5 modi per invitare un amico a cena

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

A volte un gesto del tutto naturale e carino come invitare un amico a cena può bloccarci per svariati motivi. Uno di questi è l'approccio con la persona che abbiamo di fronte, forse per timidezza o perché magari non siamo bravi con le parole oppure per paura di un rifiuto. Finché non proviamo non potremmo mai sapere il risultato, ma per avere successo o almeno provare ad averlo esistono alcuni modi, tra questi ne andremo a vedere 5 qui di seguito.

27

Esprimersi con tranquillità

Il modo di esprimersi è molto importante nella società ed è per questo che un giusto modo di parlare accompagnato ad una postura corretta, farà di noi una persona da prendere sul serio. Quando dovete chiedere ad un amico se vuol venire a cena, usate un tono di voce tranquillo e rilassato, state in una posizione eretta e guardatelo negli occhi. Ponetegli la domanda con un pizzico di entusiasmo, che denoterà in voi la voglia e il piacere della sua compagnia.

37

Scoprire i suoi gusti culinari

Mentre parlate con il vostro amico, cercate di scoprire i suoi gusti o i suoi piatti preferiti. Se non volete porvi in modo diretto con una domanda, potete esporvi per primi esprimendo i vostri gusti in fattore di cucina o raccontando di quando avete cucinato una prelibatezza. Piano piano rendete la conversazione piacevole e fluida con i vostri racconti e quando vi avrà accennato ai patti che preferisce, potete chiedergli se vuol cenare a casa vostra, magari proponendogli di cucinare voi stessi quella pietanza.

Continua la lettura
47

Scegliere il locale con lui

La scelta del ristorante è sempre quella più complicata, quindi dopo che avete scoperto i suoi gusti in fatto di cucina, fate mente locale ai ristoranti o ai locali che propongono quelle pietanze. Parlate con lui dei ristoranti in cui siete stati e cosa vi ha colpito di più, sicuramente anche il vostro amico darà un parere a riguardo. Appena vi dirà i luoghi per cenare che preferisce il gioco sarà fatto, potete così proporgli di andare insieme a cena nel locale, magari con la scusa di provare piatti nuovi e renderlo partecipe nella vostra nuova esperienza.

57

Concludere la giornata in relax

Supponiamo che avete trascorso la giornata o una domenica fuori porta con il vostro amico e vi piacerebbe andare a cena con lui. Come fare? Prima di tutto non aspettate l'ultimo minuto per chiedergli se vuole cenare con voi, poi cercate di scoprire se ha già preso altri impegni. Se è timido non fate la domanda diretta, provate a girarci un po' attorno e aspettate di vedere se accenna a qualcosa in merito alla serata stessa. Alla fine impostate il discorso su quanto vi siete rilassati in sua compagnia e magari alla poca voglia di tornare a casa e preparare da mangiare. Chiedetegli cosa ne pensa a finire la serata in relax, magari con una pizza!

67

Festeggiare il compleanno

Si avvicina il giorno del vostro compleanno e proprio il vostro amico lo renderebbe speciale. Nulla di più azzeccato che chiedergli di uscire con voi, esprimendo il vostro interesse a volerlo trascorrere con lui, magari in tutta tranquillità perché stanchi delle solite feste confusionarie. Mandategli un biglietto d'invito carino, simpatico e invitante a cui non saprà resistere, accompagnato anche dalla richiesta fatta di persona se entro qualche giorno non dovesse rispondere. Buona fortuna!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

10 modi per rifiutare un invito a cena

Rifiutare un invito a cena è sempre una cosa spiacevole e difficile da fare. Spesso, però, non si ha proprio voglia di essere in compagnia degli altri, e quindi si preferisce dire una piccola bugia piuttosto che ferire i loro sentimenti. Per riuscire...
Amicizia

Come chiedere ad un amico di farvi da testimone

Essere a un passo dal matrimonio e non avere organizzato ancora tutto nei minimi dettagli non è il massimo. Se avete stabilito chi dovrà essere il vostro testimone di nozze, ma non sapete come comunicarglielo questa guida fa al caso vostro. Magari si...
Amicizia

Come aiutare un amico che è stato lasciato

Tutti purtroppo, prima o poi, ci troviamo a dover affrontare una rottura di coppia e quello che spesso ci serve è l'aiuto dei nostri amici o familiari. Come fare quindi ad aiutare un amico che è stato lasciato? Non esistono delle regole ben precise...
Amicizia

Come convincere un amico a uscire

Tutti passiamo dei momenti difficili nel corso della nostra vita. A volte superare questi momenti difficili non è affatto semplice e, per questo motivo, moltissime persone si chiudono in loro stesse e non vogliono uscire di casa. Se avete un amico che...
Amicizia

Come sostenere un amico che sta male

Quando un nostro amico sta male, molto spesso, è difficile capire come aiutarlo. Bisogna sempre valutare la gravità oggettiva della situazione ed esserci, non solo fisicamente. Ma all'atto pratico come sostenere un amico che sta male? Di cosa ha bisogno?...
Amicizia

Come consolare un amico per lutto

Consolare un amico per un lutto non è cosa facile. C'è bisogno di tatto, pazienza e grande empatia. Chi ha perduto una persona cara ha necessità di essere ascoltato e compreso. Molto spesso è la vicinanza di familiari ed amici a rendere più sopportabile...
Amicizia

Come far capire a un amico che sbaglia

Succede spesso nelle amicizie più profonde, ma questo non vuol dire che non possa accadere anche nelle amicizie più recenti. L'orgoglio è una brutta bestia e spesso succede che, un amico, pur sapendo di sbagliare continua a fare una cosa solo per non...
Amicizia

Come dire a un amico che la moglie lo tradisce

Avere un vero amico nella vita è come possedere un tesoro prezioso. Si instaura un legame di profonda stima e rispetto, che nel migliore dei casi dura per sempre. La sua felicità diventa anche la nostra, e ciò è reciproco nelle vere amicizie. Quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.