5 sorprese da fare al matrimonio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il matrimonio, per due fidanzati, rappresenta il coronamento di un sogno: quello di essere uniti per sempre come marito e moglie. Sia esso celebrato in chiesa oppure in municipio, seguito o meno da una festa o da un banchetto, di solito il matrimonio risulta circondato da tutta una serie di eventi collaterali fra cui, ad esempio, la consegna degli inviti, la celebrazione della promessa e l'addio al celibato o nubilato. Anche prima dell'inizio della cerimonia, o subito dopo, le occasioni per fare delle sorprese allo sposo o alla sposa non mancano. Vediamo dunque insieme 5 sorprese da fare al matrimonio: si tratta di una serie di idee carine e simpatiche, con alcuni consigli su come realizzarle, da cui amici e parenti potrebbero prendere spunto per stupire i due futuri coniugi il giorno delle loro nozze.

27

Recapitare una maxi scatola alla sposa

Regalare fiori alla sposa il giorno del suo matrimonio non è di sicuro un'idea originale. Ma farle pervenire a casa, qualche ora prima del "Sì", una scatola enorme piena di qualcosa di simpatico, come ad esempio palloncini, caramelle o petali di rosa, in modo che sia inondata del loro profumo al momento di aprire il maxi pacchetto, potrebbe essere davvero una piacevole sorpresa! E il regalo sarà ancora più gradito se a farlo saranno i suoceri o addirittura lo sposo alla futura consorte, magari accompagnato da una bella lettera o frase d'amore. Ricordate, in tal caso, che la scatola dovrà essere recapitata molte ore prima della cerimonia, dato che nelle ore immediatamente precedenti la sposa potrebbe essere talmente occupata e su di giri che anche un omaggio del genere potrebbe passare inosservato.

37

Mettere la canzone preferita degli sposi

Una sorpresa altrettanto piacevole e che riguarda entrambi gli sposi potrebbe essere quella di mettere, al termine della cerimonia, la canzone o la musica preferita della coppia. In alcune zone si usa ad esempio di far suonare, dinanzi alla casa della sposa, la sera prima delle nozze, una serenata, ma trasmettere la canzone preferita dei due il giorno stesso del matrimonio potrebbe essere un modo carino per emozionare entrambi. Il momento migliore potrebbe essere quello all'uscita dalla chiesa, in concomitanza al lancio dei petali e dei confetti, allo scopo di rendere ancora più indimenticabile la prima apparizione in pubblico dei due coniugi subito dopo aver pronunciato il "Sì". Naturalmente dovrete organizzarvi prima per avere la strumentazione necessaria (impianto stereo, casse e cd con la canzone).

Continua la lettura
47

Fare un video con gli scatti più belli

Sempre allo scopo di stupire e far commuovere gli sposi e gli altri invitati, potreste realizzare un video con le immagini dei due sposi e proiettarlo davanti a tutti gli invitati durante il pranzo di nozze. Anche in questo caso dovrete procurarvi tutto l'occorrente (foto e video dei due fidanzati) per montare il filmino e poterlo proiettare con un breve messaggio di auguri e musica di sottofondo! Anche in questo caso dovrete verificare che nel locale ci sia la possibilità di trasmettere video.
Di questo tipo di sorpresa potrebbe incaricarsi un invitato che ha grande confidenza con la coppia, come un fratello o una sorella, una persona che magari abbia facile accesso al pc o al cellulare dei due per scaricare qualche bella immagine in occasione di una vacanza o di un week end.

57

Addobbare l'auto degli sposi

Un'altra idea molto simpatica consiste nell'addobbare l'auto con cui andranno via gli sposi al termine della festa. A tale scopo dovrete procurarvi festoni, palloncini e barattoli di latta da attaccare con una corda sul retro dell'auto. Con delle schiume colorate tipo quelle che si usano a carnevale potreste scrivere i nomi dei due coniugi sul parabrezza e sul cofano, oppure potreste mettere delle bandierine lungo tutti i lati con scritto "W gli sposi". Se avete tempo a disposizione potreste anche realizzare una gigantografia dei due sposi da mettere sopra il tetto della macchina; oppure ciascun invitato potrebbe scrivere un post it col proprio augurio da affiggere sulla carrozzeria. E non dimenticate che lo scopo di questa sorpresa è quello di prendere un po' in giro gli sposi, dunque siate molto spiritosi!

