimi casi, la relazione a distanza può essere una relazione molto complicata. Se non vediamo mai la persona che amiamo, il rapporto con questa persona potrebbe indebolirsi, inoltre una relazione a distanza può essere motivo di stress e di disagio per moltissime persone.

Continua la lettura
412

La mancanza di fiducia

Se noi non ci fidiamo pienamente del nostro compagno e se la nostra compagna non si fida pienamente di noi, la relazione non può funzionare e con il tempo è destinata a fallire. Senza fiducia infatti, nella coppia si possono generare rabbia, risentimento, amarezza ed in alcuni casi anche frustrazione.

512

La mancanza di contatto fisico

Il contatto fisico è un qualcosa di fondamentale se vogliamo entrare in intimità con l' altra persona, senza il contatto fisico con l' altra persona, la nostra rimarrà sempre una relazione superficiale. Se vogliamo che la nostra non diventi una relazione complicata, è importante fin da subito ricercare il contatto con la nostra partner, magari tenendola per mano quando camminiamo in strada.

612

Scarsità di rapporti sessuali

Il sesso è un qualcosa di meraviglioso, ma va anche ricordato che il sesso è anche un vero e proprio bisogno fisiologico sotto molti punti di vista. Proprio per questo, quando due persone si amano, fanno sesso con regolarità e con piacere per almeno una-due volte a settimana. Senza il sesso la fiamma della passione che c' è all' interno della coppia si spegne rapidamente e la nostra può subito diventare una relazione complicata.

712

Assenza di divertimento

Quando due persone si amano, si divertono anche a stare assieme. Senza divertimento la relazione diventa una relazione monotona, improduttiva ed in alcuni casi anche molto negativa. Nelle relazioni complicate spesso il divertimento non è molto presente ed in alcune relazioni complicate il divertimento è completamente assente.

812

Il dare per ricevere

Se diamo all' altra persona solamente per ricevere qualcosa in cambio, forse ci troviamo in una relazione complicata. Quando due persone si amano, amano farsi doni in maniera reciproca ed incondizionata, questo è l' amore vero che dovrebbe essere presente in ogni relazione.

912

I ricatti

Forse una delle cose più odiose all' interno della relazione è il subire un ricatto. I ricatti andrebbero banditi completamente dalla relazione, in quanto generano solamente rabbia e risentimento. Inoltre, chi viene ricattato si sente non solo umiliato ma anche triste e depresso.

1012

Lo stress

Se due persone quando stanno assieme si sentono stressate ed infelici costantemente, sono all' interno di una relazione complicata. Proprio per questo se lo stare assieme con l' altra persona ci genera stress, tensione e frustrazione, il suggerimento è quello di interrompere il rapporto il prima possibile. La persona che amiamo ci deve dare gioia ed amore non l' infelicità.

1112

La paura di rimanere soli

Moltissime persone, continuano ad avere una relazione complicata perché hanno paura di rimanere sole. In una relazione sana e non complicata invece, le persone amano stare insieme non perché hanno paura di rimanere da sole, ma perché si completano a vicenda. Lo stare assieme all' altra persona non deve essere mai guidato dalla paura di rimanere soli, ma dal nostro desiderio di costruire un qualcosa di meraviglioso e di straordinario assieme alla persona che amiamo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

Cosa restituire dopo la fine di una relazione

La fine di una relazione è sempre un momento critico. Rappresenta per molte coppie la rottura di un legame affettivo che ha accompagnato gli ormai ex innamorati per una buona parte della loro vita. Ed è inevitabile che, subito dopo la fine di una relazione,...
Amore

10 motivi per non iniziare una relazione con una donna sposata

Quando si parla di relazione, si devono fare le dovute distinzioni a seconda della situazione sentimentale che uno dei due, se non entrambi, possono avere. Infatti nella guida in questione, daremo 10 motivi per cui è meglio non iniziare una relazione...
Amore

Come chiudere una relazione virtuale

Il computer fa ormai parte della nostra vita. Lo usiamo per lavoro, per svago e sopratutto per comunicare con altre persone. In relazione a questo ultimo modo di utilizzarlo la maggior parte delle volte si fanno molte conoscenze virtuali. A questo proposito...
Amore

10 errori da evitare appena si termina una relazione

La rottura di un rapporto di coppia non è mai un momento semplice, soprattutto se questo è durato molto a lungo e ci si ritrova improvvisamente da soli dopo tanto tempo. Le reazioni emotive possono essere anche molto diverse tra loro. Alcuni di noi...
Amore

Come gestire una relazione con un uomo molto più grande

Innamorarsi è indubbiamente una cosa meravigliosa. Solo l'amore infatti ci può donare felicità e sensazioni ineffabili, oltre che ricordi che resteranno indelebili per il resto della nostra vita. Come dice un famosissimo quanto veritiero detto l'amore...
Amore

Consigli per gestire una relazione con una donna sposata

Decidere di frequentare una donna sposata è una faccenda alquanto delicata e spinosa. Innanzitutto, è moralmente scorretto nei confronti della persona di cui sta tradendo la fiducia. Ma non staremo qui a parlare di cosa sia giusto o meno. Se vi siete...
Amore

5 motivi per interrompere una relazione a distanza

Le relazioni a distanza, una volta rare e guardate con curiosità, ormai sono una cosa più che comune: viaggiare e chattare è facile, e permette di conoscere persone che abitano anche a grandi distanze. E magari di innamorarsene. Purtroppo questo genere...
Amore

8 regole per gestire una relazione amorosa

Una relazione amorosa non è una composizione chimica o una formula matematica. Non la si può racchiudere in dati, statistiche e vademecum. Ciononostante, è importante utilizzare e seguire una serie di "principi" non scritti dettati dal buon senso....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.