5 motivi per cui non restare amica del tuo ex

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si decide di lasciare il proprio fidanzato non è mai una scelta facile da prendere. Tantissimi sono i pensieri che affollano la mente, i ricordi che riaffiorano e a volte fanno anche un po' male, a prescindere da colpe, torti e tradimenti. Una volta presa la decisione sorge però un altro dubbio: mantenere o no rapporti d'amicizia? Tendenzialmente si crede che, restando amici, sia il modo più facile ed indolore per superare la rottura, non serbando rancore e mettendo da parte tutte le cose negative successe all'interno della dinamica della coppia. Ma, è la cosa giusta da fare? Probabilmente no. Scegliere di restare amici è forse solo un modo per accantonare alcuni sentimenti, alcuni risentimenti, senza sbrogliare del tutto la situazione complicata che si era venuta a creare e che, inizialmente, vi ha fatto scegliere la rottura. Vediamo però, nello specifico, quali sono i 5 potenziali motivi per cui non restare amica del tuo ex.

26

Lui non cambia

Se avete deciso di lasciare il vostro ragazzo significa che, di base, c'era qualcosa nel suo comportamento, nel suo carattere, nel suo modo di essere, che non era compatibile con il vostro. È vero che si tratterebbe di rapporti di natura diversi ma, in fin dei conti, anche con gli amici si litiga e nascono incomprensioni. Soprattutto se la causa della rottura riguarda questo genere di incomprensioni e problemi di compatibilità caratteriale, restare amici non è proprio il caso!

36

Una presenza ingombrante

Andare avanti per la propria strada, cercando di rifarsi una vita, non è facile in presenza del proprio ex. Nel bene e nel male, il semplice fatto di poterlo sentire, vedere, incontrare, vi riporta indietro al passato. Anche se non sembra questo grande dramma, comunque la presenza dell'ex fa riaffiorare screzi e ricordi che non vi consentono di focalizzarvi sul vostro presente, ma soprattutto sul vostro futuro, ma vi radica irrimediabilmente al passato.

Continua la lettura
46

Possibili ricadute dietro l'angolo

Soprattutto se avete deciso i lasciare voi il vostro fidanzato, lui si sentirà sminuito, sfidato e, sicuramente, proverò a riconquistarvi. È inutile dire che, noi donne siamo sempre convinte di aver superato tutto, di essere più forti di prima, di non avere più bisogno di un uomo al nostro fianco ecc., ma, sotto sotto, sappiamo che celiamo una grande fragilità e che, la nostra facciata da eroina femminista, spesso e volentieri è davvero solo una maschera. Quando lui si sente sminuito, ferito ecc., proverà in ogni modo a riconquistarvi, mostrandovi il lato migliore di sé, magari con gesti plateali, regali ecc. Non lasciatevi ingannare! Ricordate bene i motivi che vi hanno portate alla scelta della separazione. Ricordate tutti i pianti, i litigi, il dolore che vi ha causato. Mettete insomma voi stesse al primo posto e non cadete in tentazione! Le possibili ricadute sono sempre dietro l'angolo!

56

Punto di riferimento fittizio

La paura di restare sole, di affrontare sia le piccole cose che le grandi sfide della vita affidandoci solo sulle nostre forze fa paura. Restare amiche del proprio ex perché "è il mio punto di riferimento", è un grave errore. Prima di tutto, se era davvero un punto di riferimento, non avreste dovuto lasciarlo, no? Se lo avete lasciato è perché qualcosa non andava! Dovete imparare ad essere il punto di riferimento di voi stesse, cacciare determinazione, forza e volontà di credere di più in voi stesse. È fondamentale!

66

Potrebbe ferire l'altro

Decidere di restare amici inizialmente sembra una splendida idea. Soprattutto se a pensarlo è la persona che ha preso la decisione di interrompere la storia. Ma, cosa succede all'altro? Probabilmente, spera ancora in un cambiamento della situazione e, mantenendo un rapporto di amicizia, manterremmo il nostro ex in un limbo, magari illudendolo e ferendolo involontariamente, mentre cerchiamo di costruirci una vita, di cui, abbiamo deciso,  lui non farà più parte.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

5 motivi sbagliati per tornare con un ex

Quando una storia finisce, molto spesso, può rivelarsi uno dei momenti più difficili da affrontare nella vita. Lo sconforto è tanto e, talvolta, continuare a pensarci può causare ancora più dolore. Se avete preso la decisione di mettere fine alla...
Amore

10 buoni motivi per non tornare con l'ex

Se il nostro rapporto di coppia è stato da poco interrotto, questo significa che all'interno di esso qualcosa non funzionava correttamente. Spesso nei rapporti amorosi, si investono molte energie, pensando che la persona con la quale stiamo costruendo...
Amore

Come relazionarsi con la ex del partner

Trovare il giusto partner non è certo cosa facile. Spesso infatti trovare la persona più affine a noi può sembrare una vera e propria caccia al tesoro. Quando però si riesce a trovare il partner giusto ma si scopre che ha rapporti con la ex (per i...
Amore

Come smettere di fare sesso col tuo ex

È risaputo che il capitolo ex è un argomento delicato ed alle volte complicato. Storie finite per tradimenti, litigi, incompatibilità caratteriale e tante altre ragioni a volte futili e di poca importanza. Nella maggior parte dei casi i rapporti cessano...
Amore

Come attirare l'attenzione di una ex

Attirare l'attenzione di una ex non è sempre impossibile. A volte le ragazze cercano proprio questo, vogliono attirare l'attenzione del loro partner e per farlo decidono di lasciarlo, nella speranza che lui capisca i propri errori e possa rimediare....
Amore

Come sedurre un'amica

Molte volte capita che in un rapporto di amicizia fra maschio e femmina uno dei due prima o poi si innamora, ma sedurre un'amica con cui avete un ottimo rapporto, non è affatto un'impresa facile. Dovete trovare molta fiducia in voi stessi e il coraggio...
Amore

Come smettere di odiare l'ex

La nostra storia è finita. Magari ormai da molto tempo. Ma il rancore e la rabbia non ci lasciano. Così ci ritroviamo a detestare, o addirittura odiare, la nostra ex dolce metà. Questi sentimenti ci tengono legati al passato, impedendoci di vivere...
Amore

Errori da evitare se vuoi riconquistare l'ex

La vostra era una bella storia, ricca di complicità, affetto, passione e divertimento, ma il tempo, la vita o qualche errore si sono intromessi e ti hanno fatto perdere la persona che amavi? Se sei stato abbandonato ma non eri pronto ad esserlo e tuttora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.