10 modi per sopravvivere alla convivenza

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

È bello finalmente trovare una persona con cui si sta bene, si riesce ad essere se stessi, ci si vede condividere il resto della vita. Ma è una sfida buttarsi in una convivenza, ogni volta come se fosse la prima volta. Convivere significa arrivare spesso a dei compromessi, smussare gli angoli, e farlo con il sorriso. Ma esistono buone "regole" che possiamo adottare per mantenere un'atmosfera rilassata e felice nella nostra nuova casa, o meglio 10 modi per sopravvivere alla convivenza.

211

Rispettarsi

Uno dei modi in cui si manifesta l'amore è il rispetto. Non mancate mai di dimostrarlo al vostro partner e lo renderete una persona migliore, in grado di vedersi capace e invincibile attraverso i vostri occhi. Se vorrete seguire una sola regola di questo decalogo, fate che sia questa, sicuramente la più importante.

311

Ricavarsi spazio e tempo per se stessi

Ovviamente, una delle cose che ci fa mantenere la nostra sanità mentale e la nostra serenità è la certezza di avere tempo e spazio per stare soli con noi stessi, per leggere, pensare, suonare la chitarra o dipingere un cielo al tramonto. Discutetene insieme per non far diventare un problema la vostra necessità di solitudine quotidiana, entrambi ne avrete bisogno e ne gioverete. Inoltre vivrete esperienze separate, raccontarsele sarà un nuovo momento di intimità.

Continua la lettura
411

Dividersi i compiti

La nuova casa avrà bisogno di molte attenzioni, che si aggiungeranno agli impegni che avrete già, singolarmente. Per evitare che uno dei due partner si prenda troppo carico sulle proprio spalle, fate un piano di attacco che vi permetta di affrontare piatti e pavimenti senza paura e senza litigi.

511

Non scegliere un monolocale

Come abbiamo già scritto poco sopra, avere i propri spazi è fondamentale. Per quello sconsigliamo vivamente di scegliere un monolocale per la vita insieme: lo spazio è poco e non ci sono angoli in cui ritirarsi per dedicarsi alle proprie passioni o per riprendere fiato dopo una discussione.

611

Continuare a sorprendere e sorprendersi

La quotidianità vissuta insieme è una delle cose belle di una convivenza. Ma non permettiamole di prendere il sopravvento e trasformarsi in abitudine: continuate ad avere pensieri speciali per il vostro partner, le sorprese saranno sempre ben accette e vi faranno felici entrambi.

711

Essere pazienti

Direte voi: se devo cominciare ad essere paziente, partiamo male. E invece no! La pazienza è un'importante virtù in grado di salvarci in molti e diversi momenti della vita. Sarà facile farsi prendere dal nervoso quando ci renderemo conto di non avere più uno spazio tutto nostro, peggio ancora quando questo spazio sarà in disordine! Impariamo ad accettare i piccoli difetti dell'altro/a, a tollerarli senza che siano per noi un peso o una guerra da combattere.

811

Non lasciare il tubetto del dentrificio aperto

Ci sono cose che possiamo permetterci quando siamo soli, ma se si è in due diventa una questione di rispetto. Esistono abitudini che nella coppia sono pericolosissime: uomini, abbassate l'asse dopo aver usato il wc e chiudete il tubetto del dentifricio dopo esservi lavati i denti; donne, ricordate sempre di raccogliere i capelli rimasti incastrati nello scarico della doccia!

911

Scegliere una volta per uno

La vita non sarebbe più semplice se si potesse scegliere cosa guardare in TV a serate alterne? Vi assicuriamo che sì, sarebbe più semplice. Quindi fatelo diventare un momento divertente, complice, e tenete conto dei gusti del partner (quasi sempre!): lunedì sta a lui, martedì a lei, e così via. Se proprio non vi andrà di guardare l'ennesima partita di calcio, potrete sempre guardare qualcosa dal tablet. E sappiate che questo modo di gestire le cose si può applicare a ambiti molti diversi tra loro.

1011

Fidarsi

Avrete molte occasioni per ficcanasare nelle cose del vostro compagno: cellulare sul mobile in cucina, computer di cui conoscete la password. Ma una delle basi di un rapporto sano è la fiducia: fidatevi l'uno dell'altra e non assumete subito il peggio. Se succederà qualcosa di brutto, lo si affronterà al momento, inutile passare ore che potrebbero essere spensierate a farvi il sangue amaro.

1111

Affittare è meglio che comprare

Soprattutto all'inizio di una convivenza, datevi un periodo di prova, per capire se funziona, se funzionate. Consigliamo quindi di cominciare con il prendere una casa in affitto, con le spese da dividere in parti uguali. Manterrete la vostra indipendenza, anche economica, e se ci saranno problemi o rotture, non sarà difficile andare avanti, almeno non sentimentalmente.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

10 modi per sopravvivere a una delusione d'amore

Siete appena stati mollati dal vostro partner e non riuscite a darvi pace? La situazione quando termina una relazione, è alquanto complessa e fastidiosa. Spesso infatti, si soffre parecchio e non si riesce ad andare avanti ad affrontare la vita con spensieratezza...
Amore

5 regole per una perfetta convivenza

Credo che il momento in cui si arriva finalmente ad iniziare a convivere con il proprio partner, sia uno dei momenti più belli perché si può vivere completamente l'altra persona in tutte le sue sfumature, positive e negative che siano. Certo, convivere...
Amore

Come sopravvivere ad una relazione a distanza

Vivere una relazione con un partner che abita in una città lontana o addirittura in un'altra nazione non sempre è facile. Tuttavia non è detto che il vostro amore sia destinato a naufragare. Nonostante le numerose difficoltà che possono connotare...
Amore

5 modi eleganti per rifiutare un corteggiamento

A volte può capitare che una persona non adatta a noi si avvicini e ci corteggi. Esistono moltissimi modi per declinare un invito o un corteggiamento in modo educato ed elegante, per non perdere così il proprio stile ed essere gentili nonostante la...
Amore

5 modi romantici per chiedere di fidanzarsi

Molti sono i modi romantici per chiedere di fidanzarsi, ma alcuni possono risultare più efficaci di altri. Ve ne suggeriamo 5 in modo da poter attuare quello che più si avvicina al vostro carattere e a quello dell'amato/a. Tenete presente che dovrete...
Amore

10 modi per riconoscere la propria anima gemella

Come si può scoprire se la persona con la quale stai insieme è quella giusta? Non si può avere la certezza assoluta di non sbagliare. Tuttavia, l'amore guida i nostri cuori e ci porta a superare ogni sfida. In questa guida, vi illustriamo 10 modi per...
Amore

5 modi per capire se piaci a una ragazza

Conquistare una donna non è affatto un gioco da ragazzi. Capire se le piaci è ancora più difficile. Tradurre i segnali di una ragazza enigmatica può risultare molto complicato. Quando c'è attrazione i comportamenti e le reazioni di una ragazza ed...
Amore

5 modi eleganti per rifiutare un invito a cena

L'educazione è sempre al primo posto, anche quando dobbiamo rifiutare un invito a cena. Molte persone esitano a farlo per non sembrare scortesi, per non venire escluse, per paura di un litigio oppure di perdere un'occasione importante. Non è giusto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.