10 scuse per rifiutare un invito ad uscire con lui

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Per una donna, avere un invito ad uscire da parte di un uomo è sempre un'emozione, soprattutto per chi è alla ricerca di un partner. Talvolta, però, accade che l'invito ad uscire provenga da un uomo che non è esattamente il nostro tipo e con cui non avevamo preventivato niente di particolare, ma si sa, a volte la vita è bizzarra e ci capitano situazioni imbarazzanti dalle quali non tutte riusciamo ad uscire in modo elegante. Dobbiamo mettere in conto un eventualità del genere e tenerci pronte a trovare delle scuse che non offendano l'orgoglio maschile. Ecco una breve guida, utile e divertente, dalla quale attingere 10 scuse per rifiutare un invito ad uscire con lui.

25

La prima delle 10 possibili scuse per rifiutare un invito ad uscire con lui è la più sincera, schietta ed onesta: lui non ci piace e, per quanto possiamo esserne dispiaciute, è meglio dire da subito come stanno le cose e chiarire subito che con lui non siamo intenzionate ad uscire. Se siamo decise senza essere sgarbate lui capirà e alzerà i tacchi e cercherà altrove una partner con cui passare una serata. La seconda delle 10 scuse per rifiutare un invito ad uscire con lui consiste nel dire al nostro ammiratore che siamo già impegnate con un altro. Che sia vero oppure no, lui di certo non potrà insistere! La terza delle 10 scuse per rifiutare un invito indesiderato, consiste nel dirgli che abbiamo un impegno davvero importante per il giorno scelto dal nostro spasimante, aggiungendo che saremo noi a richiamare per fissare, eventualmente, un secondo appuntamento. Questa scusa è però un po debole. Lui potrebbe chiedervi un secondo appuntamento e al vostro diniego un terzo e così via. Diciamo che questa scusa serve solo a rimandare più in là il problema, prima o poi dovete essere sincere o non ve ne libererete più.

35

La quarta delle 10 scuse per rifiutare un invito ad uscire con lui consiste nel dirgli che al momento non ce la sentiamo di intraprendere una nuova relazione amorosa poiché stiamo ancora smaltendo la storia precedente e abbiamo bisogno di tempo per metabolizzare la delusione. Questa scusa potrebbe indurre il nostro lui a non insistere con gli inviti ad uscire. La quinta delle 10 scuse può coinvolgere una terza persona: un'amica o un parente che ha bisogno di noi con urgenza, impedendoci di accettare l'invito. La sesta delle 10 scuse per rifiutare un invito non desiderato consiste nel negarci al telefono! È vero che evitare il problema non ci aiuterà a risolverlo, ma almeno avremo un po di tempo in più per trovare una scusa migliore!

Continua la lettura
45

La settima delle 10 scuse per rifiutare l'invito ad uscire con lui è che siamo molto impegnate con il lavoro e per un po' abbiamo sospeso le uscite dato che abbiamo anche bisogno di studiare perché speriamo in una promozione. Certo, questa scusa è un po' debole perché magari potrebbe vederci in giro e capire che non siamo state sincere. L'ottava delle 10 scuse è piuttosto credibile, possiamo dire che nostro padre è all'antica e da un po' di tempo passa al vaglio gli eventuali spasimanti perché l'ultima relazione è stata abbastanza turbolenta e quindi ci sarebbe il pericolo che il genitore si possa presentare sul posto per vedere chi è l'eventuale pretendente. Siate pur certe, che qualsiasi uomo di fronte a un evenienza del genere se la darebbe a gambe levate! La nona scusa cattiva consiste nel dire al nostro lui che stiamo poco bene, e che la guarigione dal nostro malessere è ancora un lontano miraggio... Questa scusa ci aiuterà sicuramente a prendere tempo! Infine, l'ultima delle 10 scuse per rifiutare l'invito ad uscire con lui: potremmo dirgli che al momento gli uomini non ci interessano, stiamo bene così e preferiamo uscire con le amiche e basta perché non ce la sentiamo pronte per una relazione amorosa.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vita di Coppia

Come preparare una cena per il tuo lui

Che sia un giorno importante o no, che sia una ricorrenza speciale o un semplice giorno della settimana, sorprendere il proprio partner è importante per la serenità della coppia. Le sorprese, infatti, a chi non piacciono? A tutti. Indubbiamente tra...
Vita di Coppia

Come fare se lui non si vuole impegnare

Parlare di matrimonio può a suo modo spaventare un uomo, specie se lo si fa senza troppa attenzione. Nonostante si dica che molti uomini non vogliono impegnarsi, questo non è certo vero, o non ci sarebbero i matrimoni. Arriva il momento in cui anche...
Vita di Coppia

Cosa fare se lui inizia a darti per scontata

A volte il rapporto di coppia non è tutto rose e fiori e, soprattutto se la relazione si protrae da anni, talvolta è facile cedere alla routine non prestando più attenzione alle esigenze del partner, al punto da non rendersi conto di quello che fa...
Vita di Coppia

10 segnali per capire che lui sta per lasciarti

Purtroppo presto o tardi, in quasi tutte le relazioni giunge il fatidico momento nel quale, lei o lui, iniziano a disinteressarsi della coppia. Gli uomini, per loro natura, tendono a lanciare chiari segnali e spetta a noi donne raccoglierli ed interpretarli....
Vita di Coppia

I 5 segnali che il tuo lui è un tipo geloso

La sana gelosia in una relazione amorosa è una componente fondamentale, è bello sentirsi importanti per chi amiamo. Allo stesso modo, se desideriamo il nostro partner, vorremmo essere le uniche persone ad averlo. Come sempre, però, quando il sentimento...
Vita di Coppia

Cosa fare se lui è pigro

Nella vita di coppia, può capitare di vivere periodi di crisi e spesso per rimediare a queste fasi di alti e bassi, ci vuole, all'interno della coppia una manciata di dinamicità. Ma se l'uomo è pigro? Bene, per molte donne, la pigrizia maschile è...
Vita di Coppia

Come comportarsi se lui guarda le altre

Tutte le coppie hanno momenti di alti e bassi e piccoli problemi quotidiani.Fa parte della vita di coppia e dell'amore, tutto ciò.Tra i tanti piccoli bassi di una coppia, ce n'è uno molto delicato e frequente: quando lui guarda le altre.Un comportamento...
Vita di Coppia

Come reagire se lui è freddo

Essere innamorati è un momento magico, irripetibile, caratterizzato dalla spontaneità e dall'intensità dei sentimenti; è stupendo dare il proprio amore al proprio amato e ricevere lo stesso amore in cambio. Ma se quell' amore di una volta non fosse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.