5 cose di cui dovremmo parlare con i nostri genitori

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il rapporto tra figli e genitori è uno dei rapporti più complessi e difficili che bisogna affrontare nella vita, soprattutto se è si nell'età adolescenziale. Ma ci sono alcuni argomenti che devono essere affrontati per il nostro bene e per il bene della famiglia, anche attraverso il dialogo con loro. Questo può aiutarci sia a schiarirci le idee, che a diminuire i conflitti. Ecco 5 cose di cui dovremmo parlare con i nostri genitori senza vergogna e senza timore.

26

Parlare della loro opinione su come stiamo crescendo e cosa stiamo diventando

Potrebbe sembrare spaventoso, se non a tratti assurdo, ma ciò che è più comune al mondo, è pensare che i propri genitori non siano orgogliosi di noi. Questo fa sì che la nostra autostima crolli e che le insicurezze aumentino. In realtà, molto spesso chiederlo apertamente senza mezzi termini fa scoprire pareri che non immaginavamo: i nostri genitori ci amano e ci stimano più di quanto si possa credere, nonostante i litigi, le punizioni e le urla. Una domanda diretta può essere un modo per affrontare di petto un argomento che altrimenti ci potrebbe solo ferire e fare del male, e capire su cosa vorrebbero che migliorassimo, viceversa perché sono già contenti di noi.

36

Parlare delle nostre aspirazioni e dei nostri sogni

Argomento altrettanto difficile e scomodo da affrontare, è confrontarsi con loro su ciò che vogliamo fare da grandi, quali sono le nostre aspirazioni e come vogliamo realizzarci. Spesso i nostri sogni sono in conflitto con le loro speranze, ma cercare di far capire la loro importanza e la nostra tenacia, li aiuterà a comprendere meglio come siamo fatti ed accettarci. Non necessariamente ci daranno il loro benestare, ma provare a dialogare su un argomento così importante, sicuramente li farà riflettere.

Continua la lettura
46

Parlare delle propria sessualità

C'è sempre grande confusione sull'argomento e non a caso è il tabù più grande che esista, ma parlare di sessualità con i propri genitori non è poi così assurdo. Se l'imbarazzo sarà impossibile eliminarlo completamente, farsi spiegare cosa ha significato per loro iniziare a vivere la propria sessualità con coscienza e consapevolezza, potrà aiutarci a toglierci molti dubbi. Allo stesso modo importante, tranquillizzerà loro, perché avere avuto un confronto sull'argomento sarà già un grande successo.

56

Parlare di libertà, passando attraverso la fiducia che loro devono riporre in noi

"Libertà" è un parola così importante, che è difficile capirne il senso, ma spesso è sulla bocca di noi giovani: ci sentiamo soffocare dai nostri genitori, dai doveri e dalle aspettative. Parlare con i nostri genitori e cercare di fargli capire quanto è importante per noi la loro fiducia, poterà a grandi conquiste sulla nostra libertà. Ciò che non comprendono tanti giovani è la libertà e la fiducia vanno di pari passo: parlare, chiarirsi e non litigare, facendoci vedere maturi e pronti al dialogo, non potrà far altro che aumentare entrambi.

66

Parlare di ciò in cui crediamo e nelle nostre ideologie

I maggiori scontri generazionali avvengono spesso su ideologie e valori che tra genitori e figli spesso sono in conflitto. Questo è forse lo sforzo più difficile, poiché le critiche e gli scontri potrebbero essere molto duri senza riuscire a comunicare. In realtà, conoscere il loro punto di vista, potrebbe servire a far nascere nuovi spunti di riflessione e le nostre convinzioni evolversi. Allo stesso tempo, oltre che far crescere noi, potrebbe far capire a loro i nostri punti di vista e imparare a capire molto più di noi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Come parlare ad un figlio adolescente

Parlando con gli amici, spesso, ci spaventiamo per ciò che riguarda il rapporto che a breve avremo con i nostri figli, appena saranno giunti a quella difficile età che è l'adolescenza....Ma non dimentichiamo che ogni età ha i suoi pregi, e serve per...
Problemi Adolescenziali

Come dire ai genitori che sei incinta

Quando una donna scopre di aspettare un bambino, che sia una gravidanza voluta o meno, uno dei primi pensieri che passa per la sua testa è quello di dovere raccontare alle persone che le sono più vicine qual è la novità.Avere dei bambini è certamente...
Problemi Adolescenziali

Come evitare di litigare con i propri genitori

I litigi in famiglia sono cosa normale e all'ordine del giorno. È piuttosto normale litigare con i propri genitori per varie incomprensioni o disaccordi. Litigare coi i propri genitori quando si è adolescenti è una cosa abbastanza comune. Le motivazioni...
Problemi Adolescenziali

Come conquistare la fiducia dei genitori

Conquistare la fiducia dei genitori non è impresa facile. Il conflitto generazionale tra genitori e figli è qualcosa di insito in questo rapporto e serve a maturare e crescere per entrambi. Gli scontri che si verificano man mano che si cresce possono...
Problemi Adolescenziali

10 modi per dire ai tuoi genitori che hai un ragazzo

Per i tuoi genitori sei e sarai sempre la loro bambina. Anche in età adulta, non smetteranno di preoccuparsi per te e giudicare le tue amicizie. Ti condizionano al punto tale da nascondere qualsiasi relazione passeggera, per non allarmarli. Ma adesso,...
Problemi Adolescenziali

Come dire ai propri genitori della bocciatura

Quest'anno non vi siete impegnati abbastanza? Siete stati bocciati e avete paura di deludere i vostri genitori? Con questa guida affronteremo il delicato tema: come dire ai propri genitori della bocciatura. Non esser promossi non è un problema poi così...
Problemi Adolescenziali

Consigli per migliorare il rapporto coi genitori

Il rapporto genitori figli è stato da sempre opera di discussione dalla gente comune, e materia di studio per gli esperti. Si può affermare con certezza che la causa principale di tale problema è spesso riconducibile al distacco generazionale che si...
Problemi Adolescenziali

Come convincere i genitori a farti andare in vacanza con gli amici

L'estate si avvicina e l'ultima campanella dell'anno sta per suonare. Per moltissimi giovani il momento di staccare la spina e rilassarsi è alle porte. I progetti si moltiplicano e i sogni sembrano essere pronti a farsi prendere. Questo può succedere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.