5 motivi per non essere gelosi degli amici

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La gelosia è un sentimento che si manifesta solitamente nei confronti di persone che noi riteniamo importanti nella nostra vita, come ad esempio i nostri genitori, il nostro partner o anche nei confronti dei nostri amici. Essa nasce in genere da un senso di insicurezza, cioè dal fatto che non ci fidiamo al 100% della persona per noi fondamentale, magari perché pensiamo che un nostro amico abbia trovato qualcuno meglio di noi. Seguendo questa guida riusciremo a lavorare su noi stessi e a capire quali sono le paure che la determinano. Ecco cinque motivi per i quali non essere gelosi dei propri amici.

27

Un comune esempio di gelosia ci capita quando un nostro amico decide di percorrere un passo importante nella sua vita; teniamo bene a mente che o prima o dopo arriva per tutti un momento in cui si sente l'esigenza di crearsi una famiglia; ma ciò non significa che noi verremmo messi da parte. Ricordiamoci sempre che un amico degno di essere chiamato tale, ha costruito con noi basi solide fatte di valori che difficilmente verranno distrutti, ed anche se non tutti i giorni, lui ci sarà sempre nel momento del bisogno.

37

Quando a volte pensiamo che il nostro amico/a sia migliore di noi in fatto di bellezza. Bisogna lavorare molto sulla propria autostima: nessuno è perfetto, dunque ricordiamoci che la bellezza è soggettiva, perciò anche noi potremmo piacere più di lui/lei; sicuramente anche noi abbiamo un nostro fascino, semplicemente non ce ne rendiamo conto perché troppo concentrati ad osservare gli altri; la bellezza esteriore non è tutto. Ci accompagna per un periodo della vita, ma poi siamo tutti destinati ad invecchiare e ad imbruttirci. L'unica bellezza che conta davvero, è quella interiore, la bellezza caratteriale che ci contraddistingue dagli altri per la quale non ci abbandonerà nemmeno quando saremo in età di diventare bisnonni.

Continua la lettura
47

Quando la gelosia ha a che vedere con i beni materiali. Se un nostro amico ha una vita economica molto agiata, o che viene da una famiglia particolarmente benestante, ciò che dobbiamo fare è di accettare di non poter comprare tutto quello che lui può permettersi. Quindi, la cosa da fare è sfruttare nel migliore dei modi tutto ciò che abbiamo e che conta davvero; risparmiamo per acquistare solo un paio di cose che ci facciano davvero felice. Lo si apprezzerà molto di più, poiché i soldi possono comprare le cose materiali ma non l'amicizia.

57

Non amiamo uscire spesso con il resto della comitiva, ma prediligiamo le serate tranquille passate a chiacchierare al pub col il nostro amico; quando ci troviamo con gli altri ci sentiamo esclusi ed abbiamo come la sensazione che si scordi di noi e ci metta da parte. In realtà, tutte queste sensazioni sono frutto della nostra immaginazione, della nostra scarsa autostima. Un amico vero non fa nulla che ci possa creare imbarazzo o possa metterci a disagio. Sta interagendo con persone che non ha modo di vedere tutti i giorni. Probabilmente, se ci capita di incappare in questa sensazione, siamo delle persone abbastanza introverse: cerchiamo di socializzare anche col resto della compagnia e vedremo che le cose andranno meglio.

67

Ricordiamoci che se abbiamo un amico con la A maiuscola, non abbiamo alcun motivo di essere gelosi nei suoi confronti. Non importa se lui possiede più soldi, case, donne o se riesce a raggiungere determinati obiettivi con facilità. Concentriamoci sulle qualità positive che possediamo e non dimentichiamo che l'amicizia è una cosa bellissima. Sarebbe un peccato rovinare un sentimento così profondo, che non tutti hanno la fortuna di conoscere, per delle insicurezze. Gli amici veri non ci farebbero mai dei torti e saranno con noi nei momenti della nostra vita in cui avremo maggiore bisogno.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amicizia

Come mediare un litigio tra amici

Il litigio può essere considerato una forma alterata di dialogo, ma in ogni caso se due o più persone si frequentano e c'è un rapporto sentimentale o di amicizia tra di loro può succedere di litigare con toni più o meno accesi. A volte per incomprensioni,...
Amicizia

Come comunicare segretamente tra amici con l'alfabeto serpentino

In questo nuovo articolo che vogliamo proporvi, cercheremo di fare capire a tutti i nostri appassionati lettori e lettrici, come poter comunicare segretamente, tra amici, con l'aiuto dell'alfabeto serpentino.Iniziamo subito con il dire che l’alfabeto...
Amicizia

Come comportarsi con gli amici del fidanzato

Il rapporto di amicizia che c'è fra maschi è molto diverso rispetto a quello che c'è fra femmine. L'amicizia tra ragazzi è fatta, di solito, di complicità e gioco di squadra, mentre quella tra ragazze si alimenta invece più di intimità e confidenza....
Amicizia

Come essere felici senza amici

L'amicizia è un bene prezioso che va coltivato perché resista agli ostacoli e alle avversità che si possono presentare nel corso della vita. Avere tanti amici fa bene allo spirito, rende più ottimisti e positivi ed aiuta a non sentirsi soli. Tuttavia...
Amicizia

Come comunicare segretamente tra amici con l'alfabeto farfallino

Tra gli amici è più facile comunicare in segreto usando messaggi cifrati o sconosciuti alle persone che ascoltano attorno. L'alfabeto farfallino all'inizio potrebbe sembrare complicato, ma in realtà è molto semplice. In questa guida, in particolare,...
Amicizia

Come trascorrere piacevoli serate con gli amici a basso costo

È tempo di cene aziendali, incontri con amici e di visite parenti. Dopo essersi abbuffati, il momento ludico è quasi d'obbligo. Non a tutti piace la tombola o giocare a carte, e in ogni caso, non tutti hanno una Wii o una Playstation. Divertirsi con...
Amicizia

Come organizzare una cena fra amici

Se si vuole trascorrere una bella serata non c'è niente di meglio che organizzare una cena fra amici. Così potete essere sicuri che passerete del tempo piacevole assieme a persone che vi vogliono bene e sono contente della vostra compagnia. Per il padrone...
Amicizia

Come organizzare una grigliata con amici

Le calde giornate estive sono un buon pretesto per un'indimenticabile grigliata con gli amici più cari. In campagna o nel giardino di casa vostra, un barbecue è l'occasione per gustare del buon cibo, bere e stare insieme. Un motivo per trascorrere una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.