5 tipi di donna che piacciono agli uomini

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'universo femminile è bello perché è vario, ma è innegabile che ci siano alcuni tipi di donna che, almeno di primo acchito, attirano maggiormente l'attenzione dell'universo maschile, vuoi per un'indubbia avvenenza fisica, vuoi per alcune caratteristiche particolarmente apprezzate dai ragazzi nel cosiddetto gentil sesso. Così, tra stereotipi duri a morire e incontrovertibili dati di fatto (e tra il serio e il faceto), abbiamo preparato una rassegna con i 5 tipi di donna che piacciono agli uomini: e tu ti ci ritrovi?

27

La pantera

Poche storie: anche gli uomini che alla domanda "Qual è la prima cosa che guardi in una ragazza?" rispondono "Io vado oltre le apparenze" non possono fare a meno di voltarsi a guardare la classica bella donna vistosa, quella che dal fisico curvaceo e dalla lunga chioma che si muove sinuosa con passo felino sapendo di piacere. Sarà perché assomma in sé un buon numero di caratteristiche seduttive o perché veniamo da decenni di modelli di questo genere proposti dal mondo dello spettacolo. Certo, il carattere è determinante nell'approfondirsi di una relazione, ma la "donna fatale" è senz'altro un tipo che piace, se non altro esteticamente, e che cattura di sicuro più di uno sguardo interessato ogni volta che esce di casa.

37

L'artista

La donna artista è particolare ed intrigante e sono in molti a rimanere incantati dal fascino di una cantante o di una pittrice, per esempio. Gli uomini guardano con interesse questo tipo di ragazze che si sono messe in gioco e pensano che avere a che fare con loro non sia di sicuro banale e noioso. Insomma, il brivido dell'originalità e, magari, della trasgressione aumentano il carisma dell'artista, oltre al fatto che il talento genera di per sé ammirazione e risulta spesso molto attraente. Last but not least, per molti maschietti uscire con un'artista è anche un motivo di vanto con gli amici.

Continua la lettura
47

La gaudente

In un'epoca di donne tutte d'un pezzo, con l'agenda fitta di impegni e mille regole da rispettare in fatto di alimentazione, abitudini e vita di relazione, gli uomini cercano come l'ago in un pagliaio la donna che, almeno durante gli appuntamenti in coppia o le uscite in gruppo, riesce a rilassarsi, a staccare la spina, a ridere di gusto. In particolare, miete consensi la ragazza che sa quando è il momento di concedersi qualche peccato di gola, come una fetta di torta o un bel bicchiere di vino. Anche perché si sa: i piaceri della tavola spesso preludono ad altri piaceri e sempre di appetiti si parla!

57

La "mamma"

Si sa che molti uomini tendono a rimanere un po' mammoni e pare che soprattutto gli italiani siano famosi in tutto il mondo per questo; in ogni caso, spesso la figura materna può avere un peso rilevante nella scelta della partner. Così, le tipe protettive, senza grilli per la testa, portate per la buona cucina e con un innato senso della famiglia sono viste di buon occhio dai ragazzi, soprattutto da quelli che hanno deciso di "mettere la testa a posto" e sono alla ricerca della persona giusta con cui costruire un futuro insieme, ma prima di tutto da presentare alla mamma!

67

La (finta?) ingenua

Infine, riscuote un largo consenso anche l'ingenua, la ragazza dolce, sensibile e delicata, che fa uscire fuori tutto l'istinto protettivo ed eroico degli uomini. È un tipo di donna "rassicurante" perché non mette in crisi l'immagine maschile più tradizionale (e, diciamocelo pure, un po' antiquata); se poi l'ingenuità è resa più saporita da un pizzico di malizia, il risultato è un cocktail di seduzione dagli effetti micidiali, come ben sa il resto dell'universo femminile, che bollerà il soggetto in questione con l'epiteto di "gattamorta".

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Come comportarsi se lui non vuole un figlio

Prima o poi arriva un momento nella vita di ogni donna, in cui si sente la necessità di creare una famiglia: chiaramente è necessario avere un compagno al proprio fianco con cui ci si sente pronti ad affrontare un discorso così importante e coinvolgente...
Matrimonio

Come vestirsi ad un matrimonio indiano

Chi vive nelle grandi città, avrà avuto modo di incontrare donne e uomini indiani il cui modo di vestire si distingue nettamente da quello tipicamente occidentale. Si tratta spesso di vestiti che, pur essendo semplici e quotidiani, avvolgono chi li...
Matrimonio

5 gesti quotidiani per far sentire tuo marito amato

Care donne, sappiamo tutte bene quanto sia bello e gratificante sentirsi amate dal proprio uomo, e sappiamo quanto questa sensazione giovi alla relazione. Ecco, spesso ce ne dimentichiamo, ma vale lo stesso per gli uomini! Quali sono dunque i 5 gesti...
Matrimonio

Scherzi per addio al nubilato

Periodo di matrimoni, periodo di addio alla condizione di nubile, per sposarsi e formare una famiglia. In fondo trovare il principe azzurro è il sogno di ogni donna, e per molte sposarsi rappresenta una vetta importante. E in occasioni di ogni matrimonio...
Matrimonio

Come dire al marito di averlo tradito

Nonostante il matrimonio parta dal presupposto che i due coniugi dovrebbero essere sempre reciprocamente fedeli, a volte possono capitare delle sbandate di testa e dei momenti in cui si perde il controllo di se stessi lasciandosi andare tra le braccia...
Matrimonio

5 gesti per rendere felice tua moglie

Il matrimonio, si sa, all'inizio è tutto rose e fiori, mentre con il passare del tempo le cose tra marito e moglie incominciano a cambiare. Spesso le consorti sostengono di essere poco ascoltate o considerate, lamentando quindi una crescente insofferenza....
Matrimonio

Cosa regalare ad un anniversario di matrimonio

Alcune coppie non amano festeggiare il matrimonio e la maggior parte delle ricorrenze. C'è chi è socievole e apprezza la compagnia. Chi invece predilige stare tranquillo perché più introverso. Magari per ricordare l'anniversario, organizzano qualcosa...
Matrimonio

Come scegliere il regalo perfetto per la moglie

Il matrimonio è un contratto che lega due soggetti che si amano, che hanno deciso di conoscersi ed aiutarsi, pienamente, "fin che non morte non li separi", come solitamente si dice, anche, durante la celebrazione nuziale. Nasce così una stupenda unione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.