5 motivi per interrompere una relazione a distanza

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le relazioni a distanza, una volta rare e guardate con curiosità, ormai sono una cosa più che comune: viaggiare e chattare è facile, e permette di conoscere persone che abitano anche a grandi distanze. E magari di innamorarsene. Purtroppo questo genere di relazione mette davanti a difficoltà tipiche si vanno ad aggiungere a quelle che già tutti i fidanzati devono sperimentare, rendendo necessario un addio. Ecco 5 motivi per cui interrompere, o pensare di farlo, una relazione a distanza:.

26

Mancanza di condivisione della quotidianità

È una delle ragione principali per cui si interrompe una relazione a distanza: telefonate, chat e skype non sono più in grado di colmare le lacune della lontananza. Raccontare le proprie avventure giornaliere spesso non basta a dare loro significato, e il partner non riesce a coglierne le sfumature perché non conosce direttamente le persone e i luoghi coinvolti. Così spesso le confidenze fatte via messaggio o per telefono finiscono per assumere l'aspetto e il coinvolgimento di un telegiornale o di un pettegolezzo da bar. Se una coppia vede svuotarsi in questo modo la relazione, e si trova ben presto a corto di argomenti che non sono il loro prossimo incontro, è bene che mediti se far davvero avverare questo incontro.

36

Mancanza di fiducia e gelosia

La lontananza forse accresce davvero il desiderio, ma fa aumentare anche gelosia e insicurezza. Questo non perché si consideri necessariamente il partner una persona leggere o infedele, ma semplicemente perché le pause e le difficoltà date dalla lontananza rendono una persona più fragile e incline a cedere alle tentazioni. A volte il problema può riguardare un solo partner, che per carattere tende a essere più possessivo o insicuro e vive male la situazione. Se una relazione a distanza diventa un'agonia di sospetti e paure, e sono necessarie continue rassicurazioni, forse è il caso di chiuderla.

Continua la lettura
46

Difficoltà economiche

Non sono sempre i sentimenti a impedire una relazione, spesso sono difficoltà pratiche o economiche a complicare il tutto. Uno dei grandi problemi dati dalla distanza sono gli spostamenti, che richiedono organizzazione e sono spesso costosi: sia in termini di spese vere e proprie, che di interruzione del lavoro o dello studio. In alcuni casi la situazione si può risolvere col tempo o diradando le visite, in altri casi la mancanza di mezzi è un problema costante e gli incontri diventano sempre più rari. In questo caso è bene che i partner siano onesti: il loro amore è così grande da poter aspettare, o futuro fatto di incontri sporadici e travagliati non fa per loro?

56

La distanza è la colla del rapporto

Ci sono coppie per cui la distanza è l'afrodisiaco migliore: si eccitano e giocano durante le loro conversazioni, e i loro incontri sono una girandola di emozioni e divertimenti. Il rapporto va bene proprio perché i piccoli drammi e le noie della quotidianità sono assenti e banditi, le famiglie e la routine quotidiana dell'altro sono accettate e vissute nella misura in cui si decide di farlo. Questo genere di rapporto può spegnersi in fretta o trascinarsi per anni come un'abitudine, ma alla lunga finisce per svuotarsi. La cosa più saggia è troncare queste relazioni per lasciare il posto a qualcosa di più genuino, oppure ridefinire i termini e dirsi chiaramente che si sta vivendo solo un gioco.

66

Incompatibilità di vedute future

Può capitare che il problema non sia la distanza in sé, quanto la sua ipotetica fine. Magari uno dei partner ha una lavoro stabile che non vuole abbandonare per trasferirsi, mentre l'altro non potrebbe mai vivere in una località diversa e non sopporta il luogo in cui vive l'altro. Ci possono anche essere imprevisti improvvisi: offerte di lavoro o viaggi di studio, che vanno a dilatare ulteriormente un periodo di separazione che avrebbe dovuto concludersi. Se i partner, o uno dei partner, non riescono più a vivere con serenità i loro progetti per il futuro, o se questi sono incompatibili, è meglio troncare la relazione.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vita di Coppia

Come interrompere una relazione sbagliata

Molte sono le teorie sull'amore: c'è chi sogna di vivere una favola e chi, invece, pur di non perdere la persona di cui è innamorato, è disposto ad accettare condizioni e compromessi poco edificanti. Inevitabilmente, si dovranno fare i conti con la...
Amicizia

Come interrompere un'amicizia

L'amicizia è un tipo di relazione che talvolta può rivelarsi migliore dell'amore. Un vero amico è per sempre e non importano distanze, i periodi di silenzi o periodi talmente incasinati da non trovare il tempo per vedersi. Quando si ha un amico vero...
Vita di Coppia

I 5 modi peggiori per lasciare qualcuno

Al giorno d'oggi nella nostra società moderna è diventata sempre più difficile e frenetica la possibilità di poter gestire con fermezza e come vogliamo i nostri rapporti interpersonali e le nostre relazioni affettive al meglio delle nostre intenzioni...
Amore

Come resistere alla tentazione di un tradimento

Resistere all'infedeltà coniugale è sicuramente un'impresa abbastanza difficile se le condizioni che favoriscono essa sono numerose ed il rapporto di coppia è arrivato a livelli di contenuto rendimento affettivo. Tuttavia, esistono anche delle situazioni...
Vita di Coppia

10 frasi per lasciare il fidanzato

Sarebbe giusto puntualizzare che non sempre una relazione funziona e si concretizza per come si pensava potesse succedere. Questo perché in ogni tipo di legame, quale amichevole, lavorativo, amoroso e quant'altro, dev'essere presente la frequentazione...
Matrimonio

Come uscire da una relazione extraconiugale

Quando si inizia una relazione di coppia, grazie all'ottimismo che pervade il cuore delle persone innamorate si tende a pensare che sarà per sempre. È molto bello, oltre che doveroso, partire con il piede giusto e le migliori intenzioni. Ma qualche...
Vita di Coppia

Come confessare un tradimento al partner

Il tradimento non è necessariamente un comportamento che diventa recidivo o volto alla separazione dal proprio partner. Spesso consiste in uno “scivolone” causato da un momento di debolezza che non per questo ci mette nelle condizioni di voler troncare...
Amore

Come troncare una storia sbagliata

Tutte le storie d'amore hanno dei momenti difficili da superare, ma in alcuni casi, è necessario troncare una storia sbagliata perché non ha più motivo di continuare. Una storia è sbagliata se fa soffrire, se le lacrime sono di più dei sorrisi o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.