67

Far sparire qualcosa

Infine, una sorpresa da fare solo se i due sposi hanno senso dell' humor, potrebbe essere quella di nascondere per qualche istante qualcosa di essenziale al conseguimento del matrimonio, come ad esempio le fedi oppure la torta nuziale. In entrambi casi dovrete mettervi d'accordo prima con chi custodisce gli oggetti: il testimone, nel caso delle fedi, e il cuoco pasticcere, nel caso invece della torta. Ovviamente, dopo un primo momento di panico in cui i due sposi avranno il terrore di non poter andare avanti nella cerimonia o nella festa, l'oggetto scomparsi dovrà riapparire in modo clamoroso per far tirare a tutti un sospiro di sollievo. Potreste ad esempio far portare le fedi ad un bambino vestito da paggetto oppure far trasportare la torta dalle amiche della sposa vestite da damigelle. Dato che dovranno essere coinvolte più persone nella sorpresa è necessario organizzare il tutto per tempo, evitando di lasciare qualcosa al caso. In generale, ogni tipo di sorpresa che viene fatta ai due sposi risulta ben gradita, sopratutto se fatta col cuore e con l'intenzione di far sorridere, sdrammatizzando un evento, quale quello della cerimonia o della festa nuziale, che a volte rischia di essere affrontato in maniera troppo seria e pesante laddove invece gioia e allegria dovrebbero essere d'obbligo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Come intestare gli inviti di matrimonio

Il vero biglietto da visita di un matrimonio è la partecipazione di nozze. Molti sposi sottovalutano questo aspetto. E’ opinione diffusa, infatti, che chi riceve l’invito non lo legga con particolare attenzione o che, addirittura, lo cestini, trascrivendo...
Matrimonio

Cosa regalare ad un anniversario di matrimonio

Alcune coppie non amano festeggiare il matrimonio e la maggior parte delle ricorrenze. C'è chi è socievole e apprezza la compagnia. Chi invece predilige stare tranquillo perché più introverso. Magari per ricordare l'anniversario, organizzano qualcosa...
Matrimonio

Matrimonio per procura: come fare

Di solito il matrimonio è uno degli eventi più importanti nella vita di una persona, sia donna che uomo. In mezzo ad amici, parenti ed invitati, ci si reca in chiesa o in comune per la celebrazione del rito religioso o solo civile ed in seguito al ristorante...
Matrimonio

Come celebrare un matrimonio celtico

Il rito del matrimonio celtico ha un'origine antichissima, che si perde nelle ere del tempo. Le origini dei celti, popolo misteriosissimo, risalgono all'Età del Ferro. I celti si collocano geograficamente tra il Danubio e le sorgenti dell'alto Reno....
Matrimonio

Le scuse più credibili per rifiutare un invito al matrimonio

Aria di matrimoni? Vi ritrovate con decine di inviti a matrimoni, di cui parte di questi da persone che preferireste evitare? Non siete gli unici sfortunati. A volte qualche bugia può essere detta in buona fede, cercando di evitare così qualche matrimonio...
Matrimonio

Come trascrivere in Italia il matrimonio civile celebrato all'estero

Sono tanti i matrimoni celebrati all'estero. Il DPR 396 del 2000 regola la cerimonia civile in località straniera, laddove i coniugi sono entrambi cittadini italiani o lo è uno dei due. Il matrimonio all'estero va celebrato dinnanzi all'autorità diplomatica...
Matrimonio

Come organizzare un doppio matrimonio

Quando arriva la proposta di matrimonio, il cuore esplode di felicità! Al cuore, però, non si comanda, e quindi possono presentarsi varie situazioni, alcune delle quali un po' difficili da gestire! La prima (e la più comune al giorno d'oggi) è quella...
Matrimonio

Come fare i bigliettini di ringraziamento per il matrimonio

Questa guida è particolarmente utile per chi ha appena superato il grande giorno, il matrimonio. Dopo il matrimonio e tutti i festeggiamenti, arriverà anche il momento di ringraziare tutti gli ospiti per la partecipazione e per i regali ricevuti. Non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.