5 cose da dire a tua figlia sulla pubertà

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pubertà è quel periodo misterioso a metà tra l'infanzia e l'adolescenza. Se quest'ultima è stata studiata, approfondita, discussa da psicologi e medici, la pubertà rimane ancora poco esplorata, e poco compresa. In realtà è una fase importantissima, quella in cui, a parte gli evidenti cambiamenti fisici (nelle fanciulle compare il menarca e inizia a crescere il seno, nei maschietti inizia la produzione di sperma e appaiono i peli su viso e corpo), i ragazzi si sentono scombussolati, in preda a sbalzi di umore improvvisi e all'incertezza della propria identità. Parlare della pubertà, con i tuoi figli, è fondamentale per accompagnarli attraverso questo periodo così difficile. In particolare, vedremo assieme quali sono le 5 cose più importanti da dire a tua figlia sulla pubertà, e come farlo nel migliore dei modi!

26

Cos'è il menarca

La prima delle 5 cose che è assolutamente indispensabile dire a tua figlia, quando si appresta ad entrare nella pubertà, è cosa sia questo famoso (e temuto) menarca. Cioè, la prima mestruazione. Una volta si diceva che la ragazza, con il menarca, era diventata una "signorina", per attestare il suo ingresso ufficiale nel mondo delle donne. Per parlare a tua figlia di questo delicato argomento, non aspettare che avvenga. Cerca di cogliere i segnali che indicano un cambiamento in corso: il seno che inizia a crescere, i primi veri innamoramenti, l'esigenza di stare spesso con le coetanee (escludendo i genitori!). Trova un momento libero da altri impegni e dedicati a lei, spiegando cosa succederà presto al suo corpo, e, soprattutto, che ciò che avverrà è una cosa meravigliosa, di cui non deve avere paura.

36

Perché si vede brutta

Durante la pubertà, ogni ragazza si sente brutta, goffa e diversa da tutte le altre. Ai grandi questo fa tenerezza, ma per tua figlia si tratta di una vera e propria angoscia. È quindi assolutamente importante dire con delicatezza che questo fa parte della crescita, e che il suo corpo, ora sproporzionato e "strano", diventerà presto adulto. Il naso troppo grande o troppo piccolo, il seno che non si sviluppa come quello delle sua amiche, i primi segni di acne sul viso... Durante la pubertà ogni cambiamento particolare, per quanto normale e fisiologico, viene vissuto con ansia. Raccontale di te quando avevi la sua età, spiegandole come hai vissuto quel periodo. La aiuterà a comprendere che è solo un momento di passaggio, che tutti abbiamo superato!

Continua la lettura
46

Cos'è il sesso

No, non è troppo presto per dire a tua figlia cos'è il sesso. Certo, sarà importante calibrare le frasi adattandole alla sua età, e parlare con delicatezza per non urtare il suo senso del pudore (estremamente sviluppato, durante la pubertà!). Ma preparati a scoprire che molte cose le saprà già. Il problema, al di là dei termini e concetti relativi al sesso, è che apprendere le prime nozioni al riguardo dalle amiche, senza un adeguato filtro, può dare adito a fraintendimenti e modi semplicistici di interpretare la sessualità. Evitalo, spiegandole non solo la parte prettamente fisica, ma soprattutto quella legata alle emozioni, ai sentimenti e al rispetto reciproco.

56

Perché si sente spesso nervosa

I cambiamenti ormonali della pubertà non hanno solo effetti sul corpo. Anche l'umore diventa instabile. Tua figlia si sente spesso nervosa senza un motivo, ti risponde in modo aggressivo, per poi sentirsi tremendamente in colpa per il suo atteggiamento? Sì, è entrata nella pubertà. Per quanto sia difficile, è importante mantenere la calma. Riflettendo sul fatto che questo comportamento nasconde solo il grande timore verso un futuro ancora ignoto. È fondamentale dire a tua figlia che questi repentini sbalzi di umore sono la conseguenza del percorso di maturazione che sta avendo, e che non deve sentirsi "sbagliata" per le emozioni contrastanti, e forti, che la sconvolgono. Aiutandola a trovare modi adeguati per sfogare la tensione, come uno sport o un'attività che la appassioni.

66

Cosa succederà "dopo"

L'ultima, ma non meno importante, delle 5 cose da dire a tua figlia sulla pubertà è cosa accadrà dopo tutti questi mutamenti. Cioè, cosa significa diventare adulti. Ciò che più la spaventa è proprio questo: non riuscire a intravedere sé stessa nel prossimo futuro. Spiegale che il ciclo si assesterà, (e con esso anche il suo umore!), che il suo corpo ritroverà l'equilibrio, e che, no, non si sentirà per sempre brutta/nervosa/incapace! Soprattutto, dille che tu sarai sempre al suo fianco, che forse litigherete ancora, che le tue idee non saranno sempre uguali alle sue, ma che tutto questo non diminuirà il vostro legame. E che, per qualsiasi cosa, potrà contare su di te!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Come sostenere tuo figlio durante la crisi preadolescenziale

Sostenere un figlio o una figlia durante la crisi preadolescenziale è un compito difficile che mette prima o poi alla prova tutti i genitori: non c'è ragazzo che affacciandosi alla pubertà non attraversi una fase di spaesamento che può sfociare in...
Famiglia

Come convincere i genitori a farti uscire con ragazzo

La scelta di diventare genitori condiziona per tutta la vita, ciò potrebbe essere definito un lavoro a tempo indeterminato. Quella che sembra un'affermazione banale in realtà non lo è affatto: dal primo momento di vita del neonato, sia la neomamma...
Problemi Adolescenziali

Come spiegare alla propria figlia il ciclo mestruale

Il compito dei genitori non è mai semplice, specialmente quando è necessario mettere al corrente i propri figli dei mutamenti legati alla sessualità. Affrontare l'argomento del ciclo mestruale, spesso per una madre o un padre può essere imbarazzante...
Problemi Adolescenziali

Come gestire i primi amori degli adolescenti

La parola adolescenza deriva da adolescere che significa crescere, e va a segnalare una fase intermedia tra l'infanzia e la condizione adulta, divisibile in tre range: pubertà, media adolescenza e piena adolescenza. Generalizzando le fasi, è tendenzialmente...
Famiglia

Come stabilire un rapporto di complicità tra padre e figlia

Il rapporto tra padre e figlia, da sempre è stato relegato ad un ruolo marginale rispetto a quello con la madre. Salvo qualche rara eccezione, le donne preferiscono creare un rapporto di complicità con la madre, confidarsi con lei e chiederle consigli....
Problemi Adolescenziali

Muta della voce: consigli

Uno dei cambiamenti più importanti e delicati che avvengono durante il periodo della pubertà, sia nei ragazzi che nelle ragazze, ma più evidente nei primi, è il cambiamento della voce, ovvero la cosiddetta "muta vocale". Il periodo in cui avviene...
Problemi Adolescenziali

Come Comportarsi Con Gli Adolescenti

Capita spesso ritrovarsi alle prese con un figlio che non riconosciamo più e che, puntualmente, dice di non stimarci più e che non valiamo niente. Manteniamo la calma. Non andiamo in crisi, perché siamo solo di fronte ad un figlio in piena ribellione...
Problemi Adolescenziali

Come parlare della sessualità con i figli adolescenti

L'adolescenza non è mai un periodo facile per un ragazzo, e nemmeno per un genitore che deve crescerlo. Infatti questo è il periodo delle nuove scoperte e soprattutto delle sessualità. Gli ormoni in circolo negli adolescenti li spingono a provare sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.